Pubblicata il 16/09/2005
In una notte di fredda pioggia
Udii nel buio della deserta strada
La sua voce che invocava il mio nome
Com'io mi volsi la vidi
Lei era là
Sola in quella gelida notte
E mi ritrovai perso nei suoi lucenti occhi pieni d'Amore....

Così fulmineamente il mio cuore
Accese quei ricordi in cui ridiamo insieme
Quei ricordi in cui i nostri cuori sono uniti dal dolce amore
Amore che ha portato nel mio cuore disio e delirio alla tua visione.....

Tanto che il mio freddo petto incominciò ad ardere
Ardeva di nuova passione
Mentre ti chiesi sotto quella pungente pioggia:
"Cosa vuoi tu or che tutto tra noi è passato funesto e doloroso?"
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

si sono nato nell'87....
Cmq hai ragione è la bella fine di un'incubo ma allo stesso tempo è stato un momento di "dolce" tristezza.....

il 30/09/2005 alle 19:00

se posso permettermi, hai un modo molto
triste di esprimere le cose.....ma non ci badare, da pessimista a pessimista, con simpatia....
anja

il 26/11/2005 alle 23:14

Io scrivo così poichè la vite e si gioiosa ma molte volte si presenta a noi in modo alquanto triste...


Ciao
Un bacio
Master

il 27/11/2005 alle 14:56