Pubblicata il 23/05/2020
La danza delle certezze

un sole beffardo e maligno scruta
indifferente l’umano patire
senza intuire la supplica muta
che da volti cupi sembra venire.

le vie deserte nessuno percorre
impone feroce la quarantena
l’isolamento con nuove zavorre
ma il morbo impazza una danza oscena.

ogni creato nel proprio bastione
recluso si arma d’infide certezze
caparbio spranga serrame e portone.

povero illuso! Le orride fattezze
ghignanti squarciano la difensione
facendo scempio di umane stoltezze.
  • Attualmente 3.66667/5 meriti.
3,7/5 meriti (3 voti)