PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 29/07/2011
La voce rauca
doppia carta
doppia vocazione


sfuggi alla legge
sfuggi al controllo
amala
sorridi nascondi il segreto

vernice e neve
veleno e calma

doppio nome
imputato senza accusa
scarcerato ora in bilico
ora senza speranza

se mi trafiggerai il cuore con la lama del tuo amore
la stanza si cospargerà di vetri
e le mura andranno in fiamme
come le città rivoltose.

Sentiremo il dolore
per le vicende e gli accaduti

la polvere
Nei barattoli,

una luce forte illumina
la scala,


il sangue e la forza
accendi la fiamma
conserva il segreto
uscirà deluso
il mio animo fiorente.
  • Attualmente 2/5 meriti.
2,0/5 meriti (2 voti)