Pubblicata il 17/03/2020
Se mi leggerai per riempirti di me
sarà come semina all'orecchio di dio,
nulla da promettere se non l'amore infinito
pretesto di una cattolicissima terra.

subdolo fu la prima impressione,
non ebbi mai una carezza
eppure
dicevano che nei miei occhi si vedesse il cielo.

agosto 2011 ... già infinitamente lontani
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Non riesco a capire a chi o cosa si riferisce quel "subdolo" rendendomi difficile la lettura e la comprensione del testo, che è bello a prescindere… -si tratta forse di un refuso? ;-|

il 18/03/2020 alle 09:04

Piaciuta, davvero!

il 18/03/2020 alle 11:58

Subdolo mi definì la madre della figlia sposata, colei che mi cambiò la vita.

il 18/03/2020 alle 17:34

Bellissima, confermo la prima impressione, antidecriptazione! ;-)

il 19/03/2020 alle 14:02