Pubblicata il 04/06/2019
… roba da brividi, Reb !!!...
da torcicollo, emicrania, sballottamento interiore
da effetto tremolio del midollo spinale
e scompenso di petto e di neuroni

è risaputo
tu
non sei “normale”
- ché sarebbe per te soltanto noia
esser normale -
quella noia che leggi sui volti della gente
e negli sguardi
della gente normale
che ti cammina a fianco, che corre
che dentro il bar
non s’accorge neanche della vecchietta
frodata d’ogni cosa
frodata essenzialmente dalla vita

la noia della gente
che vive alla giornata
crogiolandosi solo in superficie

la lista è lunga, Reb

torniamo al bar Moretti:
mi prendo un caffè
amaro fino al fondo
e tu?

aspettando il tuo taxi
raccontami quegli occhi
ventagli di carne a nido d’ape
parlami degli effetti dell’estasi d’amore
e della gioventù rubata

parlami di questo tuo universo
delle sue vampe
delle sue arsure
delle sue meraviglie che ti bevi
per stanare la vita dalla noia

ora puoi farlo:
odiami, odiami forte
tu
mio sbando della mente.

nota: è un pensiero, questo che mi è venuto di getto. ripeto è solo un pensiero. Nessuna valenza o pretesa poetica.
  • Attualmente 4.33333/5 meriti.
4,3/5 meriti (6 voti)

Ma è Poetica da brivido!

il 04/06/2019 alle 07:42

soffermarsi a meditare sul tuo dire e, arrivare alla conclusione che è tutto vero.....

il 04/06/2019 alle 07:54

poetico o no il brano rivela lo spessore umano ed esistenziale, nulla, nemmeno una parola banale e accomodante, piuttosto ironia e dialoghi " aperti", che per me sono il sale della vita...grande algor

il 04/06/2019 alle 15:20

grande, sì...

il 04/06/2019 alle 20:15

Accipicchia, algor. Se questa non è poesia->Poesia mi vuoi dire cos'è la non-poesia? E comunque non ti smentisci mai, è vero sei grande, ma anche un pò strnz! Odiami ora! tvb.

il 04/06/2019 alle 21:57

... un caldo saluto a tutti voi. alias, attenta!... ciao.

il 08/06/2019 alle 22:17
373

cavoli non la avevo vista.. neppure tu sei normale, ed è meraviglioso

il 09/07/2019 alle 08:47