PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia

Poesie presenti nella categoria: Alieni

Le Poesie Pubblicate Oggi

Pubblicata il 06/02/2023
Mi avvolgo e riavvolgo
nelle mie ubbie
parafrasando
i ricordi
dimenticando
che esiste un futuro
che dischiude
le orchidee
della mia finestra
domani
radiosa fiorirà
la mimosa
e con gratitudine
saluterò amore.
  • Attualmente 3.8/5 meriti.
3,8/5 meriti (5 voti)

Come se aspettassi la fioritura della mimosa con te. bellissima.

il 06/02/2023 alle 12:23

Grazie ciao.

il 06/02/2023 alle 13:38

Le Poesie Pubblicate ieri

Dimmi cosa
Pubblicata il 05/02/2023
Dimmi cosa
vedono
i tuoi occhi
e io farò
di tutto
per raggiungere
il tuo bellissimo
sguardo
forse
non diremo
nemmeno
una parola
ma che importa
se posso
starti accanto...
  • Attualmente 4.66667/5 meriti.
4,7/5 meriti (3 voti)

Le Poesie Pubblicate Nell'Ultima Settimana

Cogito ergo sum
Pubblicata il 31/01/2023
Il giudizio umano
è poca cosa
al cospetto
del tramonto
da un Pincio cartesiano.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (4 voti)

Un tramonto che con i suoi colori ci regala un pezzo d'infinito, tra pensieri che sono il nostro essere! Ciao Bruno e bravo come sempre.

il 31/01/2023 alle 18:41

Gradito pensiero. Bene, Bruno

il 31/01/2023 alle 19:36

Grazie Dani. Sì, è il ritenere la presunzione dell'essere umano che crede di gestire se stesso e giudicare gli altri e invece è una minuscola briciola di nulla, di fronte alla bellezza. E l'importante è capirlo..:)

il 31/01/2023 alle 22:14

Grazie Maurizio. Buona serata.

il 31/01/2023 alle 22:15

Condivido il pensiero di Cartesio, e grazie per avercelo rammentato. Finché il pensiero è vivo e tangibile vuol dire che la nostra esistenza ha ancora uno scopo percepibile dalla nostra psiche. Bravo Bruno. Abbracci.

il 01/02/2023 alle 17:46

Bellissima

il 01/02/2023 alle 19:52

Grazie Ametista, grazie di cuore!

il 01/02/2023 alle 21:25

L'uomo è l'essere più nobile del creato perchè ha il pensiero la coscienza e il libero arbitrio. E la serenità del suo spirito è dovuto dall'assenza di pregiudizi o presunzioni, devianze compromettenti suddetta nobiltà, ma coerenti ad essa. Per questo lo spettacolo dell'innocenza della natura, di un tramonto o come della bellezza tragica di un mare in tempesta, a mio avviso valgono più di qualunque altra cosa. Grazie infinite e buona splendida serata!!!

il 01/02/2023 alle 21:34

L'uomo è l'essere più nobile del creato perchè ha il pensiero la coscienza e il libero arbitrio. E la serenità del suo spirito è dovuto dall'assenza di pregiudizi o presunzioni, devianze compromettenti suddetta nobiltà, ma coerenti ad essa. Per questo lo spettacolo dell'innocenza della natura, di un tramonto o come della bellezza tragica di un mare in tempesta, a mio avviso valgono più di qualunque altra cosa. Grazie infinite e buona splendida serata!!!

il 01/02/2023 alle 21:34

Scusa Santa, la risposta immediatamente qui sopra è per te, ovviamente. Grazie di nuovo per la bellezza e sensibilità delle tue parole.

il 01/02/2023 alle 21:36

Le Poesie Pubblicate Nell'Ultimo Mese

Pubblicata il 11/01/2023
dopo un'intensa giornata di lavoro come limatore esperto di unghie di cani da corsa in un noto cinodromo di Milano, mi ristorai con una cenetta leggera a base di paccheri alla puttanesca, piedino di maiale con salsa al gorgonzola, fagioli con cipolla e zenzero e, per finire in bellezza, una bella fetta di pastiera napoletana con panna montata e cioccolato fuso accompagnata da un bel bicchierone di Vov.
dopo di che mi rilassai con una sana e approfondita lettura degli antichi sistemi di irrigazione dei giardini pensili di Babilonia seguita dall'approfondimento sulle difficili tecniche di innesto delle zucche mantovane con le cucurbitacee tibetane; tutto questo con sottofondo musicale in cuffia di tutte le hits di Orietta Berti in versione giapponese!
a mezzanotte incominciò a calarmi la palpebra così, dopo un buon litro di tisana alla melissa e tarassaco, mi coricai addormentandomi serenamente come un babbuino dopo un atto di autoerotismo estremo.
purtroppo, dopo circa un'oretta ebbi una serie mostruosa di incubi notturni! ; mi trovavo sulla mia vecchia Fiat Duna color sottopancia di coccodrillo del Nilo, trasformata in cabriolet da mio cugino lattoniere, quando, al casello autostradale, mi si avvicina Roberto Carlino, presidente dell'Immobildream, sì! , proprio lui! che mi racconta di essere rimasto in panne con la sua auto e mi chiede se potevo dargli un passaggio per Firenze. Così, essendo diretto a Crotone per una visita parenti, lo feci salire. Parlammo del più e del meno e fu talmente convincente che firmai seduta stante il preliminare per l'acquisto di un monolocale mansardato semiarredato a Monza , vero affarone, in un vecchio convento dismesso di monache di clausura, appartenuto nientepopodimeno che ad un lontano parente di Alessandro Manzoni.
proseguendo il viaggio, durante una sosta all'autogrill, imbarcammo anche un turista polacco che ci raccontò di essere un latitante evaso dal carcere di Cracovia e, alla domanda di dove fosse diretto, si avvalse della facoltà di non rispondere. Mah!
comunque, durante il viaggio, il gruppo si era affiatato tanto che ci ritrovammo ad intonare in coro quasi tutta la discografia dei Cugini di campagna, Drupi, Nilla Pizzi e anche degli Iron Maiden....e..vai!!
c'era ancora un posto libero in macchina e così caricai un giovane stagista dell'Istat che doveva monitorare statisticamente tutti i furti di asciugamani, posacenere, lampadine e quant'altro, dagli alberghi di tutta Italia e che, essendo affetto da ipertricosi sottoascellare, grondava  sudore sul sedile della macchina con effluvi nauseabondi che ci costrinsero ad una sosta forzata all'autogrill.
a questo punto ebbi un brusco risveglio di soprassalto causato dalla caduta della mia vecchia sveglia in bronzo massiccio del peso di sette chili e, forse per lo choc, mi ritrovai con un appetito mostruoso che prontamente soddisfai con un paio di chili di cereali alla frutta, un litro di latte di capra, due barattoli di marmellata di prugne, uno yogurt al bifidus actiregularis e tre pastiglie di Fave di Fuca.
alla fine tutto ciò si espresse con una corsa  al cesso con conseguente intasamento di tutto l'impianto condominiale che richiese l'intervento dei pompieri ed un rutto devastante che procurò lo svenimento dei miei due canarini in gabbia, la caduta di un pesante quadro della mia  bisnonna,la rottura di una serie di preziosi bicchieri di Baccarat e la pronta risposta del mio vicino di casa che mi citofonò dicendomi:
salute e... curati!
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (2 voti)

La prossima volta consiglierei una camomilla calda con un po' di musica classica in sottofondo :)

il 12/01/2023 alle 00:17

Le Poesie Meno Recenti

Lavo il cuore
Pubblicata il 12/08/2013
Domenica di cristallo
accecata dal sole rovente.
lavo questo cuore
infarcito di ricordi.
programma delicato,
poco ammorbidente,
nessuna centrifuga.
lo stendo ad asciugare
all'ombra di un rosaio,
non ha paura,
conosce le spine,
ne porta le ferite.
gocciola lacrime diamantine
che evaporano al contatto
del rovente suolo.
minuscole spire nebulose
si perdono nel cielo opaco,
come palloncini sfuggiti,
ad una paffuta mano di bimba.
chissà che rifugio troveranno,
forse lucideranno una stella,
o forse, cadranno in mare,
o come gocce di rugiada,
si poseranno sui petali un fiore.
nessuna sa che fine fanno
le lacrime del cuore.
intanto, lui è lì,
asciutto, un poco ruvido,
legato al filo col suo nastro rosso.
lo adagio piano nel suo anfratto
e sorride al primo battito,
rincorrendo i battiti perduti.
  • Attualmente 4.375/5 meriti.
4,4/5 meriti (8 voti)

Quando soffriamo per i dolori e le spine che ci colpiscono, da queste ferite usciranno nuove emozioni di un cuore libero pieno dolcezza e amore. Bella piaciuta. ☺

il 12/08/2013 alle 14:47

Visione

il 12/08/2013 alle 15:40

il modo con cui sai scandagliare il tuo cuore e il tuo animo è ammirevole...il cuore si fa sempre carico di grandi fardelli, spesso quelli più dolorosi....rinfrescarlo per donargli nuova vita, riscoprendo la bellezza d'un battito, e di quelli perduti che sembravano essere scoparsi sotto le cicatrici....anche le immagini sono belle, molto evocative e toccanti, ti abbraccio cara patty, un sorriso ^__^, andrea.

il 12/08/2013 alle 17:33
Jul

Cuore sensibile ed animo generoso, così sei, anche non conoscendoti,so che così sei... Un abbraccio, Giulia

il 12/08/2013 alle 20:07

Hanno già scritto tutto, non vorrei ripetermi se non nel dirti brava! Bella descrizione, senza sbavature e sdolcinature gratuite. Sincera. Ciao Antonella

il 12/08/2013 alle 21:20

....Carissima, i tuoi sentimenti esplodono come i botti della festa patronale ma non se ne vanno impazziti verso destinazioni sconosciute......sei ben attenta e li controlli amabilmente e li coccoli segno di grande amore e l' armonia che i battiti del cuore crea è come una sinfonia e li comprende tutti anche quelli che sembrano perduti.......i tuoi domani saranno sempre belli e luminosi perché lacrime diamantine illumineranno i tuoi passi mentre i barbagli di un nastro rosso continuerà a segnare sul calendario i giorni tuoi migliori.....; un abbraccio, rom.

il 12/08/2013 alle 21:58

Grazia Aby, sei simpaticissimo sia in versione dislessica che in quella corretta. L' enfasi del tuo commento mi ha fatto sorridere.... anzi ridere! Un abbraccio, Aty

il 13/08/2013 alle 08:38

Ciao Astro ti ringrazio di cuore....rosso. Un caro saluto,patty

il 13/08/2013 alle 08:39

Andrea carissimo, le tue parole mi riempiono di gioia. Tale apprezzamento fatto da un Poeta della tua levatura, mi onora e quelle dell'amico mi consola. Un bacio,patty

il 13/08/2013 alle 08:42

Cara Giulia.... Le tue parole mi commuovono, perchè hai ragione....Non dovrei essere io a dirlo, ma sono così e mi fa molto piacere che traspaia da ciò che scrivo.Un abbraccio affettuoso, patty

il 13/08/2013 alle 08:44

Cara Antonella, ti ringrazio tanto. E' sempre n grande piacere averti fra le mie pagine. Abbracci,patty

il 13/08/2013 alle 08:46

E' un piacere leggere le tue poesie per come sai esprimere i tuoi sentimenti in versi. Intanto lui è li e non ti dice che fine fanno le lacrime del cuore ,perché altrimenti non le dedichi più queste emozionanti frasi d'amore. Il mio più sincero apprezzamento per le bellissime poesie che sai scrivere. Cari saluti Aldo.

il 13/08/2013 alle 22:28

Grazie Aldo, sei veramente gentile. Buona notte,patty

il 13/08/2013 alle 22:39

Ciao rom... Che dirti? mi spiazzi sempre con la tua dolcezza. Ti voglio bene,patty

il 13/08/2013 alle 22:41

Lirica di grande intensità : perfetta sintesi in scorrevoli versi di immagini..sentimenti..ricordi..riflessioni.. meritevole in particolare di un maggior approffondimento.. decisamente brava!

il 14/08/2013 alle 15:19

Grazie rusticus, sono molto felice per l'apprezzamento. Sereno Ferragosto,patty

il 14/08/2013 alle 22:03

Un ''bucato'' intriso di poesia.Molto bella.un abbraccio giuseppe

il 15/08/2013 alle 10:37

Grazie Giuseppe, apprezzo moltissimo il tuo intervento, un abbraccio a te.patty

il 15/08/2013 alle 10:39

Lava il cuore , ma non lasciar scivolare nello scarico i dolci ricordi.

il 16/08/2013 alle 20:17

Niente paura Elisa... C'è scritto "maneggiare con cura"...Ciao,baci,patty

il 16/08/2013 alle 21:20

Eh sì, ogni tanto il cuore è stanco, piegato dall'incomprensione e dall'ottusità di un mondo conformista e povero. E allora bisogna lavarlo e pulirlo dalle scorie....Come sempre, incantevole Patty. Ti abbraccio

il 21/08/2013 alle 23:58

Come sempre gentilissimo, Ignazio. Grazie, un abbraccio,patty

il 22/08/2013 alle 07:23

stupendamente stupenda ti meriti fuochi artificiali il tempo lo scegli tu ,sei grande ma cosa dico di piuu'',un salutone

il 25/08/2013 alle 22:13

Caro Paolo, come ben dici i fuochi sono artificiali, mentre l'affetto che nutro nei tuoi confronti è reale, grazie per le belle parole. Un abbraccio,patty

il 27/08/2013 alle 07:48

Ma grazie Peppe! Grazie di cuore,patty

il 11/10/2013 alle 07:13