Pubblicata il 19/09/2014
Ogni sera attendo
che ritorni.
l'attendo,
già pronto il bagaglio
per partire.
insieme si potrà volare
oltre la linea latitante
del possibile.

impazienze d'infanzia
ritrovo, e paure tra le scale
sempre in penombra,

una siringa di luna
mi rivaluta l'ardire,
ora l'azzardo è reso verosimile.
anche stasera l'attendo per partire,
ne scruto l'arrivo,
dietro un sipario setoso
che scosto
con l'indice eretto,
complice e cauto.

un ultimo sguardo
sottratto alla soglia
della pazienza
s'imbeve di luce, già sento
il motivo del suo passo.
dal mio sangue s'innalzano
stalagmiti, ideogrammi d'ansia letare
che a stento trattengo.

eccola, è lei!
la mia serotina stella.
s'avvicina, si affaccia
da una balaustra di nubi
e l'atteso segnale
m'invia, mi avvio,
docile con lei
per il viaggio consueto,
trasgressivo.

il gufo della notte
si appisola lontano.
le ragnatele
hanno fili d'oro.
  • Attualmente 3.71429/5 meriti.
3,7/5 meriti (7 voti)

Un' attesa affascinante che vale tutto l'incontro! Brava! Sir Morris

il 19/09/2014 alle 10:38

Che bello sarà quel viaggio.....certamente affascinante...; un abbraccio, rom.

il 19/09/2014 alle 18:19

Un attesa per un viaggio magico , brav

il 19/09/2014 alle 19:22

Bellisima, ci fai vivere attimo per attimo quell'attesa con la tua stessa trepidazione e ci stacchiamo in volo con te per il "viaggio trasgressivo". Un abbraccio Gio

il 19/09/2014 alle 23:30

Bello il tuo viaggio trasgressivo tra i cielo e lei la stella.,che ti porterà a fare u viaggio fantastico! Brava Anny! Un abbraccio. Dora Dora

il 20/09/2014 alle 15:55

sempre interessante leggerti , e questo viaggio sara' meraviglioso marinella

il 22/09/2014 alle 11:29

E' bello allontanare tutto e prendere la sacca per partire. Brava!

il 26/09/2014 alle 17:53