Pubblicata il 08/02/2007
Schizzo frenetico
acidsvaporato
t'aggiri pulcino
tra corsie
al super mercato.
Cammelli metallici
tra tuareg al neon
oasi di latta
inodore
per transgenici.
Allagando corsie
ospedaliere affolate
nuoti respirando
l'acqua putrida
pur senza branchie.
Terribile svista
sganciare insulti
conditi con aglio
coltivato in campi
inaciditi da pioggie.
Rantola lasciva
dei tuoi panni
la lisciva
sgattaiolando nello scarico
che la ingoia
senza rammarico.
Sfocia sotterranea
della farfalla
la larva
protetta dalla vista,
ma vezzeggiata
dall'arrivista.
Inspira l'attimo
tra dimenticati anni
l'ottimo
professore senza matita
che scrive rosso
pomodoramente condita.
Galleggia
disegnando in acque
mucillaginate
come veloce stenotipista,
ma giudicato
dal bulbo dell'artista.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

E' fantastica!Quesa e' POESIA!! Ciao

il 09/02/2007 alle 08:03