Pubblicata il 12/02/2010
...Potrei riviverla tutta
questa mia vita disgraziata.
Ma a che servirebbe?
Non ti ritrovo più Amore.
Neanche a cercarti.
Neanche a violentarmi la mente.
Ti ho perso per strada
mio povero Amore fragile
forte più di mille logiche.
E mi sono persa per strada.
Insieme a te
amato amaro Amore mio.
Non sei più nei suoi occhi
Non mi sorridi più...
Ho disimparato a sognare e a sperare
e anche ad amare
Piccolo stupido crudele Amore
che mi hai dilaniato l'anima
prima che ti smarrissi.
E mi manchi...
Le tue lacrime e il tuo sorriso
La tua gioia e la tua disperazione.
La vita...
Ore intere a ricordare
i momenti felici
gli occhi fissi nel buio.
E la felicità non tornava...
Ho smesso da tanto
da quando ho voluto abortirti
E mi manchi
Povero triste Amore mio dolce.
Dove sei?
In quale dei miei disgraziati giorni
ti ho perso?
Quale lurida mano arida
stringevo
mentre morivamo insieme?
Pazzo folle disperato Amore mio
Dove sei?
E' il vuoto dentro
senza te.
Vieni a cercarmi
Torna con me
Non lasciarmi da sola
Ho paura...
Piccolo dolce Amore mio
E mi manchi...
La tua incoscienza e la tua saggezza
il tuo ardore e la tua vigliaccheria
i tuoi dubbi e le tue certezze...
Mi manchi
Matto selvaggio Amore mio tenero.
Mi manchi tanto ,sai?...
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (2 voti)

l'Amore è un Dio, sentirà le tue invocazioni. auguri

il 12/02/2010 alle 13:39

grazie arturo .
ciao eoskarma

il 12/02/2010 alle 15:07
Jul

Verranno altre ore e saranno più dolci di quelle il cui ricordo ti tormentano ma tu questo non lo puoi ancora sapere...
Un bacio,
Jul

il 12/02/2010 alle 15:55

speriamo che i pompieri mi sentano!
grazie davide ,sei stato molto simpatico.
un caro saluto eoskarma

il 12/02/2010 alle 19:39

grazie sei tanto cara stellium e mi dispiace se ti faccio piangere.
un abbraccio eoskarma

il 12/02/2010 alle 19:42

grazie delle belle parole e del tuo gradito augurio ,giulia .
bacio ricambiato eoskarma

il 12/02/2010 alle 19:46

cara eos, ti esorto ad essere più obiettiva nel tuo dolore,
conosci il detto "quando si chiude una porta, si apre un portone?"ecco!la sofferenza dell'amore è atroce,
è come una lama che affonda nella ferita già sanguinante,il tempo però guarisce ogni ferita, devi credermi per esperienza personale.tutto ritornerà
al suo posto vedrai,dai tempo al tempo.
un abbraccio.
Marygiò

il 12/02/2010 alle 22:53

ok marygiò.
un bacio eoskarma

il 12/02/2010 alle 22:57

Bellisima la sconcertante incoerenza nel contemporaneo esistere del desiderio e del disprezzo di questo amore nelle tue parole che sgorgano con incredibile intensità. Un carissimo saluto. Giorgio

il 13/02/2010 alle 09:19

hai colto nel segno! il cuore non coincide con la testa e nessuno dei due cede,nè riesce a imporsi!
grazie giorgio ,sempre gradita la tua presenza.
un abbraccio eoskarma

il 13/02/2010 alle 09:24

Molto struggente . Intensa.

il 13/02/2010 alle 23:24

lieta tu l'abbia apprezzata.
grazie Quiara.
passa una buona domenica eoskarma.

il 14/02/2010 alle 13:02

grazie leocixi sei molto gentile.
ciao eoskarma

il 14/02/2010 alle 22:30

richiamare a sè un amore...un dolce e disperato grido...meravigliosa poesia che sale direttamente dall'anima! mi piacciono tutti gli aggettivi che hai dato a questo Amore
ciao
Rita

il 20/02/2010 alle 20:05

grazie Rita ,mi fa molto piacere il tuo apprezzamento.
ciao eoskarma

il 20/02/2010 alle 20:43

Molto sofferta e contrastata questa tua. Una specie di lotta interna. Alle volte ci si rende conto soltanto "dopo" quando si è perso quella cosa che, forse, si pensava non fosse così grande. Almeno questa è la mia interpretazione, ma forse sbaglio.

il 10/07/2013 alle 19:12

è giusto quello che dici,a volte si cercano rimedi che poi si rivelano peggio del male.........ma questo lo sappiamo solo dopo, purtroppo, quando è troppo tardi. grazie Fabio eos

il 11/07/2013 alle 13:29

Straziante... e 《adesso 》 capisco il perché!

il 17/09/2019 alle 23:36