Benvenuti in PoeticHouse.com

PoeticHouse è la casa dei Poeti e della Poesia, è il Portale d'incontro, l'orizzonte libero destinato alle libere creazioni di ogni singolo Poeta e collezionista di sogni.

Dal vecchio al nuovo PoeticHouse.com

PoeticHouse è...

Poesie pubblicate oggi (24h)
Successiva »
Anni '60
Pubblicata da PoeticHouse Martedì, 22 di Agosto del 2017

Ricordi che non danno e non hanno scampo!

il 22/08/2017 alle 13:44

la nostalgia dei bei tempi è sempre frequente....

il 22/08/2017 alle 19:31
Ah che belli quegli anni sessanta
con il twist,
Continua a leggere...
Poesie pubblicate ieri
Successiva »
Il pianto in una messa
Pubblicata da PoeticHouse Lunedì, 21 di Agosto del 2017

Una al giorno!

il 21/08/2017 alle 21:48

...toglie il medico di torno...

il 22/08/2017 alle 18:56

si tesoro mio commento inviato correttamente

il 22/08/2017 alle 19:19
Seduto su un banco
fisso ad
Continua a leggere...
Poesie pubblicate nell'ultima settimana
Successiva »
Sei tu
2,0/5 meriti (1 voti), lettura, 3 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 16 di Agosto del 2017

stupenda e sensuale poesia..

il 17/08/2017 alle 11:56

Bel testo

il 17/08/2017 alle 12:12

Grazie a tutti

il 17/08/2017 alle 14:06
Sei tu che scrivi un noi
lo sento che mi
Continua a leggere...
Poesie pubblicate nell'ultimo mese
Successiva »
Sorriso
4,0/5 meriti (1 voti), lettura, 2 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 9 di Agosto del 2017
373

Che metafore!

il 09/08/2017 alle 13:30

Bella

il 11/08/2017 alle 10:46
Guardo e fisso
sorriso gioviale,
scolpito in
Continua a leggere...
Poesie meno recenti
Successiva »
Daniela
Pubblicata da PoeticHouse Martedì, 9 di Agosto del 2011

...e ben ti sta! se fossi Daniela direi :-)
purtroppo nella vita è così, vittime di uno carnefici dell'altro, abbiamo tutti sofferto e fatto soffrire, anche involontariamente, nell'arena della vita non si è mai spettatori.
ma il primo amore...che tenerezza! credo che ti ha perdonato e ti ricorda con tenerezza, malgrado le hai dato la prima sofferenza.
piaciutissima!
ti abbraccio
eos

il 09/08/2011 alle 17:18
dck

E penso alla possibilità, magari remota, magari nulla o forse per uno strano caso del destino, concreta che lei possa leggere queste parole e questa storia, come tante altre, bastarda e fantastica allo stesso tempo.

dovremmo pensare di più ma non ameremmo con quell'energia devastante e istintiva
dovremmo amare più liberi, ma senza pensare rischieremmo di pregiudicare opportunità e ferire persone, tempi e luoghi

insomma
un bel casino

Buona serata mio carissimo amico

Dck

il 09/08/2011 alle 18:06

Da giovani ci crediamo invincibili, non si ha la maturità per riflettere...io credo molto alle sensazioni istintive, preciso:molto probabilmente c'era qualcosa di lei che non ti permetteva di rimanere calamitato..senza trascurare che eri sicuramente un dongiovanni e come molti giovani avrestI voluto amarne tante nello stesso momento...per avere l'harem bisognava cambiare nazione e religione.lasciando da parte queste frivolezze, la poesia mi piace per il suo stile scorrevole e l'argomento che interessa un pò tutti.
saluti ninetta.

il 10/08/2011 alle 12:01

suona lettera a te stesso più che a lei, la neutralità di quel nome che neutro non è ma che legato a un destino non tuo, il problema è insuperablie se l'avverti dopo tanto tempo, lascialo aperto a disfarsi da solo come un nastro sotto la pioggia: siamo anche questo, assurdamente, miseria e nobiltà, rich.

il 10/08/2011 alle 17:03

non credo che mi abbia perdonato, anche se lo spero..credo che ormai, grande anche lei, abbia razionalizzato la vita, facendosene una ragione..ma è qui la tristezza ...avevo 15 anni, lei 13,quasi due bambini, doveva finire naturalmente, non così, ed io dovevo scrivere questa cosa...grazie cara eos, un abbraccio anche a te

il 10/08/2011 alle 21:18

insomma hai ragione, è un bel casino mio caro, l'istinto spesso è cieco, e devastante, pensare troppo paralizza, e toglie spontaneità, come uscirne? Non lo so nemmeno io....tornando alla poesia anch'io spero nel miracolo che lei possa leggerla, ma credo forse assurdamente nel potere della parola...tutto questo non è piu' soltanto dentro di me, ormai è nell' aria, esiste, e forse servirà a qualcosa, o forse mi illudo soltanto...ti sono grato per le tue parole...grazie caro dck

il 10/08/2011 alle 21:26

da giovani gettiamo le basi della nostra vita, nel bene e nel male...quello che verrà dopo sarà una conseguenza, questo mi sembra...dopo abbiamo tutto il tempo per riflettere, e per recriminare, ma ormai la frittata è fatta...L'harem? Ma no...la presunzione, la fame di vita, sicuramente anche l'educazione..sembra tutto in gioco, nell' incoscienza, ma non lo è...grazie ninetta per la tua partecipazione, ciao

il 10/08/2011 alle 21:32

una lettera a me stesso, a cui pensavo da tanto tempo....Spiegarmi, chiedere scusa, per quello che può valere dopo tanti anni, e come dicevo a dck la speranza assurda che possa esser letta, da lei...comunque una cosa che dovevo fare, come un pegno da pagare..guardarsi allo specchio è così difficile, orribile a volte, ma è necessario...grazie tantissimo mia cara

il 10/08/2011 alle 21:39

Stendhal direbbe: La cristallizzazione dell'amore. Quindi la fuga e la perdita.

il 11/08/2011 alle 16:42

Stendhal dice bene, quello che si cristallizza non scorre piu', e prima o poi porta dolore...grazie Brass

il 11/08/2011 alle 21:44

il mio è stato un problema di maschilismo, sai l'educazione, l'età adolescenziale, poi col tempo si capiscono tante cose...se lei mi leggesse sarebbe un miracolo, quello che mi importerebbe sarebbe solo la sua comprensione, e forse un sorriso...grazie Kosè per le tue belle parole, e per la partecipazione...ti abbraccio anch'io

il 18/08/2011 alle 21:42

Questa Daniela avrà sicuramente un rimpianto
ma ti ha perdonato poichè l'attimo è stato vissuto intensamennte anche da lei incosciente tredicenne.


piaciutissima.
Marygiò

il 22/08/2011 alle 21:00

perdonato? Speriamo Marì, quello che fatto èfatto...grazie

il 22/08/2011 alle 21:41
Un improvviso tintinnar di suoni
mi sembra
Continua a leggere...