PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia

Poesie presenti nella categoria: Alieni

Le Poesie Pubblicate Oggi

Figlio del Metal
Pubblicata il 25/05/2022
Vivo nutrendomi di funambolici assoli
Sezioni prolungate di virtuosistici fragori

Variegate effigi di trapuntate vene capillari
Esplosioni scandite da passioni corollari

Amabili deflagrazioni di filanti stelle
Penetrano la mente, rabbrividendomi la pelle

Amori immortali, viventi in nuclei molecolari
Io, figlio del suono di fotosintesi ultracellulari
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (5 voti)

anch'io sono un fan di frank sinatra, ha ha ha... molto bella, ciao sir...

il 25/05/2022 alle 20:49

La musica fa esplodere la mente.

il 25/05/2022 alle 20:51

La musica fa vibrare delle corde del nostro animo ed ognuno si sceglie il genere! Bravo Sir Metal! Ciao.

il 25/05/2022 alle 20:59

Sento la scala completa (non quella pentatonica) andare ad una velocità pazzesca, dentro la tua testa, con tanti slide, pochi bending, tra armoniche che distruggono gli equilibri. Grande sir :)

il 25/05/2022 alle 21:45

La parola metal mi ricorda qualcosa, da vecchio metallaro è un ricordo piacevole che mi trasporta a quando ero imberbe e andavo in giro con la maglietta dei Sepultura…tutt’ora lo ascolto assieme al prog e al krautrock

il 25/05/2022 alle 23:16

Le Poesie Pubblicate ieri

lo STRACCIVENDOlo
Pubblicata il 24/05/2022
Ambulante con carretto
specialista nel baratto
un sorso di caffè corretto
ti ricordo con affetto

fra cenci e ferri rotti
ti portavo i bambolotti
la tua sosta nelle notti
allietava i passerotti

l’eco del tuo grido nella via
portava un raggio di allegria
eran tempi di dura carestia
ora son tempi di dietologia

stracci vecchi e carta straccia
tubi vecchi e una pentolaccia
ricordo ancora la tua faccia
le tue braccia, la tua traccia.
  • Attualmente 3.75/5 meriti.
3,8/5 meriti (4 voti)

Le Poesie Pubblicate Nell'Ultima Settimana

Prodotto avariato
Pubblicata il 22/05/2022
quando di noi
spodestando per bene
si impossessa il male
è reazione a catena
dei suoi radicali liberi
- capitali sostanziali -
quel libero che attrae
che si veste di io posso
e col tu devi. Pare
sia sempre stato nostro
stato di grazia e libertà
che il vero ha incatenato
in secrete sempre più remote.
ognuno si ritaglia spessore
un illustre gonfiore
- energia di reazione -
per rimbalzarci saturi
di oli esausti ... mai sazi.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (2 voti)

Concettualmente condivisa, amico Bowil! Rende esaustivamente l'idea! Bravo

il 24/05/2022 alle 18:36

Le Poesie Pubblicate Nell'Ultimo Mese

Diventando grande
Pubblicata il 13/05/2022
Passano in fretta i tuoi anni,
come sullo stendino fan i panni,
i ricordi tuoi di bambino e adolescente,
lascian spazio ad un nuovo presente.

cambian le abitudini nelle tue giornate,
da corse sfrenate a tranquille passeggiate,
da birre bevute come acqua fresca,
si passa a confezionati succhi alla pesca.

i calendari intanto si buttano via,
con essi aumenta la nostalgia,
poi ogni tanto arriva una notizia,
e' morto quel tipo o quella tizia.

lo abbini ad un momento della tua vita passata,
ti rendi conto che una generazione è quasi volata,
nel vecchio cimitero i loculi son tutti pieni,
un nuovo sindaco lo sta allargando sui vicini terreni.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (2 voti)

La cremazione si sta dimostrando una valida alternativa, amico mio. Stiamo diventando grandi, quindi sempre più lusingati! Bravo come sempre. Ciao caro.

il 13/05/2022 alle 13:33

Non so.... ho una cappella tanto bella, Costruita apposta dalla zia Mariella, Ora si trova semivuota al cimitero, Mi immagino lì tra 100 spero

il 14/05/2022 alle 11:57

Le Poesie Meno Recenti

Al cimitero dei carri armati
Pubblicata il 03/04/2019
Il cimitero dei carri armati
si raggiunge da un piccolo sentiero
dove le scimmie rimbalzano sorridenti

è un luogo vivo di vegetazione
dove le donne sopportano pesi sulla testa
e i cinesi vorrebbero costruire casette
nella foresta

con quei musi arrugginiti sembrano dinosauri
in un museo straripante di liane

i carri armati che avrebbero voluto
una nuova era di pace al comando
dell'uccello cornuto.
  • Attualmente 1/5 meriti.
1,0/5 meriti (1 voti)