Vedi tutte le Poesie scritte da Sir Morris dell'ultima settimana

Pagina aggiornata il: 19/08/2017 11:05:10
Poesie scritte da Sir Morris nell'ultima settimana
I Cavalieri della Tavola Rotonda
3,5/5 meriti (2 voti), lettura, 1 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Giovedì, 17 di Agosto del 2017

Un sincero ringraziamento per questa lirica da un fratello di secoli passati tra ghironde e dolci libagioni...

il 18/08/2017 alle 19:24
Voi, fate parte della mia vita da sempre
M'avete illuminato il cuore e la mente

Alimentate la mia fantasia, la mia realtà
M'avete forgiato lo spirito, il corpo, la lealtà

Vi sentivo già dentro ancor prima di conoscervi
Prima che con grazia iniziaste a sconvolgermi

Ho conosciuto le vostre doti e le vostre virtù
Le ho sentite sì dentro proprio come re Artù

Quei visi pronti a porgere fiduciosi sguardi
Quegli occhi ispirati a svilire gli infingardi

Quei corpi sospinti da tanto epico orgoglio
Quelle spade vendiche d'ogni funesto cordoglio

Siam sempre qui, in ogni era e in ogni dove
Non ci ferma niente, affrontiam tutte le prove
  • Attualmente 3.5/5 meriti.
3,5/5 meriti (2 voti)
Poesie scritte da Sir Morris nell'ultima settimana
Febbre d'Amore
4,3/5 meriti (3 voti), lettura, 6 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Martedì, 15 di Agosto del 2017

Molto bella Morris

il 16/08/2017 alle 07:29

Bellissima Sir...

il 16/08/2017 alle 12:28

Grazie assai, Romantica!

il 16/08/2017 alle 14:40

Un abbraccio di gratitudine, amico mio, Far!

il 16/08/2017 alle 14:41

E molto bella

il 17/08/2017 alle 09:30

Molto gentle! Grazie!

il 17/08/2017 alle 12:05
Voglio solo abbracciarti e parlarti, sospirando
Starò vicino a te, non temere, sto arrivando

Sussurrami tutto quello che non vuoi dirmi
Toccami i capelli, riuscirai a rabbrividirmi

Adesso io sto accarezzando i tuoi neri petali
Profumano d'armenico assenzio misto a sesami

Cauto, prendo le tue mani che al mio cuore metto
La sensualità nel giuoco del toccarsi io accetto

Palmo contro palmo, le nostre dita si chiudono
L'una abbraccia l'altra e nude voci assurgono

Il respiro ritma i nostri impulsi, ansimando
Tocco le tue labbra, le sue linee, disegnando

Scendo con le dita sul tuo apostrofante mento
Lo mordo delicatamente e visceralmente ti sento
  • Attualmente 4.33333/5 meriti.
4,3/5 meriti (3 voti)
Poesie scritte da Sir Morris nell'ultima settimana
L'Amore di un Assassino
3,7/5 meriti (3 voti), lettura, 2 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Lunedì, 14 di Agosto del 2017

bella bravo mirris

il 16/08/2017 alle 11:53

Grazie infinite, Lettore!

il 16/08/2017 alle 14:42
Luce dei miei spenti occhi
Perla dei miei profondi abissi
Uragano delle mie tristi lacrime
Olfatto dei miei inebriati sensi
Tatto delle mie insensibili mani
Udito del mio sordo cuore
Voce della mia muta bocca
Senza di te l'amore non mi tocca
  • Attualmente 3.66667/5 meriti.
3,7/5 meriti (3 voti)
Poesie scritte da Sir Morris nell'ultima settimana
Insieme
3,0/5 meriti (3 voti), lettura, 2 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Domenica, 13 di Agosto del 2017

carina è bravo

il 16/08/2017 alle 11:53

Grazie, Lettore! Una carezza

il 16/08/2017 alle 14:42
Il mio pensiero e saluto vanno a tutti quanti
Re, cavalieri, dame, cittadini e viandanti

Un forte abbraccio, sincero e affettuoso
Colmo di ottimismo e augurio speranzoso

La nostra è una famiglia unita ad un sol scopo
Crescere insieme lealmente, senza indugio all'uopo

Ognun di noi ha una personalità unica ed immune
La rispettiamo con tolleranza fuori dal comune

Siamo impavidi, temerari, orgogliosi al giusto punto
Ospitali con chiunque s'aggreghi al nostro spunto
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (3 voti)
Poesie scritte da Sir Morris nell'ultima settimana
L'Usurpatore
Pubblicata da PoeticHouse Sabato, 12 di Agosto del 2017

Sir, come rimi tu non rima nessuno

il 12/08/2017 alle 15:03

E' un onore immenso detto da una poetessa intelligente come te! Grazie infinite!

il 12/08/2017 alle 22:15

Bella carina

il 17/08/2017 alle 09:31

Grazie, cara!

il 17/08/2017 alle 12:04
Fluttuano, furibondi, nella mia protesa testa
distorti pensieri di sublimi nobili gesta

Scorrono, velocemente, nelle mie tenaci vene
Mischiandosi col sangue d'asperrime ardue pene

Giungono, prepotenti, sin sopra le decise mani
I prorompenti impulsi di atroci colpi immani

Arriva, lestamente, agli stanchi caritatevoli occhi
La limpida immagine di ricurvi pietosi ginocchi

Penetra, sommessamente, nelle generose orecchie
L'insistente preghiera di disperate madri vecchie

Oh voi innocenti! Non abbiate paura della mia spada
Son qui per eliminar l'usurpatore dalla maestra strada
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)