Pubblicata il 14/09/2020
Gratto un pezzetto di cielo
e vinco la scia di un aeroplano.
un raggio di sole mi casca sul viso
insieme a una sensazione piacevole.

scende con un soffio una polverina
da un angolo di azzurro che
mi fa alzare il naso verso il piccolo strappo
dove mi strizzi l’occhio, papà.
sorrido, e resto ancora un po’ tra le nuvole.
  • Attualmente 3.75/5 meriti.
3,8/5 meriti (4 voti)

Tenero pensiero per colui che, anche se è assente, è vivo nella tua mente...piacevole lettura.

il 14/09/2020 alle 18:37

che bella!

il 14/09/2020 alle 21:02

Mi piace ;-)

il 15/09/2020 alle 00:45

Grazie a voi tutti

il 23/09/2020 alle 05:37