Pubblicata il 19/03/2018
Volteggian nell'aria

le bianche farfalle,

ballerine che danzano

musiche arcane;

poi, lieve si adagian

su strade e giardini

imbiancono tutto

persino i pensieri.

estasiata le osservo,

le segue

e,

d'improvviso mi assale

il desiderio puerile,

di far capriole.....

in quel mare di neve!
  • Attualmente 3.83333/5 meriti.
3,8/5 meriti (6 voti)

tornare fanciulli è un desiderio di tanti, ritrovare pace ed innocenza ....

il 20/03/2018 alle 07:41

La neve possiede cinque caratteristiche principali. È bianca. Dunque è una poesia. Una poesia di una grande purezza. Congela la natura e la protegge. Dunque è una vernice. La più delicata vernice dell’inverno. Si trasforma continuamente. Dunque è una calligrafia. Ci sono diecimila modi per scrivere la parola neve. È sdrucciolevole. Dunque è una danza. Sulla neve ogni uomo può credersi funambolo. Si muta in acqua. Dunque è una musica. In primavera trasforma fiumi e torrenti in sinfonie di note bianche. Mi hai riportato alla mente questa bellissima poesia di (Maxence Fermine. Bellissima la tua estemporanea! Bacioni . Dora

il 24/03/2018 alle 11:37

E mentre "imbiancano tutto persino i pensieri." ti sovvien quel "fanciullino" che è in te!

il 24/03/2018 alle 17:08

profondi e meditativi commenti sul mio semplice scritto......un grazie particolare alla "POETESSA DORA FORINI" che ha reso prezioso il mio pensiero.....Gabriela.

il 25/03/2018 alle 19:34