Pubblicata il 18/03/2008
Si tende
come canto tra i pensieri
l'emozione.

Si svela in continuo contrappunto
tra puri rilanci di assonanza,
scandaglia il tremito
ai margini del cuore,
arrotonda ad arte
la cadenza del respiro.

Intaglia
barche a vela
nel profondo
con spirali di cristallo.

Raccolgo filamenti di azzurro in controluce.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Una trasparenza di immagini e sensazioni che incanta per la bellezza azzurra e "sospesa" di questi versi. Una luce tersa nel cristallo delle tue emozioni.

una poesia splendida,

S.

il 18/03/2008 alle 13:00

vivere di emozioni e coglierne le sfumature
per fissare istanti preziosi..
rst

il 18/03/2008 alle 15:12

Beh, questa è un ricamar le emozioni rappresentandole sul bianco tessuto dell'anima che raccoglie il suo cielo...passo dopo passo sulla riva della poesia.
Un grrrrrrrande inchino
Cesare

il 18/03/2008 alle 15:53

bellissima Mati,un incanto di poesia,con stima.

il 18/03/2008 alle 15:57

.....spinta dal vento che tenue culla i tuoi pensieri...

il 18/03/2008 alle 17:38

riesci a cogliere anche i sottili dettagli con la tua immensa sensibilità.una notte serena a te dolce mati,cate

il 18/03/2008 alle 22:20

Mi domando: allora dona grande gioia la poesia fatta Poesia?

il 18/03/2008 alle 22:28

....non ho parole...... bellissima.....mi sovvengono i viaggi in barca a vela...

il 18/03/2008 alle 23:20

Grazie, per la particolare luce che dai ai miei versi, è come se mi giungesse la corrispondenza della tua limpida emozione.
Un saluto, mati.

il 18/03/2008 alle 23:40

Istanti da catturare per dare senso alla vita e colori ai giorni senza luce.
Grazie per l'attenzione, mati.

il 18/03/2008 alle 23:48

Anche a te è congeniale l’arte del ricamo, è la tua sensibilità che la usa, per fare catenelle di seta nel coro dei poeti.
Grazie per l'inchino, un affettuoso pensiero, mati.

il 19/03/2008 alle 00:09

La tua stima mi è tanto gradita.
Un caro pensiero, mati.

il 19/03/2008 alle 00:11

Che una folata del mio vento emozionale ti spinga verso un approdo di grande serenità.
Ti abbraccio, grazie, mati.

il 19/03/2008 alle 00:25

Il tempo che ho a disposizione mi consente di lasciarmi andare ai dettagli.
Nel passato non riuscivo a concentrarmi, troppe faccende da curare.
Grazie, cara Cate, buon risveglio!

il 19/03/2008 alle 00:30

Penso di potere rispondere di sì.
Le composizioni con la lettera minuscola, però, possono dare un inizio di piacere, che sarebbe bene cogliere e fare crescere.
Grazie, gentile Signore Delle Domande, mati.

il 19/03/2008 alle 00:41

Sono lieta a saperti in viaggio, verso lidi lontani.
Il vento spirerà a tuo favore.
Un salutone, mati.

il 19/03/2008 alle 00:45

dal titolo, ripreso felicemente nella chiusa, si diparte una solarità rarefatta per la preziosità dei tuoi versi che svolgono il tema, che incastona il cielo dell'emozione nell'io, come tesoro d'eterno...
Un abbraccio
Axel

il 19/03/2008 alle 13:19

Magnifico quell'intreccio che vede il cielo dell'emozione nell'io, è una tua riflessione che aggiunge nuovi filamenti a quelli da me raccolti.
Grazie di cuore, un abbraccio, mati.

il 19/03/2008 alle 23:40

L'emozione nasce sempre da un tremito
che segue la cadenza del respiro..
In controluce, raccolgo filamenti di azzurro.
Dolce la mia Maty.
Con affetto.Dora

il 25/03/2008 alle 23:12

Che i filamenti di azzurro che tu riesci a cogliere siano l'espressione più bella della tua serenità d'animo.
Grazie dell'affetto, lo ricambio con la stessa intensità, buonanotte, mati.

il 25/03/2008 alle 23:18

Che i filamenti di azzurro che tu riesci a cogliere siano l'espressione più bella della tua serenità d'animo.
Grazie dell'affetto, lo ricambio con la stessa intensità, buonanotte, mati.

il 25/03/2008 alle 23:18

fai partecipi, dai emozioni, coinvolgi...brava mati...gianni

il 26/03/2008 alle 16:43

l'emozione che viene paragonata al canto è molto bella.... forse è il suo unico modo per essere ascoltata e per essere al disopra dei pensieri....
Baci <Moonlight>

il 26/03/2008 alle 17:54

Grazie infinite per il tempo che trovi per me.
Un abbraccio, mati.

il 26/03/2008 alle 22:21

Anche il tuo commento s'innalza al di sopra del comune pensiero.
Grazie di cuore per il generoso passaggio tra i miei versi, con stima, mati.

il 26/03/2008 alle 22:46