Pubblicata il 17/07/2005
"E sposta da quer mobile la chiave,
portami fòri 'r cane a fà' du' passi,
spargi poi d'acqua fresca anco l'agave,
posa que' libbri spessi 'ome sassi."

"..Ma son di miti libbri e poesie...! "
"Per queste stupitate senza senso,
chè portan fame le filosofie,
tu finirai 'nciucchito e senza censo! "

E s'anche lei,come la cieca tinca,
ti sforzi d'elevà' dal botro fòri
t'accorgi che piu' spieghi ,e piu' ne mori,

perchè ner fango sol,lei par che vinca.
Megli'è lascialla drento la su'mota
sperando 'un ti schizzi e rest'immota!
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

poverina..
non è che fai come quell'insegnante che cercava d'istruire la moglie analfabeta e si è suicidato per non esserci riuscito?..
se uno nasce tondo nun pò morì quadro..e viceversa..
cioa lupuassiotto...

il 17/07/2005 alle 17:15

da canis a lupus---ti capisco,grazie per le rime,nel mio caso ...son comunque le tinche che te lassano x prime.....visto che non ce la fanno a convertitte a le fregnacce tipo.......la boutiqque !ciao pierguido

il 17/07/2005 alle 17:29

..il fatto è che questi"quadrati"..disprezzano tutto ciò che non ha 4 lati,..pensa quindi il valore che per loro ha la cultura o l'arte o...il semplice pensare!
ciao pirrotto

il 17/07/2005 alle 19:15

e tu chi è quadrato lo vuoi arrotondare?..hahaha matto sei!

il 17/07/2005 alle 19:37

bravo:belle le tue rime.
dalle mie parti le tinche(maschi e femmine)quando vogliono prendere in giro qualcuno,l'apostrofano con un risolino dicendo:"ciao...poeta"!E si sentono ..superiori.
Ho voluto far emergere questa sempre piu'diffusa mentalità,orgoglioso..di non pensarla come loro.Anzi...
ciao

il 17/07/2005 alle 20:27

affascinante l'antico favellare dei rimatore...!
e vai poeta della vita bravo lupus mi piace il tuo canto...ciao freccia

il 18/07/2005 alle 00:12

grazie freccia!
a circa 8-9 anni mi regalarono un libro sulla vita del Foscolo.A parte la prima delusione(m'aspettavo un giocattolo)...fui folgorato dalle avventure di costui.
Lì conobbi per la prima volta il sonetto....e come vedi questo imprinting...(come meglio posso)non m'abbandona.
Adesso ,da una quindicina di giorni,mi frullano ossessivamente per la testa alcune quartine ottonarie:non so se scriverle o portarle allo psichiatra,per liberarmene.
Vedremo.
grazie di nuovo per i complimenti..ciao

il 18/07/2005 alle 01:19

scrivile, ti prego, se vuoi, dagli psichiatri ce le porto io, la prima volta che mi trovo con loro in riunioni con la mia associazione (ASVAP) .
So il loro commento "Dove Opera , questo Collega ?" Alla Clinica PoeticHouse, risponderò !
Ed essi " Ah ! Chi è ilDirettore Sanitario ed il Primario ?"
Risponderò :" Prof.L'amore del Sapere e Prof. Gusto Letterario"
ed Essi di rimando "Andremo ad aggiornarci, così potremo alfine, ricredere e sperare che SI PUO PREVENIRE se Cuore e cervello si sanno coniugare !"

il 18/07/2005 alle 07:42

oh..pierguido..
dopo un comm.simile...appena pronte...te le dedicherò.
grazie,è un piacere sentir vicine le tue consonanze.

il 18/07/2005 alle 09:07

eh..eh..carinissima..del resto ciò che ci distingue dagli animali è anche il fare cose non solo per campare ma per il gusto di farle!..Ti ricordi il gabbiano Johnatan? (io tengo un piccolo gabbiano bianco di ceramica nella libreria!)..ciao ironico lupus..è sempre un piacere leggerti..luce

il 18/07/2005 alle 09:59

mio è il piacere di ricevere i tuoi penetranti commenti!
Siccome poi,mi coccoli...ti abbraccio con affetto!
grazie

il 18/07/2005 alle 11:29

lupus galante (suonava bene)..a me piace scherzare, se non si era capito!

il 18/07/2005 alle 11:48

Una favola di Esopo in dialetto...stupenda!
Bacioni MR

il 18/07/2005 alle 15:56

se ti viene l'ispirazione butta fuori tutto ...per il psichiatra c'è tempo,a limite ci facciamo dare una mano da pier......eh pier!
grande pier lui è arguto come una volpe ...lo chiamerò la volpe lombarda...ha...ha..ha..
ciao lupus ...ridiamo finche viviamo...
un abbraccio freccia.

il 18/07/2005 alle 16:39

umana crudeltade..nel mondo in molti siamo,e tutti uguali esser non possiamo...tu tieniti i tuoi libri e lei la sua mota,sarete ognun felice a modo proprio...simpaticissima ed arguta!
:-))

il 18/07/2005 alle 17:46

detto da te...mi fai sentire un..Fedro!
grazie mia cara,bacioni

il 18/07/2005 alle 23:17

grazie luna...
i tuoi comm.(come sempre)..vanno molto al di là della lettera.Essi sì..che sono arguti!...ed è un piacere riceverli.
abbraccio

il 18/07/2005 alle 23:21

Accidenti Massimo ma ce l'hai proprio con 'sta tinca eh? ;-)) Splendida satira che ammiro e apprezzo per quanto tu sia capace di visioni "a portata di mano". C'è comunque una lirica eccellente, da fine dicitore, da poeta illuminato. L'ho letta almeno dieci volte... in silenzio e a voce alta... è un capolavoro. Grazie Massimo, ti abbraccio

Donatella

il 19/07/2005 alle 07:34

un capolavoro sei tu!
Tu sei...responsabile di avermi spinto coi tuoi apprezzamenti a dar sfogo a questa parte di me,volta naturalmente (alla meglio)alla satira,che non avrei perseguito senza i tuoi espliciti "coccolamenti",forse considerando ciò meno poetico di quant'altro.
Grazie,anch'io credo bisogni esprimersi in ogni stile,senza pretese ,ma sorridendo.
Pochi sentono nei tuoi versi,cara DON,...il tuo sorriso distaccato che li infiora.
bacio rosato

il 19/07/2005 alle 14:26

ehila Massimo... ora sono anche responsabile... accidente quale onere! ;-) Felice, felice, felice di aver incrementato questa tua disposizione alla satira. E' poesia che adoro e tu ne sei naturalmente dotato. Nulla può rendere "grassa" la vita se non l'ironia!!! Forse riesce più facile riconoscesi fra "simili" no? Grazie per questo tuo sottile immergerti nei miei scritti. Sei davvero lettore attento. Accidenti se lo sei! Ti abbraccio di prima mattina... stasera magari rinforzo i bicipiti... ;-) ti voglio bene!

Donatella

il 22/07/2005 alle 07:19

Condisco la mia giornata con le tue tartine salate.
Oltre ad essere ricco di fantasia, riesci a stimolare commenti di varia natura che arricchiscono ancora di più il tuo esprimerti attraverso la satira.
Gloria a quel libro che ti fu regalato in tenera età.
Chissà le tinche cosa avrebbero fatto al posto tuo?
Sicuramente l'avrebbero immotato?
Ciao, mati

il 30/10/2005 alle 12:24