Pubblicata il 02/02/2007
Nel mio cuore
il cielo sprofonda
nell’oscurità.
Mi guardo intorno:
temporale
su questo sentiero di carta:
le saette straziano
il paesaggio,
la pioggia nera
fa di me un corvo,
i tuoni danno sottofondo
al mio canto
di dolore
e la penna prende la forma
di microfono
mentre i lampi illuminano
il mio volto rugoso
per lacrime di rabbia
e stormi di sentimenti migliori
migrano verso altre regioni.
  • Attualmente 1/5 meriti.
1,0/5 meriti (1 voti)

Turbolenta ma intensa...un raggio di sole per te!
Bacio
Melania

il 02/02/2007 alle 09:53

Grazie mille,spero che arrivi presto.

T.v.b.
Un bacione
Marco

il 02/02/2007 alle 13:44