PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 13/10/2023
Lascia che io sanguini

Giungerà il mio piede
tra pietra e pietra
e di pieni e vuoti sarà l’attesa

A contare i passi nella zolla
non cadrò
e tornerò bambina.

Ma intanto
lascia che io sanguini.
  • Attualmente 4.44444/5 meriti.
4,4/5 meriti (9 voti)

Non ti lascerò sanguinare!

il 13/10/2023 alle 08:56

Ho fatto un sogno stranissimo stanotte ( e non li ricordo mai) diciamo molto sentita la poesia Un bacio Dissi.

il 13/10/2023 alle 09:53

Un percorso che tutti faremo prima o poi… Bella metafora :)

il 13/10/2023 alle 10:40

@ Sir Sir, lo sento che mi vuoi bene! Un bacio @ Nada, io sogno solo topi e mosche ultimamente. Le cose più repellenti! @ Contenta che ti piaccia, Polvere

il 13/10/2023 alle 12:01

Apopiii, abbiamo firmato una petizione per non farti andare via! Grazie per il tuo passaggio.

il 13/10/2023 alle 12:04

Sempre originale D. Stupisci ad ogni scritto.

il 26/10/2023 alle 20:07

Ispirata...pensavo alla mia città, una passeggiata sulle Murge e i pensieri sono andati per conto loro. Ciao Corry

il 26/10/2023 alle 20:13

Sembra un desiderio consapevole del suo esito catartico e di stabilizzazione, almeno temporanea. Dal sangue, l'attesa e i piedi tra le pietre, al mantenersi in equilibrio e ritornare bambina. Molto bella e coinvolgente.

il 27/10/2023 alle 10:46

La morte è catartica, stabilizza temporaneamente. Dopo si torna ma nel mentre chiedo solo che mi si lasci sanguinare in pace. Si, vorrei questo! Grazie per la lettura e il commento. E il voto in più.

il 27/10/2023 alle 13:37