Pubblicata il 21/11/2001
chi esce nel suolo arenoso
tra le contrade dei tempi
l'espressione ci stringe in parziali forme
nomi diversi
felici quaggiù, dove tutto muta della sua storia
ora si nota nel volo e le nubi
nel coro dei fiumi la stessa legge
quasi a mostrare un sottile vezzo.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)