Pubblicata il 10/10/2018
Verra' una mattina non tanto
lontana,in cui aprendo la
finestra per salutare la nuova
alba.

cadranno frantumi di vetro
tagliente dal cielo, ed esso e'
il segno che il vostro mondo
preconfezionato e freddo si
sta disciogliendo in frantumi.

esso portera' alla scoperta di
coloro che silenziosamente,
decidono le sorti del nostro
futuro, di noi e dei nostri
stessi figli odiati gia' dalla
nascita.

e quando vedrai le albe e
i tramonti vestiti di sangue
infetto ,rasserenati nella
preghiera, perche' io saro'
li' al vostro fianco,come
ormai faccio da millenni.

della Serie (Tra Sogno e Realta')
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (3 voti)