Vedi tutte le Poesie lette da cangio dell'ultima settimana

Pagina aggiornata il: 22/02/2018 11:58:24
Poesie lette da cangio nell'ultima settimana
FB
Lunaesie
4,0/5 meriti (1 voti), lettura, 1 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Giovedì, 8 di Febbraio del 2018

luna complice....testimone d'un amore nascente.....Gabriela.

il 18/02/2018 alle 19:33
Li ho visti bene dalla prima sera
un'amore nacque nella troposfera!
gocciai il mio argento sui loro visi
illuminando due nascosti sorrisi.

e con la loro prima stretta di mano
tanti belli discorsi iniziarano.
poi, all'improvviso, lei si è scappata
furbina e gia un po' innamorata!

quando si son' visti la seconda volta
anche la mia presenza venne coinvolta.
cosi sospirai al loro primo abbraccio
unendo due cuori con un solo laccio.

cento baci, balli, tante passeggiate
parole profonde, ferite curate
ora sono pronta per la più bella storia
hanno il legame sotto la mia tutoria.

saro per entrambi il buio, la luce
il loro fuoco che sempre gli seduce
l'amore vero, come me, senza illusioni
diventera perfetto con delle imperfezioni.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (1 voti)
Poesie lette da cangio nell'ultima settimana
la navicell
4,0/5 meriti (2 voti), lettura, 0 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Venerdì, 16 di Febbraio del 2018
Per magia ti trovi
dentro una navicella
spaziale e fendi l'infinito ---
con la fantasia crei
mondi nuovi, in galassie
sconosciute -
ma l'amore non ha confini,
sta dentro il cuore e si
espande ovunque,
oltre le stelle, lo spazio -
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (2 voti)
Poesie lette da cangio nell'ultima settimana
ultimi passi
3,5/5 meriti (2 voti), lettura, 2 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Venerdì, 16 di Febbraio del 2018

originale

il 16/02/2018 alle 08:28

Grazie..

il 17/02/2018 alle 00:26
Fuggenti tempi
verso antichi sentieri,
ove scorre la vita
e il nulla affonda.

glaciali armonie,
rifugge l'amore
spento in remoti eoni
resi vaghi ricordi.

si trascina
il mondo,
l'oblio della tomba
divora l'uomo;
rimane la superbia,
ma essa è illusione
pura illusione,
sol nella morte
vi è il vero,
estrema dimora
del nostro
terreno esistere,
estremi passi
nel remoto sentiero..
  • Attualmente 3.5/5 meriti.
3,5/5 meriti (2 voti)
Poesie lette da cangio nell'ultima settimana
Catarsi
4,5/5 meriti (2 voti), lettura, 2 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Venerdì, 16 di Febbraio del 2018

piaciuta :-)

il 16/02/2018 alle 17:15

Anche a me.

il 16/02/2018 alle 22:11
Vergini sgraziate
illuse dalla vita
si sperdono
in metropoli
soffocate dai vapori
nubi minacciose
graffian cieli cupi e
scatenano tempeste
indomabili e letali
pigri elefanti
nelle savane riarse
oziano barrendo
al tramonto di un'estate

la catarsi della materia
è prossima alla fine
  • Attualmente 4.5/5 meriti.
4,5/5 meriti (2 voti)
Poesie lette da cangio nell'ultima settimana
Sculture
3,5/5 meriti (2 voti), lettura, 0 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Giovedì, 15 di Febbraio del 2018
A Fermo
fermi
firma
forme.

2007
  • Attualmente 3.5/5 meriti.
3,5/5 meriti (2 voti)
Poesie lette da cangio nell'ultima settimana
un pittore
Pubblicata da PoeticHouse Venerdì, 16 di Febbraio del 2018
Infiniti spazi
ove il pensiero
mio dolce si sperde;
con esso
l'angoscia del vivere,
funesto, benevole attimo.

soffermo
il mio cuore,
al ricordo
di un tempo lontano;
ritorna il passato...
nella mente immagini,
quadri dipinti..
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie lette da cangio nell'ultima settimana
ere
4,0/5 meriti (1 voti), lettura, 0 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Venerdì, 16 di Febbraio del 2018
Il sole,
più non feconda
questa terra
colma d'affetti,
ove la vita risplende
luminosa nella sua bellezza.

dolci illusioni,
alle quali rassegnare
il mio cuore giammai
potrò..

sol ne l'eterno
oblio del sepolcro
pace troverò.

attendo la nuova era
essa è randagia
come l'amore..
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (1 voti)
Poesie lette da cangio nell'ultima settimana
ho visto
4,0/5 meriti (3 voti), lettura, 2 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Venerdì, 16 di Febbraio del 2018

molto bella

il 16/02/2018 alle 08:27

Piaciuta un saluto.

il 17/02/2018 alle 16:52
Ho visto astri e onde,
universi e oceani
l'uomo e la preda,
il male...il bene...
sabbie ripugnanti,
ove sepolti
regnano
desolanti destini.

ho visto...
ma ora, non voglio più vedere,
spenti gli occhi
nel tramonto di un nero sole,
nel cuore
l'inquieto ardore
riflesso seducente
di un glorioso sogno.

vidi tutto,
fiori, sorgenti,
orizzonti lontani
il dominio
dell'universo.

invano
ho seguito quel Dio
che dall'uomo rifugge.
esso
è la notte nera, umida, funesta..
ove incubi e sconfitte illusioni
trovan quiete...
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (3 voti)
Poesie lette da cangio nell'ultima settimana
Oblio
3,7/5 meriti (3 voti), lettura, 1 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Venerdì, 16 di Febbraio del 2018

La superbia è il male peggiore...molto bella.

il 17/02/2018 alle 16:54
Fuggenti tempi
verso antichi sentieri,
ove scorre la vita
affonda il nulla.

si trascina il mondo,
l'oblio della tomba
folle rende l'uomo.

rimane, la superbia,
ma essa è illusione,
solo...
l'illusione di un spento lume..
  • Attualmente 3.66667/5 meriti.
3,7/5 meriti (3 voti)
Poesie lette da cangio nell'ultima settimana
Un fiore scuro nelle vene
2,7/5 meriti (3 voti), lettura, 1 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Giovedì, 15 di Febbraio del 2018

le immagini son belle, piccoli flash che da soli quasi bastano a dipingere la tristezza e una disperata speranza...

il 16/02/2018 alle 10:41
Il calore del cuore
spazzato via
da un vento siberiano

i miei occhi di neve
incontrano solo
deserti di ghiaccio

si apre piano
sbocciando gelato
un fiore scuro nelle vene

e cola sangue d'amore
sul mio petto nudo
  • Attualmente 2.66667/5 meriti.
2,7/5 meriti (3 voti)
Poesie lette da cangio nell'ultima settimana
una sosta sul ponte
4,0/5 meriti (3 voti), lettura, 3 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Giovedì, 15 di Febbraio del 2018

brava piaciuta! :-)

il 16/02/2018 alle 17:12

Grazie, ,poto gradito

il 17/02/2018 alle 16:36

Scusa , molto gradito

il 17/02/2018 alle 16:36
C'era l'acqua,
c'era il torrente,
c'erano i sassi,
non era settembre,
era febbraio.
c'era un sole leggero ,
c'era una sosta sul ponte,
un momento di pausa,
una virgola innocente .
c'era un cane,
una corsa sul greto,
occhi attento ai dettagli,
nella sosta sul ponte.
lo sguardo saliva più in alto,
al palazzo così brutto e imponente,
ai ricordi di un tempo
là dentro la finestra.
poi le macchine, tante,
la fretta,
il ritmo era tornato incalzante,
tutto era tornato abituale,
tranne la mente,
paladina di sogni
e di intemperanze.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (3 voti)
Poesie lette da cangio nell'ultima settimana
Arrivata in Novembre
4,5/5 meriti (4 voti), lettura, 3 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Giovedì, 15 di Febbraio del 2018

In questi tuoi bersi, intensi come tu fai, forte ed anche esplicita ( Chandler) è la connotazione hard-bolied, che a dirla così pare una riduzione, ma se ci si addentra, tra una Marlow con uno stetson calato sulla fronte ed una solitudine imprescindibile di un quadro di Hopper, pare che tutto debba accadere in una notte ( Capra) ma proprio tutto !!

il 16/02/2018 alle 06:33

Sono partito da una cronaca di una violenza domestica, incrociando situazioni, impressioni e cadenze letterarie. Ho tirato su un quadro a cui tutto possono attingere con il proprio punto di vista. Grazie e un abbraccio Zordoz

il 16/02/2018 alle 16:24

bravo :-)

il 16/02/2018 alle 17:11
Quella sera
lungo la strada
e senza luci
le grida, gli abbracci
in piedi sotto la luna
la camera in disordine
i libri dalla finestra.
quella sera
arrivata in novembre
narrata da Chandler
con lei che non c’era
l’altra che ti aspettava
sotto la neve
salendo le scale.
quella sera
dove, non lo so dire
uccisa in silenzio
tra pugni e maledizioni
la peggiore delle altre
allontanata per sempre.
quella sera
che ho scritto qui.
  • Attualmente 4.5/5 meriti.
4,5/5 meriti (4 voti)
Poesie lette da cangio nell'ultima settimana
Gioco d'azzardo
4,0/5 meriti (4 voti), lettura, 3 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Venerdì, 16 di Febbraio del 2018

brava :-)

il 16/02/2018 alle 17:09

Sono stato anche giocatore d'azzardo non di carte o di dadi e concordo pienamente con te. Sarei dovuto essere, non rimanere poiché non mi è stato possibile, uomo… Eccellente, dalla scena iniziale a tutto campo alla considerazione finale quando l'occhio si chiude sui fotogrammi. E' così

il 18/02/2018 alle 17:31

in essa mi sono trovata.......Gabriela.

il 18/02/2018 alle 19:02
Imprevista cade la notte estiva
da altezze profonde come cisterne.
non dà sollievo, ma foglie sudate
e venti di scirocco. Inchiodata
nel cuore porta una luna corrotta
che spoglia gli spigoli più osceni
e batte con duri raggi puntuti
la pelle e l’acqua viola del mare.
in una notte così è successo
che ho scommesso l’anima e la vita.
Sarei dovuta rimanere donna
di luce lenta e tempo trasognato
a giocare d’azzardo non si inizia
ad un tratto e quando è molto tardi,
perché si perde tutto e non si vince
che un piccolo respiro d’aria
umida e nera.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (4 voti)
Poesie lette da cangio nell'ultima settimana
Inno ad Afrodite
4,6/5 meriti (5 voti), lettura, 3 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Venerdì, 16 di Febbraio del 2018

Inno alla bellezza ma anche a Dioniso mi pare...piaciuta

il 16/02/2018 alle 10:44

Vero! Mille grazie, Arturo.

il 16/02/2018 alle 11:35

Piaciuta Gabriela.

il 18/02/2018 alle 19:04
se i fianchi impareranno
l’ampia onda incessante
del tuo mare fecondo,
e se la voce avrà
suoni di sale e miele
e pungerà il suo corpo
perché vibri con me,
se le mie labbra vinte
come conchiglie iridate
si schiuderanno al sole,
e le gambe, sapienti,
intrecceranno scaltre
le danze straordinarie
degli abissi marini,
ti porterò, Signora,
papaveri, mirto e rose,
perché voglio rifulgere
finché vita governa.
  • Attualmente 4.6/5 meriti.
4,6/5 meriti (5 voti)
Poesie lette da cangio nell'ultima settimana
Mani
4,0/5 meriti (2 voti), lettura, 6 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Giovedì, 15 di Febbraio del 2018
373

la trovo splendida sai?

il 15/02/2018 alle 18:16

Ne sono felice. Grazie!

il 15/02/2018 alle 19:33

All'inizio appare come un ossimoro (l'accostamento della rudezza dell'apertura con il senso del riposo) ma se l'attesa e l'effetto del gesto sono compartecipi tutto si comprende. Ehi, capo (come direbbe Marcie Johnson a Piperita Patty.) ma sei proprio in gamba!

il 18/02/2018 alle 17:21

Che bel commento! Grazie, Mariano.

il 18/02/2018 alle 18:11

Piaciuta.....Gabriela.

il 18/02/2018 alle 19:05

Grazie, Gabriela.

il 19/02/2018 alle 14:54
Danno riposo le tue mani
quando mi entrano dentro
senza grazia,
insistenti,
sciogliendo per un poco
l’affanno della scelta.
non subisco, assaporo.
muta e intenta io aspetto,
non so da dove giunte,
improvvise commozioni.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (2 voti)
Poesie lette da cangio nell'ultima settimana
Allegria
3,8/5 meriti (4 voti), lettura, 2 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Giovedì, 15 di Febbraio del 2018

brava :-)

il 16/02/2018 alle 17:06

Bello il tuo " genuino Poeticare ".....Gabriela.

il 18/02/2018 alle 19:07
Chi potrà superare
la perfetta allegria
dell'abbraccio finale,
assoluto ed intatto?
nessun dubbio o paura
di un futuro ingoiato
dalla luce improvvisa
di un ultimo lampo.
  • Attualmente 3.75/5 meriti.
3,8/5 meriti (4 voti)
Poesie lette da cangio nell'ultima settimana
È tempo
3,3/5 meriti (3 voti), lettura, 3 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 14 di Febbraio del 2018

piaciuta :-)

il 16/02/2018 alle 17:06

anche questa, piaciuta

il 18/02/2018 alle 14:40

e alla luce del sole scaldare sentimenti che fanno prigionieri i desideri.....Gabriela

il 18/02/2018 alle 19:11
È tempo che il mio esile canto
diventi forte come l’urlo del mare.
non basta più alla mia anima
la delicatezza di immagini di sogno
per guarire dall’ombra.
  • Attualmente 3.33333/5 meriti.
3,3/5 meriti (3 voti)
Poesie lette da cangio nell'ultima settimana
Il giardino
5,0/5 meriti (2 voti), lettura, 3 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 14 di Febbraio del 2018

Bella , un quadro antico , uno sguardo sul l'infanzia nel ricordo ancora fresco di come eravamo

il 15/02/2018 alle 15:50

Grazie, Priscilla. È infatti il quadro che ho ancora nel cuore.

il 15/02/2018 alle 16:02

il quadro che porti nel cuore ma...... non soltanto nel tuo....Gabriela.

il 18/02/2018 alle 19:17
I bambini seduti sull’orlo delle aiole
aspettano la vita e sognano tra loro.
tra palme scure e grandi calle lucenti,
fluttuano nell’aria con i capelli molli,
canzonano battaglie e cortei principeschi,
battezzano le cose, inventano parole.
le mani strette sugli occhi ridenti,
difendono dal vento il castello dei giochi.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (2 voti)
Poesie lette da cangio nell'ultima settimana
Vino rosso
3,5/5 meriti (4 voti), lettura, 6 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 14 di Febbraio del 2018

bella poesia, complimenti

il 14/02/2018 alle 21:59

Grazoe mille!

il 16/02/2018 alle 09:28

Posso azzardare un accostamento al Cantico?

il 18/02/2018 alle 16:58

Bruna sono, ma bella

il 18/02/2018 alle 17:07

Che vera il bellezza, il Cantico. Mille grazie per il commento e l'attenzione, Mariano.

il 18/02/2018 alle 17:11

curiosamente ti leggo e mi avvicino al tuo sentire.....Gabriela.

il 18/02/2018 alle 19:20
Se tornerai di nuovo
a comandarmi amore
all’alba, mentre sogno,
porta almeno con te
un vino di rubini
forte, tutto impregnato
del tuo sapore d’uva,
dei liquidi profumi
di vendemmie perdute,
e del grido gioioso
delle notti passate
a stringerci smaniosi.
ti aprirò le mie porte,
tutte, nessuna esclusa.
ti ho mai fatto aspettare?
però prima brindiamo,
non agli dei infiniti,
ma alle viti mature
che ancora molle ebbrezza
prima che arrivi il gelo
ci sapranno donare.
  • Attualmente 3.5/5 meriti.
3,5/5 meriti (4 voti)
Poesie lette da cangio nell'ultima settimana
Deus sive natura
3,8/5 meriti (4 voti), lettura, 5 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 14 di Febbraio del 2018

Molto bella.

il 14/02/2018 alle 21:03

Mille grazie, Silvietta!

il 14/02/2018 alle 21:20

Questa immanenza del divino che si assottiglia a mano a mano che l'intelligere crede di penetrarlo dissipandosi in esso (ricorda l'espansione dell'universo dopo la grande bolla iniziale) e poi si sublima in energia sensoriale si risolve nel contrario di chi, a ritroso, cerca di sopravvivere alla potenza dei sensi sublimandoli in elementi primari. Questo è il rovescio della medaglia della tua splendida visione. Per me, vecchio di sensi usurati. Devi essere, certamente, giovane e fresca come fiore di pesco nella ventura stagione.

il 18/02/2018 alle 16:53

Che bel commento, Mariano. Sono una donna matura (come una pesca?) che sperimenta che il dilatarsi dell'anima stranamente coincide con il vero fiorire dei sensi. Un saluto. Grazie.

il 18/02/2018 alle 17:15

Condivido il tuo pensiero Gabriela.

il 18/02/2018 alle 19:22
Più ride l’anima, diventando immensa e cosciente,
rarefatta come l’universo
via via che si allontana dal suo nucleo denso
e crea periferie sottili e trasparenti
che svaniscono ai bordi,
più i sensi vivono di forza aspra e piena
come frutti in rapida maturazione.
  • Attualmente 3.75/5 meriti.
3,8/5 meriti (4 voti)