Pubblicata il 05/04/2006
Viaggiando
di luogo in luogo,
di tempo in tempo,
voglio scoprire me stessa.....

Mi immergerò
nelle profondità
di un mare burrascoso
mai sereno eppure così calmo.....

Scenderò
mille scale di pietra,
molti gradini di legno
con una luce nella mano
ad illuminare la via....

Salirò
fino al sole luminoso
per sciogliere la nebbia
che avvolge le mie mani
perchè io possa vedere davvero
cosa nasconde l'orizzonte....

E così le ali sulle mie spalle,
ora chiuse, reclinate,
si apriranno.....

e io finalmente volerò lontano.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

Sinceramente bella, un saluto, sol

il 05/04/2006 alle 15:03

il sogno del volo a volte ci tarpa le ali...
ma per le belle tue e serene parole, ti auguro che s'avveri

il 05/04/2006 alle 17:32

chissà. grazie per lo splendido commento.

il 05/04/2006 alle 17:39

grazie, lo spero anche io.

il 05/04/2006 alle 17:40

Poesia stupenda...Il desiderio di essere liberi,di innalzarci in volo ci spinge oltre i confini del tempo e dello spazio permettendoci di spiegare le nostre ali in un turbinio di bianche piume..La voglia di essere felici prende materialmente forma sulle note di questa tua melodia fatta di auliche parole :).
Un bacio
Vittorio

il 06/04/2006 alle 10:21

a volte vedere l'orizzonte può turbare e molto

il 16/09/2018 alle 07:01