Pubblicata il 03/03/2017
Sei incatenata nel mio profondo
ti manca l'aria ti manca il mondo
non sei potuta mai venir fuori
e non è la colpa tutta tua
sei stata presa dalla paura
il dilemma era grande
ti chiedevi se uscir fuori sarebbe stato più pesante
non hai mai preso una decisione
sei rimasta ferma li
in una lunga pausa di riflessione
ci hai pensato e ripensato
ma sempre il coraggio ti è mancato
ti sei raggirata in te stessa
rimproverata e insultata
però la situazione non è mai cambiata
ora che io sto diventando vecchio
tu ti rammarichi parecchio
ora sono io che ti faccio pena
ti senti in colpa
senti di essere stata una scema
avresti voluto gridare
e gridarlo forte
tutto il tuo malessere nascosto
e gridare sempre più forte
di non averlo mai risolto
ora però mia cara amica
sono passati ormai tanti anni
ed io guardandomi allo specchio il volto
ti dico lascia stare
ho anch'io le mie colpe da scontare
avrei dovuto chiedere subito
il mio modo di amare.
  • Attualmente 2.5/5 meriti.
2,5/5 meriti (2 voti)

piaciuta :-)

il 06/03/2017 alle 07:57