Pubblicata il 23/11/2013
orgoglio di geometrie alate
sospese come nate dal nulla
vibrano sofficemente leggere tele
artigianali costruzioni dell’anima.

non vedi subito l’autore.

lo scorgi poi in periferia
impegnato a firmare il suo capolavoro
vergandolo con lo sputo creativo
dei suo naturale ingegno.
  • Attualmente 1.5/5 meriti.
1,5/5 meriti (2 voti)

e c'è chi li schiaccia! ^^jl

il 25/11/2013 alle 04:14

Quando i raggi di luce le attraversano, nelle albe ..con la brina che sembra argento, quelle tele non hanno eguali. Le osservavo estasiata da bambina e lo faccio anche ora che ..beh ..sono molto meno bambina. Arlette.

il 28/11/2013 alle 16:10