Pubblicata il 29/04/2020
25 Luglio...Roma.

dentro ad una casa
nella città eterna
scene di vita vera.
tu che vai
io che resto
tu che parli
io che rispondo
tu che mi baci
io che ti bacio.

entra da una finestra socchiusa
una brezza
che ricorda il mare
il sole nel meriggiare brucia
come il desiderio di amore
che di lentezza si bea.

tutto è calmo
silente la parola
lo sguardo attento
a non lasciar andare neanche un secondo.

di sogni si nutre il cuore
e di gioia l'amore
e nulla di cio
È accaduto.

ma io lo ricordo
netto e preciso
vivido
sarà in un altra vita avvenuto
se l'anima ne trattiene il ricordo.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)