Vedi tutte le Poesie scritte da Sandrino Aquilani dell'ultima settimana

Pagina aggiornata il: 19/08/2017 11:14:59
Poesie scritte da Sandrino Aquilani nell'ultima settimana
il sole nella notte
3,0/5 meriti (1 voti), lettura, 1 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Giovedì, 17 di Agosto del 2017

Riflettente

il 17/08/2017 alle 12:06
Cercatemi pure
sapete dove trovarmi
e dove abita il mio cuore
non sono troppo lontane
le nostre case
e non sono diversi
i nostri figli
nutriamo speranze
usciamo dai nascondigli
della paura
scriviamo pagine folgoranti
solo così
non cresceranno mai
i semi piantati sulla roccia.
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (1 voti)
Poesie scritte da Sandrino Aquilani nell'ultima settimana
che cosa E' morire
3,0/5 meriti (2 voti), lettura, 1 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Giovedì, 17 di Agosto del 2017

Interpretazioni personali condivisibili

il 17/08/2017 alle 12:07
Che cosa è morire…
è un amore che si placa
un lamento
la pace di un momento
un sospiro, un’illusione
un canto.
e’ la voce più alta di un cielo
che intona note di tristezza
un fiume,
dove scorre dolce l’amarezza.
e’ l’aria che si infiamma
una sorgente…
un volo libero
e’ cadere…risalire…
e’ una sconfitta
una speranza
il sonno nella sua accoglienza
e’ la felicità che si consuma
un sogno
che lentamente sfuma…
e’ la madre di ogni tempo
e’ la misura colma di una notte
dove danza un’anima scolpita
e’ un pianto, un dolore,
una ferita,
e’ un paesaggio, una città
e’ un abbandono
una fatica
o il senso vero della vita?
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (2 voti)
Poesie scritte da Sandrino Aquilani nell'ultima settimana
le PAROle del cuore
Pubblicata da PoeticHouse Giovedì, 17 di Agosto del 2017

Un gentiluomo

il 17/08/2017 alle 12:08
Mi ardono nel cuore
mondi che non ho mai visto
parole che non ho mai sentito
toccano l’anima mia
come angeli venuti dal cielo.
non so quale è la mia strada
non conosco gli amici di domani
le mie lacrime si chiedono
perché la mia anima sorride
perché il mio cuore s’illumina
perché la mia vita risplende
e non ho mai chiesto così tanto.
posso attraversare il mondo
incontrare i sentimenti
quelli di tutta la gente
posso ascoltare
leggere le parole del cuore
con i messaggi che mi rivelano
allontanare la mia sofferenza
posso tornare ad essere felice
rapito dai suoni della tua voce
dimenticare che cos’è la paura
cancellare l’ansia del tempo che passa.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie scritte da Sandrino Aquilani nell'ultima settimana
hai mai provato A guardare il cielo
1,0/5 meriti (1 voti), lettura, 2 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Sabato, 12 di Agosto del 2017

sublime fresca, lineare la voto con gradimento

il 12/08/2017 alle 15:59

Gradita

il 12/08/2017 alle 22:33
Hai mai provato
a guardare il cielo
a stenderti su un prato
accarezzare un fiore
a seguire con lo sguardo
cime, foglie, aurore
che spuntano di nuovo tra l’azzurro e il sole.

hai mai provato
a guardare il mare
come tu fossi un pescatore,
silenzioso sulla riva,
a seguire con lo sguardo
una scia che traccia rosso l’orizzonte
scoprire che unisce l’oriente e l’occidente.

hai mai provato
a scegliere una via
come tu fossi un viaggiatore,
lasciarti trasportare dall’istinto
andare in giro per il mondo
tra mari, monti, pianure, deserti
imbrigliare muto o guidare un sentimento.

hai mai provato
a costruire un sogno
come tu fossi un costruttore,
soltanto con l’aiuto del tuo cuore,
senza avere per le mani una città
un progetto, un permesso, una licenza,
grattacieli e grandi i spazi di speranza.

hai mai provato
a guardare il cielo,
a lasciarti guidare da una stella
a far della tua vita un sogno
lasciare ogni cosa che si avveri
come nella favola più bella.......

  • Attualmente 1/5 meriti.
1,0/5 meriti (1 voti)
Poesie scritte da Sandrino Aquilani nell'ultima settimana
un'altra vita
1,5/5 meriti (2 voti), lettura, 2 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Sabato, 12 di Agosto del 2017

uno schiaffo per chi crede nella reincarnanzione senza alcuna base scientifica ottima poesia!

il 12/08/2017 alle 15:59

Brava poesia

il 12/08/2017 alle 22:36
Ma tu, vorresti vivere un’altra vita?
e chi non lo vorrebbe!
certamente si,
è la risposta che ognuno di noi darebbe
giù di getto, al primo impatto,
se ci fosse posta la domanda.
ma poi, a ripensarci su,
ad essere sinceri…
ve lo immaginate voi,
dover ricominciare tutto daccapo,
cioè rinascere,
senza sapere quando, dove, e da chi?
e come dare una risposta
a domande del tenore:
quale nuovo aspetto avrò,
chi sarò, sarò famoso,
diverrò importante,
la mia salute sarà buona,
oppure vivrò da poveraccio, un disgraziato
trattato alla stregua di uno straccio,
o peggio ancora, una,
a “tenzonar con la sfortuna”.
incontrerà la nuova vita un’era di pace…
o ci sarà la guerra?
no, non m’interessa proprio,
meglio rimanere con i piedi
ben saldi
ed ancorati sulla terra.
troppe le incognite, arrivare fino qui
è stata una fatica,
meglio restare quel che sono
per l’eternità
meglio accontentarsi
di quel che ci riserva l’aldilà.
qualcuno pensa già alla storiella
della volpe e l’uva, non è così…?
la prima volta, è stata un’altra cosa,
e chi lo sapeva che sarebbe nato!?
per di più, senza la possibilità
di scelta, e senza essere avvisato.
non c’è stato il tempo e il modo
di porsi neppure una domanda,
è andata come è andata,
ci siamo ritrovati
“chiavi in mano e già su strada”.
le vite poi,
se ci pensate bene,
si somiglian tutte,
giù a contare i giorni,
i compleanni, soldi
proprietà, ricchezze e povertà,
a misurar le lotte e i sentimenti,
gli amori, i patimenti, ritrovarsi
a questionar con gli amici,
ad affannarci coi nemici,
studiare, viaggiare,
affrontare le stagioni del tempo
e quelle della vita,
per scoprire sempre
troppo tardi….
quando è bella che finita!
  • Attualmente 1.5/5 meriti.
1,5/5 meriti (2 voti)