PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia

Poesie presenti nella categoria: Alieni

Le Poesie Pubblicate Oggi

riserva indiana
Pubblicata il 25/07/2024
riserva indiana

nelle nostre notti incubi insonni,
resi irrimediabilmente ansiosi
da un mix esistenziale
di delusione e taurina,
danzano in camere,
a volte ardenti, a volte oscure,
mai in affitto nella loro violenta definitività.

nelle nostre mani, nere carbone arrossate
da aloni di rabbia somatizzata, unghie sporche
pelle strappata, ferita, dannata
non ci sono più linee suadenti della fortuna,
né gocce d’inchiostro, spremute, d’impeto, da bacche selvatiche.

nei nostri visi abbruttiti da madre e natura
segnati dai debiti e da intolleranze all’alcol
è divampato devastante l’incendio insensato della noia
di vicissitudini cadaveriche stese, occhi e bocche divaricati
sul divano, autoptico, di un Freud in veste di medico illegale.

pisciaci in testa, esistenza, e poi sommergici di baci,
incapretta i tuoi figli, e fanne braci,
capaci di cicatrizzare i cuori stanchi
di chi, senza preavviso,
mai hai voluto riscaldare col tepor del tuo sorriso.

[Riserva indiana, 2007]
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

Le Poesie Pubblicate ieri

frutti di bosco
Pubblicata il 23/07/2024
Piccoli mirti nel sottobosco,
color di giacinto teneri frutti,
rossi gioielli tra verdi radure

fragoline fragranti fra gocce di rugiada
nel silenzio fragili, dolci, senza fragore
profumo inebriante ai piedi del bosco

un lampo, improvviso, illumina un lampone,
rubicondo risplende nel verde smeraldo,
brilla nel bosco con sguardo spavaldo

piccole bacche dall’aspetto invitante
more di rovo ai margini del bosco,
nere fra spine, una volpe e tre galline.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

Le Poesie Pubblicate Nell'Ultima Settimana

Verso il domani
Pubblicata il 23/07/2024
Non so cosa pensare, nell'aria un respiro balla,
sente un vivere spento, un'eco di speranza.
non dimentico mai, le preoccupazioni nate prima del tempo,
nell'anima giace un formicolio, un segreto intento.

verso lidi scuri che scrivono il futuro,
disegnandolo con pastelli finti, un quadro sicuro.
provando a renderlo bello, convincersi che lo sarà,
nei laghi grandissimi di respiri, una promessa sta.

respiri senza nomi, sussurri nel vento,
ogni respiro è un passo, verso il domani attento.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (1 voti)

Anamnesi perfetta, amica mia! Una serena giornata! Una carezza al tuo gatto!

il 23/07/2024 alle 12:45

Grazie mille Sir, ma io ho fatto una segnalazione, prima che vedessi il tuo commento. Ho fatto sapere che voglio cancellarla. Ok....Buona giornata a te, anche da parte sua

il 23/07/2024 alle 13:00

Mi spiace

il 23/07/2024 alle 14:38

Le Poesie Pubblicate Nell'Ultimo Mese

La notte si sveglia
Pubblicata il 16/07/2024
Soffia un'aria di attesa, non una ma molte,
si cercano risposte che risuonano nel cielo.
la notte si sveglia inquieta,
troppo pensierosa, cerca parole da sussurrare,
parole che portano serenità.

ora non sei tu l'unica nei miei pensieri,
rivolgo un pensiero a entrambe,
al vento che ci sfugge,
alla vita inseguita dai fulmini.

mentre una luce si intravede,
portatrice di buone notizie,
notizie che incoraggiano,
che si stringono la mano, in un abbraccio di serenità.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Veramente brava anche nel districarti tra le ombre della notte! Un abbraccio forte alla mia amica Mariangela!

il 17/07/2024 alle 00:01

Grazie tante amico Morris. Ti auguro una bellissima giornata

il 17/07/2024 alle 09:18

Le Poesie Meno Recenti

h .s.anna
Utente eliminato
Pubblicata il 29/12/2010
H. s . Anna
Una mano mi sfiora
dolcemente la guancia,
carezze sconosciute,
di un camice bianco,
spasmodicamente,
le afferro.
Confortante felicità,
non sento più la tristezza,
le fitte al cuore
sono sparite,
ho vinto anche questa
battaglia.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

confortante poesia, hai vinto anche la battaglia poetica, rich.

il 29/12/2010 alle 11:36

da una sensazione di tranquillità...
molto bella
baci

il 29/12/2010 alle 13:44

Secondo me era la carezza del tuo angelo custode.
marygiò

il 29/12/2010 alle 16:55