GAF
Pubblicata il 06/07/2002
Che uomo sei,
se anneghi le difficoltà in una bottiglia?
Che uomo sei.
Se per vivere hai bisogno di bere?
Che uomo sei,
se non hai il coraggio di affrontare la vita?
Che uomo sei,
se ai tuoi cari offri il peggio di te?
Risorgi uomo,
dimostra al mondo
che ami te stesso
infrangendo contro un muro
l’ultima bottiglia!
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)
GAF

non ho più parole per ringraziarti,questa sera ho trovato i tuoi commenti magnifici e questo è quello che mi ha toccato di più.
Grazie di vero cuore
Elisabetta

il 06/07/2002 alle 22:08

E' facile farsi tante e tali domande
leggi
Andreafranco scrive: "C'è sempre un perché dietro ad un altro perché!"

E come dice Vasco Rossi:
"Ma cosa vuoi che sia una canzone"
aggiungo:
è solo un'emozione.

Non travisare il mio monologo,
apprezzo molto la tua non indifferenza
per problemi che sono dietro l'angolo.

Complimenti.

il 07/07/2002 alle 00:26
GAF

infatti io le domande non me le faccio ma le pongo il che è molto diverso,es. un alcolizzato legge la mia poesia pensi che non gli dica proprio niente?io credo che tutte quelle domande siano proprio per mettere il dito sulla piaga e magari guarirla,è una riflessione per chi ha quel problema.
I complimenti li faccio io a te che mi fai dei commenti così riflessivi,in un certo senso sei un pò come me non ti fermi di fronte alla facciata ma vuoi sempre scoprire cosa c'è dietro.
Grazie di cuore
Elisabetta

il 07/07/2002 alle 08:29