Pubblicata il 26/02/2013
M’inchinai
con la discrezione
da bon ton dovuto,
con maniera le pigliai la mano
lentamente la portai alla bocca,
la sfiorai soltanto
secondo galateo non baciai,
semplicemente rasentai il guanto
ma non comprese nulla,
la nobile fanciulla si ritrasse,
arrossì, mi guardò stupita e disse:
“Perché, cos’è?”
“Un gesto di galanteria, risposi,
di cortesia un segno doveroso”
“Non lo sapevo!”, e come sbigottita
voltò le spalle e insospettita
rintracciò lo sposo.
colpa del progresso
o il galateo ha detto balle?
pensai.
(2005)
  • Attualmente 4.66667/5 meriti.
4,7/5 meriti (3 voti)

viviamo immersi nella maleducazione,nella prepotenza di questa nostra epoca non facile che certi gesti e attenzione ci folgorano,ma il galateo e' sempre valido e anche se svecchiato un po' andrebbe sempre ricordato.marinella

il 26/02/2013 alle 18:19

Squisiti gesti di galanteria che non tutti conoscono, specialmente in questi tempi moderni e, in questo caso, hanno creato dei sospetti, ma non credo che sia un progresso...tutt'altro... Bella poesia letta con piacere....buona serata!...

il 26/02/2013 alle 18:42

no il galateo non racconta fandonie te lo garantisce il sottoscritto che si e' pappato 11 anni di colleggio non sono un capitalista come tu vorresti pensare ma semplicemente uno che e' morto il padre quando avevo 2 anni e si doveva segliere o ignorante al paese o seguire l'ente assistenziale Ente Nazionale Assistenza Orfani Lavoratori Italiani e oggi ringrazio l'assistente sociale e tutte le miriadi di persone che ho incontrato mi sto commevendo scusa e ciao

il 26/02/2013 alle 18:44

Un bellissimo e inconsueto gesto di galanteria non riconosciuto... Povera maldestra fanciulla, che ringraziamo per averti ispirato a scrivere questa bella poesia. Buona giornata.patty

il 27/02/2013 alle 08:41

"Avere avuto una buona educazione è un grande svantaggio. Ti esclude da tante cose." Oscar Wilde Bravissimo ugomas!

il 27/02/2013 alle 15:47

Da me il glateo è stato di casa per cui...non racconta fandonie però quello tradizionale applicato oggi diventa assai duro da comprendere... viviamo in un mondo in cui ha trionfare non è tanto la maleducazione, quella è più una maschera, ma sono l'indifferenza l'ignoranza e la superficialità...qualcuno potrebbe obbiettare che nel galateo la base sia la superficialità..allora non ha ben compreso cosa sia la superficialità prima ancora d'aver compreso il galateo... bel testo, un'ironia che mi è piaciuta tanto, ricorda molto Oscar Wilde, al di là della citazione di Frida...ciao

il 27/02/2013 alle 22:54

Un gesto galante che oggi non si capisce come tanti altri gesti che pochi anni fa dimostravano l'educazione delle persone...Poesia ironica e veritiera che strappa un sorriso.Ciao.

il 28/02/2013 alle 09:54

che meraviglia leggere una poesia cosi -- mi è veramente conquistata l'anima

il 04/03/2013 alle 20:46