Pubblicata il 24/05/2013
Se perdesse l'ardore che lo ha reso grande
vagherebbe nell'incertezza di scelte sì blande

se rubasse la passione che non gli appartiene
sporcherebbe la verità delle sacre pergamene

se tradisse il giuramento fatto a San Giorgio
fermerebbe le lancette del grande orologio

se cancellasse per sempre il suo acre nome
apostroferebbe vitali spartiti di pure biscrome
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

S.Giorgio e' riferito all'uccisore del drago Sir ,piaciuta ,unsaluto

il 24/05/2013 alle 16:18

Se perdesse l'ardore, se rubasse la passione, se tradisse il giuramento, e ancora “se cancellasse”! Non ho capito a chi sono rivolti questi pronomi riflessivi, credo che il poeta voglia rendere omaggio al SE. In ogni caso, poiché cita San Giorgo, credo che il bravo ed enigmatico Sir Morris voglia inserire simbolicamente nei suoi versi la lotta continua del bene contro il male.

il 24/05/2013 alle 17:16

Ugomas mi accodo alla tua sapienza in punta di piedi ,un ciaone

il 24/05/2013 alle 17:22

Complimenti a voi, messere Paolocci! Già! Il vostro acume vi precede, messere Ugomas... perfetto!

il 24/05/2013 alle 19:40

Che bella...Sei proprio bravo sisi.Ciao patty

il 24/05/2013 alle 22:43

Lady Patrizia.. e voi siete strepitosa"

il 25/05/2013 alle 15:40

bravissimo Buona serata!

il 25/05/2013 alle 20:53

Resto colpito dal romanticismo poetico. ☺

il 25/05/2013 alle 21:25

Grazie, Punto Luce Astronauta, il romanticismo mi è essenziale! Grazie!

il 25/05/2013 alle 22:44

Strettamente sentimentale

il 16/03/2016 alle 22:55

Grazie

il 17/03/2016 alle 21:58