Pubblicata il 08/10/2010
E' il carosello di una sera
uggiosa, fredda e piovosa
di quelle autunnali
Il cielo ..e lì ..
piange senza sosta.
Vorresti immergerti
su quel morbido sofà
magari illuderti,
ritrovare quel calore
da spargerti addosso,
come un solvente
che solo tu
sai apprezzare.
Ma senti che,
ancora manca qualcosa,
un' energia pura
che incendi
il tuo ardere
semplicemente
con un tocco di sguardi.

Si accende allora la luce di un sogno,
un sogno che vorresti condividere
con la passione e l’unione
un sogno che guardi
oltre quell’orizzonte sfumato
un sogno che sappia di verità,
un abbandono
un divenire
intimo.
Un Aprirsi al coraggio
di specchiarsi
nelle giornate piovose,
amare ,confuse e distratte.
Un sogno forse
ma
un seguire
il proprio respiro
un seguire
quella voglia di ricerca
che sappia amalgamare
due anime che si cercano
ma non sanno
ancora dove trovarsi
per amarsi completamente.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

Bellissima........................................Snow

il 08/10/2010 alle 11:40

mi piace molto il senso, che fa vagare la forma insieme alla ricerca di passione e unità, bene da rich.

il 08/10/2010 alle 12:31