PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 09/05/2022
Ricordo come se fosse stato ieri,
il giorno in cui il tuo dolce ed innocente sguardo incontro il mio.
da lì, in poi,
le nostre vite non si sono mai più separate.
gioie, dolori, salite, discese,
son sempre state nostre,
io per te, tu per me,
ma tu per me ancor di più.
La tua giovane età, pochi sorrisi,
vivi di più, spensierata
fregene di quello che dice la gente,
dai un nome alla felicità.
quella felicità, che meriti,
che merita il tuo nome.
tu sei la mia felicità,
tu sei, quella luce che illuminava la mia vita,
quando tutto era buio.
anche stasera, alzo gli occhi al cielo,
parlo con lui,
lui, che tutto può,
gli raccomando di non portarti mai, via da me,
se portasse via te, io verrei con te,
che vita è,
vivere con cuore spento, senza te.
dai un nome alla felicità, combatti,
non arrenderti mai. Fallo anche per me,
io sarò sempre con te,
comunque vada.
  • Attualmente 4.28571/5 meriti.
4,3/5 meriti (7 voti)

Perfetta da incorniciare con le poesie di lusso, bravissima con stima Tonino

il 09/05/2022 alle 07:06

Bellissima poesia complimenti sinceri saluti

il 09/05/2022 alle 07:40

Grazie

il 09/05/2022 alle 11:05

Congratulazioni, Concetta! Un piccolo, grande capolavoro sentimentale letterario. Ciao

il 09/05/2022 alle 15:32

Beato l'uomo a cui hai dedicato questo pensiero in poesia. La tua sincerità e fedeltà è disarmante. Complimenti Concetta. Un abbraccio.

il 10/05/2022 alle 00:57