Pubblicata il 21/10/2019
Assorta, estraniata
guardo il mare:

onde di panna
violente come frustate
tormentano la riva.

ognuna
di esse mi raggiunge,
mi sfiducia,
mi smemora.
mi disillude….

ma starò qui,
immobile,
come una statua di sale,
per cogliere anche il più flebile
richiamo del mare
  • Attualmente 4.33333/5 meriti.
4,3/5 meriti (6 voti)

Sei riuscita a far estraniare anche me...

il 21/10/2019 alle 13:51

Non mi dire Andrea ahahah! Grazie.

il 22/10/2019 alle 09:13

Annina è bellissima!!

il 28/10/2019 alle 20:37

Grazie cara (E)manu, ben tornata.

il 29/10/2019 alle 06:57

Questo tuo grande amore per il mare mi mette negli occhi la limpidezza di lidi amati nel grave silenzio delle albe rosate passeggiando in solitudine a piedi nudi per lasciarsi dalla risacca accarezzare

il 04/04/2020 alle 03:46