Pubblicata il 27/04/2012
il tempo è astratto
e diventa reale ed incidente
solo quando avviene qualcosa di grande portata
in effetti,
mio caro Andrea,
hai colto il glamour del mio pensato…
e sì che sul succedersi delle albe e dei tramonti
basterebbe percorrere il verso della rotazione
per annullarli o eternizzarli
e noi con essi.

riflessioniandreiniane13aprile2012
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

E sono felice di averlo fatto.
Ma se poi li annullassimo o eternizzassimo e noi con essi, dove sarebbe il bello di parlere di essi?
Felice della tua poesia,
piaciuta,
un caro saluto nino, mai sarò stnco di leggerti.
Con affetto
Andrea.

il 27/04/2012 alle 15:29

io vorrei mai stancarmi dell'affetto che ti porto
ninomario

il 27/04/2012 alle 15:44

bello questo èscamotage temporale...!

il 02/05/2012 alle 10:03

bella è la tua cvonsiderazione
un caro saluto
ninomario

il 02/05/2012 alle 12:19