PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 09/05/2022
E poi succede che la sera diventa notte
e, luna sia, per i poeti che naufragano
come le stelle in quel mare di cielo
che smuove pensieri, silenziosi
s'arenano in fuliggine spenta
mentre su pause di tempo
l'ombra cala, sguardo
perso nel vuoto
un rimirare
l'infinito
oltre
te.

ama
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (3 voti)

Mi sono lasciata dondolare tra le tue righe, e poi, profondamente immersa in un mare blu di sottili impressioni, originale anche la forma dei versi, brava Ama.

il 09/05/2022 alle 21:38

Grazie Dani, ti saluto con simpatia. Ciao.

il 09/05/2022 alle 21:41

Dondolo anch'io tra il sapore baudelaireriano dei "poeti che naufragano" e gli echi rimbaudiani di quell' "infinito oltre te".

il 09/05/2022 alle 22:52

Grazie di cuore per il sentito commento al mio testo... sono senza parole! Ti saluto con simpatia e stima, buona notte Nestor.

il 09/05/2022 alle 23:22

Veramente molto originale da non perdere ti saluto cordialmente

il 10/05/2022 alle 07:39

Grazie di cuore. Un saluto, buona giornata e buona poesia.

il 10/05/2022 alle 08:04

Finirei con oltre per avere la possibilità di un poi. Grazie ciao.

il 10/05/2022 alle 20:54

Grazie a te... un saluto, buona notte

il 10/05/2022 alle 22:37