PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 28/03/2024
Io, il primo uomo nell’abisso,
la coscienza nel caos,
il corpo di materia oscura.

Creo le forme, le leggi, gli spiriti.
È la mia vita, una favola,
un’eterna illusione.

Un eco che diventa pietra,
una pietra che diventa frutto,
un frutto che diventa genesi,
una genesi che diventa fiamma.
  • Attualmente 1/5 meriti.
1,0/5 meriti (1 voti)