373
Pubblicata il 06/11/2017
Lo studio sulla luce dimostra
l'incoerenza della perfezione.

via tu
come un dente.
tolto il male
resta il vuoto.
  • Attualmente 4.8/5 meriti.
4,8/5 meriti (10 voti)

Sempre efficace,diretta,incisiva,in modo indiscutibile...ciao Reb :)

il 06/11/2017 alle 15:16
373

Grazie mille saby

il 06/11/2017 alle 15:52
373

Grazie Fabri, te l ho detto che era strana. Baci

il 06/11/2017 alle 17:15
373

Grazie ph!

il 06/11/2017 alle 17:15

Viscere e cuore, dolcissima come zucchero sull'Everest

il 06/11/2017 alle 17:31
373

Che bella immagine! Grazie Steve

il 06/11/2017 alle 18:01

Titolo incipit chiusa, un corpus unico condensato che abbaglia!

il 07/11/2017 alle 11:07

...Affermazione che sublima l’ espansione Einsteiniana dell’ Universo...ma veloce come la Luce ti colpisce subito la tangibilità della Materia metaforicamente paragonata ad un essere animato ma portatore del Male ...probabilmente inteso dalla Poetessa come una allegoria che inizia dalla notte dei Tempi subito dopo lo scoperchiamento di Pandora...rimane il Vuoto metafora spaventosa della nullità della Vita...lentamente e caparbiamente i mortali proveranno di nuovo a colmarlo… Vorrei affettuosamente ricordare alla Poetessa che il gesso non riflette la Luce…; TVB.

il 10/11/2017 alle 18:04

Acuta, interessante, simpatica.

il 15/12/2017 alle 14:40

Molto bella e riflessiva! Un saluto

il 01/02/2018 alle 10:45

ah sul vuoto quanto si potrebbe dire, e quanto di positivo dico....hai letto Simone Weil? bella

il 01/09/2018 alle 20:56