Pubblicata il 23/11/2020
Piazza affollata,
silenzio improvviso.

tac, tac, tac.
filù.
« Bevete cacao van Houten! ».
clumck,
filù-tra-ack!
gli « Oooh! ».

sorrisi imbarazzati,
clap clap clap!
sipario.

la banalità di un giglio
alla finestra
lo stridere del pentolino sul fornello.

dormirò più tardi.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Ah...

il 24/11/2020 alle 09:06