La cura

La cura
5,0/5 meriti (2 voti), lettura, 1 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 3 di Maggio del 2017
373

La chiave di questa poesia, risiede a mio avviso in quel "Lui". non si tratta di una persona, bensì qualcosa che risiede nell'intimo umano, nello specifico io credo si tratti del cuore. quindi secondo la mia lettura, tratti con una sorta di sacralità la spinta del cuore nelle azioni, sottolinei il tema di una istintività come linea guida, la paura dell'azione per le conseguenze.. ma anche il desiderio di lasciarsi trasportare nonostante tutto. prevale comunque il bisogno di protezione per sentirsi più al sicuro.. Ora parli di Lei... la ragione? sicuramente in qualche aspetto supera lo slancio del sentimento, incompresa nella sua forma perché soggettiva spesso.. nel tuo caso sempre, direi. Tratti quindi dei molteplici conflitti sia interiori che con lo spazio circostante. e conservi gelosamente le cicatrici che porti.. come farebbe un vero soldato, un vero ribelle alle circostanze.il risultato finale? quello che ti ha ferito, ora ti fortifica. e sarà uno scudo per ogni battaglia che ti troverai ad affrontare .

il 10/10/2017 alle 13:19
Ci pensava sempre lui
non chiedeva niente in cambio
sapeva il valore delle cose
e si guardava bene
dal muoversi per primo
poteva anche fermarsi
e aspettare alla distanza
così, senza mai esitare
che mica si ricordavano
di averlo risarcito
per rimediare il modo
di uscire allo scoperto
se sbagliavano i suoi anni
gli altri credevano
che fosse fortunata
a sentirsi ambita
e poi non era vero che
avrebbero imparato
non trovavano nemmeno
la forma e, anzi,
cercavano in ogni modo
di sottrarsi alle minacce
per non cedere al ricatto
lui, ad ogni modo,
li aveva avvertiti
e quanto al resto
i più temuti erano loro
soprattutto adesso
che aveva smesso di seguirli
e non dovevano più dividersi
per riuscire a ritornare
certo, aveva proprio talento
in un solo colpo
aveva preso i soldi
tolto la merce
e imposto lo scambio
alla fine, insomma,
era andata come voleva
ed a restare era
solo una vecchia cicatrice
un’impronta ormai sbiadita
a difesa della pelle.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (2 voti)