Pubblicata il 09/02/2008
Tra le mani il mio viso
pensoso, pensiero
rivolgo all'altra parte
di me,

Sotto lo stesso cielo
ma più a nord

Il mio Principe Sole
sta per giungere cavalcando
un uccello di fuoco

Lo attendo con il naso all'insù
le farfalle in pancia,
in fiore le rose.

il profumo di un regno
antico, d'un Delfino leone
che rifonderà l'Impero
e conquisterà il mio cuore
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Non so se tra le immagini si nascondano metafore sull'essere, ma di sicuro quelle vibrazioni interne in attesa del sole nascente sono vagiti di pura poesia.
Un grrrande ciao
Cesare

il 09/02/2008 alle 14:30

il paradiso dell'amore...
credo tu abbia descritto questo..
sbaglio???
ciao liz
K

il 09/02/2008 alle 14:37

Noi sbagli mai mia kerubina
tu mi leggi dentro
t'abbraccio e ti bacio

smack
liz

il 09/02/2008 alle 16:19

carissimo Cesare
metafore ce ne sono, ma tu hai colto nel segno

Uno smack proporzionato al tuo grrrande ciao
liz

il 09/02/2008 alle 16:20

ma questo era sott'inteso caro il mio bell'Eduardo, Napoli per sempre.

Smack
liz
PAT

il 09/02/2008 alle 16:55

Ogni tua poesia si muove intorno alla sfera della personale sensibilità e della partecipazione emotiva.
Un caro pensiero, mati.

il 09/02/2008 alle 23:42

e perdersi nei sogni...nelle fantasie . non c'è nulla di più costruttivo che aiuti ad arricchile la vita....
quando ti leggo cara liz mi porti indietro di diversi anni.......
Con sincera simpatia ...GABRIELA.

il 10/02/2008 alle 09:46

Ciao cara Mati
Grazie per il tuo commento
A volte tento di scindermi dal mio io sensibile, ma così facendo combino solo guai.
Un bacio
liz

il 11/02/2008 alle 09:24

Dolce Gabry
son felice di darti piacere, carissima amica mia

Un bacio
Liz

il 11/02/2008 alle 09:25