PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 20/05/2022
Una legge della poesia dice:
“ Ne quid nimis ”
< niente più del necessario >.
tutto quello che si può eliminare
senza che la sostanza ne risenta,
è contrario all’esistenza della stessa.

l’oggetto della poesia non è riprodurre realtà,
ma creare una leale realtà della stessa intensità.

quindi la poesia non riproduce ciò che è visibile,
ma rende visibile ciò che non sempre lo è.
  • Attualmente 4.25/5 meriti.
4,3/5 meriti (4 voti)

Inutile aggiungere altro, direi...

il 20/05/2022 alle 13:00

Bella nella semplicita'

il 20/05/2022 alle 23:49

Niente più del necessario. Grazie a voi tutti ! Mandilui

il 20/05/2022 alle 23:56