Pubblicata il 08/04/2002
Il fascino dell'alba
me lo sto godendo.
Questo silenzio,
un'auto insonnolita
passa lontano.
Gli uccelli fanno i loro canti.
Giorno di malinconia.
Perché non sono
su questo treno che passa.
Vorrei sparire
in un mattino
così dolce e così struggente.
Non voglio il futuro.
La natura è così bella
ma non mi basta.
Dopo il sonno,
il mattino è davanti a me
insopportabile.
Un altro giorno.
Il pianto è dentro di me,
non vuole uscire.
Tutto muta,
tutto è divenire,
il presente è divenire
nello stesso momento
in cui si consuma.
Tutto questo
mi hai lasciato.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

mi piace che sia così leggera (secondo me) portando i versi che porta.. non riesco a spiegarmi bene. mi è piaciuta. sai, quando qualcuno parla e tu capisci esattamente quello che dice... potrei sbagliare, ma mi accontento di questo.

ciao,
giuss

il 09/04/2002 alle 00:40

Bella e scorrevole... come la tua malinconia.
Brava! Ciao.

il 10/05/2002 alle 00:54