Utente eliminato
Pubblicata il 14/07/2012
dicevamo allora dei sassi
che uniti al senso di stanchezza
tramano un peso sul cuore.
la ballerina scioglie lacrime nel pozzo
o si scava una gengiva
con l'unghia del gatto.
sardina, il gatto.
io mi domando senza risposta.
se esistono nomi propri al plurale,
se questo week end la luna sarà piena.
al contrario gli occhi di dio
recitano una canzone degli orphaned land.
andiamoci, allora.
visitare il museo di notte
per re-inventare la storia
su una bottiglia di kilkenny creamy.
mentre mi calpesti il futuro con le dita.
con innocenti colpi di cielo sulle labbra.
a frustate, quasi.
mi sanguina l'amore, quindi non ripeterlo.
e... nick, regola l'aria condizionata
in base alle leggi di stabilità
delle nuove solitudini su Plutone.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

...E' bellissima , questa.....

"..............mi sanguina l' amore, quindi non ripeterlo.
in base alle leggi di stabilità
delle nuove solitudini di Plutone."

Rebellina, se ricordi ho una mia agenda segreta
dove metto i versi rubati .....
Questi li ho messi li',


rom.

il 14/07/2012 alle 16:49

bella poesia.
tempo fa mi parlasti di A. Ginsberg...
forse non come lui, ma vicino alla sua bravura sei tu.
stupendi i versi da "io mi domando..." a "una bottiglia di kolkenny creamy".
Ciao reb
Andre

il 14/07/2012 alle 20:08
dck

è... favolosa
sarà oer quel finale, non so
ma è favolosa

il 14/07/2012 alle 20:18

standing ovation!

il 15/07/2012 alle 10:22

sempre di spessore originale, le tue immagini, tante, da sottolineare, " mi domando senza risposta.
se esistono nomi propri al plurale" o "visitare il museo di notte
per re-inventare la storia" "mi calpesti il futuro con le dita.
con innocenti colpi di cielo sulle labbra.
a frustate, quasi.
mi sanguina l'amore, quindi non ripeterlo.
"
decisamente brava!
L.

il 15/07/2012 alle 13:47