Vedi tutte le Poesie lette da Sabyr dell'ultima settimana

Pagina aggiornata il: 19/08/2017 11:25:18
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
373
Frazioni binaurali
5,0/5 meriti (5 voti), lettura, 8 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Sabato, 19 di Agosto del 2017

Uno splendore di brevi geometrie in versi di sensazioni fortissime!

il 19/08/2017 alle 08:36
373

grazie ale :) baci

il 19/08/2017 alle 09:47

Immagini e suoni binaurali ma tu ci hai messo anche i profumi Very good. ciao Reb ;)

il 19/08/2017 alle 09:48
373

è un tilt emotivo :) ciao saby, grazie!

il 19/08/2017 alle 09:49

Bella come una rosa purpurea del Cairo !

il 19/08/2017 alle 10:57

Magnifica anche senza i versi centrali...

il 19/08/2017 alle 11:11
373

non amo le rose, paradossalmente. invece queste sono rose di jericho. ciao rick!!!

il 19/08/2017 alle 11:22
373

grazie f., vado scomparendo

il 19/08/2017 alle 11:22
l'incenso incollato alle pareti
sbottona il Nilo
che riverbera le rose.

muta così lieve,
il mio strazio
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (5 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
Scogli sottile
5,0/5 meriti (1 voti), lettura, 2 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Venerdì, 18 di Agosto del 2017

Bellezza e cognizione di ciò che si dovrebbe esprimere in poesia! Meravigliosa!

il 18/08/2017 alle 14:09

meravigliosa...

il 18/08/2017 alle 19:21
Festeggerai il mio dolore
come lo festeggeremo noi:
spumante traboccante
fino a far tremare il cuore.
rivolgeremo inni alla luna
e canzoni scordate alle stelle.
festeggeremo il mio dolore
ridendo, perché non v'è altro modo.
mi spezzerò come ti spezzerai tu,
come si spezzeranno tutti.
ho i denti sporchi per tutta la terra che ho
mangiato,
gli occhi grigi per tutte le nubi che ho visto,
la pelle screpolata per tutti gli inverni che ho
passato
in silenzio,
seduta su qualche scoglio sottile
tra la linea del Sole e della Luna,
tra la linea del fuoco e dell'acqua.
mi sono bruciata
e alle volte bagnata,
e mi sono alzata solamente quando
ho avuto la testa in fiamme e i piedi stagnanti,
mi sono alzata solo quando
i miei piedi hanno seguito la via della Luna e i miei
occhi hanno focalizzato la via del Sole.
non ci sono più mille strade,
nè alcun dubbio su quale percorrere.
perché ormai tutto è insieme.
la strada è una sola.
riderò con te che sei il mio dolore,
piangerò con te che sei la mia gioia,
passo dopo passo
battito dopo battito
canzone dopo canzone.
respirerò come respiro ora
fino a che tutto non inseguirà il buio infinito,
finché non avrò finito ciò che forse non è mai
iniziato.
non ho paura che cessi,
tanto la via è sconosciuta
e non ho aspettative.
ho visto la luce solo grazie all'ombra
e vedrò il buio solo grazie alla luce.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
Operaio di poesia
Pubblicata da PoeticHouse Giovedì, 17 di Agosto del 2017
373

il nostro amore-odio...

il 17/08/2017 alle 21:56

Un gradito resoconto, Cooper!

il 18/08/2017 alle 14:12

Bella ;)

il 18/08/2017 alle 19:06
Ho pensato, un brutto periodo
che ci fosse un complotto
nei miei confronti
dei bruti volevano uccidermi
degli amici si trasformavano in Giuda
e trenta denari parevano concreti.
era il sintomo d'un qualcosa
che accende e spegne
oddio dà anche linfa alla creatività.
passato questo periodo bluastro
ho riniziato a corteggiare la poesia
qualche bacio me lo sono meritato
c'erano anche i litigi, pensieri in contrasto
cose normali in una coppia.
cenerentola dal tappeto rosso
con le parole in frenesia da raccontare
la vita di un operaio dei poesia
chiuso ascoltando musica da camera
rattristato da una magra busta paga.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
Sfoglio la Seta Capricciosa al Suo Richiamo
5,0/5 meriti (2 voti), lettura, 4 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Giovedì, 17 di Agosto del 2017
373

sembra una fotografia :) bellissima ale

il 17/08/2017 alle 21:55

Grazie , Reb! O un quadro... ;-)

il 17/08/2017 alle 23:48

È davvero bella Magic Ax ;)

il 18/08/2017 alle 19:02

Grazie milions Sabry!

il 19/08/2017 alle 08:37
Sfoglio la Seta Capricciosa al Suo Richiamo

leonessa, nelle brame
di millenni sparsi,
con la tua preda 
tra le fauci golose,
penitenza sarà sostare 
nella più dolce e stretta
delle prigioni d'amore,

nelle tue caverne saline
i sogni diventano fuoco,
a lambire i cieli sudati,
sciolti dal sole impaziente,
in equilibrio sulla luna,
le bocche mute e piene
di rantoli e bave esplose.

chiusi, nell'ottaedro d'agosto,
la tormenta travolge,
fissando l'istante nel tempo.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (2 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
asfalto e dintorni
3,0/5 meriti (1 voti), lettura, 1 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Venerdì, 18 di Agosto del 2017

Bella

il 18/08/2017 alle 14:07
ti ho trovato tra asfalto e rifiuti
e ti ho salvato -
dalle tenebre ti ho dato la luce
di una casa e prego per chi
l'ha persa o non l' ha mai avuta .....
asfalto che lasci scie di sangue
ed abbandoni, non vincerai
su chi nonostante tutto riesce
ad essere grande nel suo piccolo,
con tenacia combatte
il male -
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (1 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
Transumanza
4,7/5 meriti (3 voti), lettura, 2 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Venerdì, 18 di Agosto del 2017
373

molto bella

il 18/08/2017 alle 21:52

Molto apprezzata...

il 19/08/2017 alle 11:25
A seno in su,
sparse le natiche sul letto,
il senno masticato dalle pecore
e dalle stelle, sempre
ti penso.

limonavamo
sospesi
nell'orto calmo dei limoni,
al pascolo
sulle nostre bocche
transumanti.

pesci essiccati a gola in giù
penzolavano intanto da una corda sfilacciata
esalando l'ultimo mare;
ai lati, muri imbrattati coi palmi
trasudavano un tempo bianco
abbacinante.

il tuo ricordo
attracca ancora a questa ora
il suo ticchettio babelico
di fili
di bava.
  • Attualmente 4.66667/5 meriti.
4,7/5 meriti (3 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
Leggi una mano
3,0/5 meriti (1 voti), lettura, 2 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Lunedì, 14 di Agosto del 2017

Pungente

il 14/08/2017 alle 21:02

Le linee della mano io le so leggere.....

il 16/08/2017 alle 19:38
Scruta la mia mano zingara;
scopri la linea della vita:
breve nel piacere,
lunga nel dolore.
regalami l'illusione
di un incontro di amore.
la retta della fortuna
appare spezzettata
in più punti:
non voglio scommettere
denaro
e affidarmi alla brama
degli stolti.
ma la linea della salute
è per te,zingara,
arcana.
e tergiversi, soprassiedi.
un sorriso emaciato
rimanda ad altra occasione
la bellezza del malore.
la sottile etisia
che l'illuso consuma,
e che non hai voluto rivelare,
rende più caldo
o zingara, il tuo fuoco
di prestigio.
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (1 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
Il canto del cigno
Pubblicata da PoeticHouse Martedì, 15 di Agosto del 2017

bella esecuzione!

il 15/08/2017 alle 18:57

ok

il 15/08/2017 alle 21:41
Suono al pianoforte una famosa sinfonia
per entrar con l'auditorium
in piena sintonia;
dinanzi a una platea festosamente riunita,
le mani scorron nervose sui
tasti
e vanno via da sole.
si snoda il sogno di una
esuberanza fino adesso taciuta.
l'ultimo refrain non è ancora
scoccato
e il pubblico è tutto in piedi
ad applaudir estasiato
esco dal palco,
ormai pago di un'unica vittoria.
cammino in punta dei piedi
per non tradir
il religioso silenzio,vero alleato
di chi ricalca rinvigorito
lascena della vita.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
Visione
Pubblicata da PoeticHouse Martedì, 15 di Agosto del 2017

Bella visione

il 15/08/2017 alle 21:40
Non mi muoverò da qui
senza avere tue notizie.
non staccherò il mio sguardo
dalle tue finestre finchè non
si chiuderanno per sempre;
non ti lascerò andare ramingo
per il mondo
alla mercè di mercanti
senza scrupoli;
non permetterò l'ennesimo
insulto
alla tua povertà in spirito;
ma sarò sempre al tuo fianco
a vigilare,custodire,
con te soffrire e gioire,
perché vedo in te
lo spirito di Cristo.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
Rima-acrostico
Pubblicata da PoeticHouse Martedì, 15 di Agosto del 2017

Sono imparziale!

il 15/08/2017 alle 21:39

Non mi piacciono i gruppetti!

il 15/08/2017 alle 21:39
Rimembranza nostalgica
ispirazione innata
magia di assonanza
allitterazione frequente.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
All'Ombra Inquieta di Nuvole Rosse
5,0/5 meriti (2 voti), lettura, 4 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 16 di Agosto del 2017

Bellissime atmosfere, sempre, le tue...ciao Ax ;)

il 16/08/2017 alle 19:30

Grazie Sabry! Kisses! ;-)

il 16/08/2017 alle 19:53
373

Il fulcro della poesia sei tu, tutto intorno la natura sia da esplorare sia in esplorazione.

il 16/08/2017 alle 20:06

Grazie Reb, bellissimo commento!, ;-)

il 16/08/2017 alle 22:15
All'Ombra Inquieta di Nuvole Rosse

mi sento nudo,
sotto lo sguardo
malizioso dell'alba,
la sua luce diffusa
indaga ed esplora.
È la brezza del suo fiato,
a riempirmi di brividi.

scivolano tensioni
oblique e pulsanti,
raccolte s'affollano
al centro dell'universo.
nella galassia dell'Eden
cerco, ansioso e dannato,
un assaggio al frutto proibito.

con la mano sulla luna,
prendo possesso
dei miei territori.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (2 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
Una lacrima
1,0/5 meriti (1 voti), lettura, 3 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 16 di Agosto del 2017
373

se tu fossi una lacrima, vorrei lo strazio perenne. mi piace :)

il 16/08/2017 alle 11:41

Molto bella!

il 16/08/2017 alle 14:49

molto carina

il 16/08/2017 alle 18:16
Se tu fossi una lacrima ,
vorrei mutarmi in viso ,
per esserne eternamente rigato...
  • Attualmente 1/5 meriti.
1,0/5 meriti (1 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
Gap
3,8/5 meriti (5 voti), lettura, 5 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 16 di Agosto del 2017

Difficile interpretazione. Di putrinodi ignoro il significato... L'insetto cela evidentemente una rappresentazione più ampia. Mantecare i tramonti è immensa. L'intera composizione, cmq, è geniale per potenza evocativa e originalità concettuale. Ammirato...

il 16/08/2017 alle 16:32
PH

Stupefacente...

il 16/08/2017 alle 16:41

...Putrinodi...forse "putridi nodi"...a parte questa interpretazione personalissima che, ovviamente, non obbligo nessuno a parteciparvi...sto constatanto che gli imitatori di Far Arden stanno aumentando...sono costretto, anche in questo caso, ad emettere una critica costruttiva con un imperioso: "incredibilmente ermetica".

il 16/08/2017 alle 17:31

Un testo alla maniera del miglior Lucio Dalla !

il 17/08/2017 alle 08:48

Chiara come il sole

il 17/08/2017 alle 12:12
Putrinodi eretti su bile di insetto
che schiaccia fusa come schiavi domenicali.

innamorato barbaramente col corpetto,
anziché calcinarsi di brulichii impotenti,
s'affezionò alla cima di un chicco di riso.
costipandolo con la saliva
per mantecare i tramonti.
  • Attualmente 3.8/5 meriti.
3,8/5 meriti (5 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
Al lungolago
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 16 di Agosto del 2017

Finalmente della buona rima!

il 16/08/2017 alle 14:47

simpatica e carina

il 16/08/2017 alle 18:14
Nella calma seral per placar cura
lassa la mente franca si figura
sperduta nel mar l'isola di Armida
dove il piacere magico si annida,

o la splendida Atlantide evoluta
mirabilmente ascesa e decaduta,
o sparse isole polinesiane
dove arcaica virtù ingenua rimane.

gioca ora il carosello delle stelle
sopra il mio capo intento a ricordare
sotto le stesse la terra natale:

non ricordo infatti terre più belle
delle finora da Jacopo ambite
che le care dal Bénaco lambite.

22/5/2013 - 13/6/2013, riscrittura del 15/7/2017
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
373 - Titolo perso
3,7/5 meriti (3 voti), lettura, 6 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 16 di Agosto del 2017

Molto bella, ciao Romeo

il 16/08/2017 alle 09:40
373

Altro reperto di chissà quando :) grazie rom per averlo ripescato

il 16/08/2017 alle 10:00

Fantastica... Rom sei grande... Rebel immensa...

il 16/08/2017 alle 12:27
PH

Che perla...

il 16/08/2017 alle 12:30

poesia straordinariamente originale

il 16/08/2017 alle 18:14

Bravo Rom, bel revival ;)

il 16/08/2017 alle 19:13
I capelli sono strofinacci
sbattuti nei suoni, nelle lacrime.
frutti troppo maturi ma dai colori acerbi.
(Si ritraggono
come un bacio)

l'alleanza, pensavo, dei nostri amori
fu scostante.

ora é Paura d'esser nell'altrove;
il dolore una virgola sempre presente,
quindi incapace
di modificarne
l'espressione.

il vuoto (fa eco la parola)
schiude se stesso nella caverna di una mano.
lo esorcizzo rendendolo più grande,
lo invoco come padre in figlio
nella preghiera ruvida della notte che si avvicina.

le schiene si piegano dove ora risiede
il colore della tua gonna.
in quelle pieghe non smetto d'esser
piccola.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

tvb.
  • Attualmente 3.66667/5 meriti.
3,7/5 meriti (3 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
Palingenesi
4,0/5 meriti (5 voti), lettura, 8 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 16 di Agosto del 2017
373

bello, il vento del passato come ispirazione per il futuro. ciao rick, bravissimo

il 16/08/2017 alle 11:38

Tre strofe e il senso di una vita. Magnifica...

il 16/08/2017 alle 12:24
PH

Superba...

il 16/08/2017 alle 12:31

Bella!

il 16/08/2017 alle 14:49

...Qui si va indietro nel tempo...ma questa (ri-)nascita è da attestarsi in teologia, filosofia, biologia o nelle scienze sociali ?...un caro saluto, rom.

il 16/08/2017 alle 17:59

piacevole

il 16/08/2017 alle 18:16

Con la potenza di un haiku, molto bella!

il 16/08/2017 alle 18:36

Un ringraziamento a tutti per la lettura e per il commento. Per Romeo, credo che inconsciamente in questi versi io abbia voluto affermare una rinascita puramente dickinsoniana "Perchè l'amore fa rinascere la vita nella divinità"

il 16/08/2017 alle 22:57
Ricordo tutto
Dolce retrospezione
Rinasci con me
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (5 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
SYRENAICA
Pubblicata da PoeticHouse Martedì, 2 di Settembre del 2003

...come dire tutto e bene,senza scendere nella più bieca volgarità.

bravo alessandro, come sempre!
super 5.
abbraccio pat.

il 02/09/2003 alle 15:27

Grazie Pat, per le tue simpatiche parole!
Un super abbraccio!
Axel

il 02/09/2003 alle 15:33

Sempre sensibile al conturbante richiamo, caro Axel! :-) E come darti torto!?! E sempre di classe la tua poesia, nella varietà tematica che ti ispira. Ottima prova di passione, creatività ed eleganza anche qui, con un mirabile finale di versi per delicatezza di tratto.
Saluti cari.
Max

il 02/09/2003 alle 16:45

Grazie Max, sei un pittore di parole!
Un abbraccio caro!
Axel

il 02/09/2003 alle 18:44

Grazie carissima! sempre vicina, anche dalla Sicilia!
Baci
Axel

il 02/09/2003 alle 18:56

E bellissima , Axel. - Tanto lo sono tutte! - E sfilano immagini che travolgono e carezzano..che sfiorano e penetrano...Beh, che dire ? Elleganza e rafinatezza : plauso al poeta !
Un abbraccio
marcella

il 02/09/2003 alle 21:03

Grazie Marcella, in effetti la sensualità non è troppo mascherata, qui, dipinta da viaggio, ma c'è!
Un abbraccio stretto!
Axel

il 02/09/2003 alle 21:10

Bella quanto pudica nell'espressione.A dimostrazione che il sesso è volgare solo per chi lo rende tale.
Bravissimo

Malcom

il 02/09/2003 alle 21:53

bella e vitale come quel vento che ti guida, quell'acqua che ti bagna, battezzandoti di vita...un bacione cri

il 02/09/2003 alle 21:58

Grazie Malcom, felice che ti sia piaciuta!
Concordo con quanto dici!
Un abbraccio
Axel

il 02/09/2003 alle 22:12

alla conquista di Ginevra ... non t'accontenti di poco ma io sono d'accordo con te ed ammiro la tua sognorilità nell'esprimere questo sensuale e soffuso gioco d'amore un bacione MG:)

il 02/09/2003 alle 22:13

Sì, hai colto gli elementi vitali di questa poesia :-) !
Un bacio e buona notte!
Axel

il 02/09/2003 alle 22:13

Grazie MG, mi f apiacere che concordi... è che non è sempre facile come tema, a volte ci si lascia andare...
Bacioni!
Axel

il 02/09/2003 alle 22:16

E il profumo di carnali onde desta il sapiente navigatore e lo conduce al porto agognato!
Bella e ammantata da una sensualità intelligente.
Ottimo il ritmo!
Un caro abbraccio
Er

il 02/09/2003 alle 22:57

E' semplicemente una bellissima lirica dove affondare i sogni di ogni Poetico Marinaio.

Un caro saluto,MauMusiC

il 02/09/2003 alle 23:53

...delicato e nascosto erotismo di mente raffinata...metafora ma non metafora....
....bellissima ballata dei sensi.
Grande poesia.

Hola Axel

Marco

il 03/09/2003 alle 00:34

Dolcemente sensuale e coinvolgente, da quel gran maestro che sei.
Un salutone
Gaetano

il 03/09/2003 alle 08:02

Grazie Ale, un dolce commento il tuo, felice che ti sia piaciuta!
Baci
Axel

il 03/09/2003 alle 08:40

Grazie del tuo gentile commento, caro Er, di affine gusto e sensibilità, mi rileggo nelle tue parole!
Un caro abbraccio
Axel

il 03/09/2003 alle 08:42

Grazie Mau! il tuo commento è simpaticissimo!
E' proprio vero! :-)
UN caro saluto!
Axel

il 03/09/2003 alle 08:43

Apprezzo molto il tuo prezioso commento, caro Marco, mi hai rivolto un bel complimento, te ne ringrazio molto!
Un caro saluto
Axel

il 03/09/2003 alle 08:45

Ti ringrazio per il tuo caro commento e ti abbraccio!
Un caro saluto, Gaetano!
Axel

il 03/09/2003 alle 09:00
.

Navigo il mar di Ginevra,
al chiaro di morbide Lune
alta la vela, fendo le onde
di furiosa tempesta,
m'annego di pioggia e di mare,
affronto la notte
con la spada snudata,
verso il ventre che pulsa
d'avvolgente marea,
affondando fra sogni
d'azzurro e tramonti rosa.

  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
Posologia di un tramonto
4,5/5 meriti (4 voti), lettura, 8 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Martedì, 15 di Agosto del 2017

il mare schioccava suoni... magnifica!

il 15/08/2017 alle 18:56

Bella :)

il 15/08/2017 alle 21:43
373

Notevole, sono commossa

il 15/08/2017 alle 21:49

GRAZIE

il 15/08/2017 alle 23:03

Particolarmente intensa...

il 16/08/2017 alle 00:17

Ancora GRAZIE

il 16/08/2017 alle 01:27

Ottimi versi, con una chiusa da antologia...

il 16/08/2017 alle 12:42

Un'Antonia antologica... davvero magnanimo, poeta Far Arden. Grazie

il 16/08/2017 alle 19:53
era una sera agostana
e sulla liquida spiaggia,
nel cicaleggio di ciottoli
e lirici gabbiani,
contemplavo (prona)
un apocalittico sole.

il mare
teso come un arco
schioccava suoni e luci a più non posso
- il cuore in sconquasso -

fiori d'aria, musica e colori
si riversarono a secchi
sul mio corpo espanso
- sentieri di cielo la mia pelle
mentre il giorno moriva
sulla mia schiena -
  • Attualmente 4.5/5 meriti.
4,5/5 meriti (4 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
custodi della città
Pubblicata da PoeticHouse Martedì, 15 di Agosto del 2017

simpatica

il 15/08/2017 alle 16:20

Bellissima

il 15/08/2017 alle 21:43
notte d'estate,
tutti via dalla città,
i pochi rimasti sono
barboni,animali randagi o persone che
amando male o troppo,
fanno i custodi della città-
sono gli angeli blu, che aiutano
gli animali in difficoltà,
gli angeli rosa che aiutano le donne
ed i deboli maltrattati,
siamo io e e te che preferiamo
la città silenziosa,
priva di caos -
custodi ed a volte guerrieri,
dove occorre forza e coraggio -
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
L'Anima Migliore
4,3/5 meriti (3 voti), lettura, 1 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Martedì, 15 di Agosto del 2017

Interessante

il 15/08/2017 alle 21:42
E andò giù, nel locale all’angolo
a bere ferrochina e sfornare una poesia dietro l’altra
la cameriera, detta piccola farfalla
portava vassoi da un tavolo all’altro fischiettando
cose senza senso
lui vide l’amore dall’altro lato del tavolo
eppure la ragazza appariva confusa
per caso conoscete i tramonti lungo il mare?
c’era un uomo, stringeva le mani a questa ragazza
ed elencava un corridoio di promesse lungo
da qui a chissà dove
allora lui, guardandoli sciorinò un’altra poesia
sulla sorpresa, la delusione, la speranza, la tenacia,
la noia, l’attesa, l’estasi, la fine.
conoscete per caso la donna che sta entrando?
non è ubriaca ma parla come un uomo ubriaco
dice di aver conosciuto ogni sorta di dolore
quell’affare confuso al sesso, al bisogno di qualcuno
la solitudine li ha imbarcati volentieri
sedetevi pure accanto a lui
è un giorno come tanti, morirà di silenzi,
di stenti, di vigliaccherie, di sogni infranti
c’è un libro sul tavolo
nessuno lo sfoglierà, nessuno lo leggerà
non è tempo di perdoni tanto meno di libri
e che ci fanno in un posto del genere
quella ragazza, questa donna
continua pure a bere, continua pure a imbrattare pagine
non c’è poesia migliore
che non si debba ancora scrivere
che non si debba ancora leggere
su, datti da fare
la piccola farfalla
è pronta a servirti l’anima migliore.
  • Attualmente 4.33333/5 meriti.
4,3/5 meriti (3 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
La Ninfea del Gladiatore Cremisi ,
5,0/5 meriti (3 voti), lettura, 8 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Martedì, 15 di Agosto del 2017

interessante e apprezzata un saluto

il 15/08/2017 alle 16:17

You are the best :)

il 15/08/2017 alle 16:44

grazie Franc, un saluto a te!

il 15/08/2017 alle 18:53

thanx Sabry, magari! :-)

il 15/08/2017 alle 18:54
373

profumata :)

il 16/08/2017 alle 11:43

The King...

il 16/08/2017 alle 12:26

Grazie del commento, Reb!

il 16/08/2017 alle 18:34

Graditissimo passaggio, Far!

il 16/08/2017 alle 18:34
La Ninfea del Gladiatore Cremisi

ancora m'ingabbio
con la punta del verso,
in una conchiglia sensitiva,
frammentando molecole
al grembo fecondo,
lontano dai mondi superni,
là, nel lavacro del limbo.

armonizzo con cura
ogni gioco di pelle,
cesello di labbra
il rubino furioso,
tra pieghe di luna
sommersa d'aromi,
odorosa di rosa.

ricerco la via
che ci porti insieme
all'estasi, risonante d'eco.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (3 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
Viso
1,0/5 meriti (1 voti), lettura, 1 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Domenica, 13 di Agosto del 2017

buona impostazione!

il 14/08/2017 alle 15:42
Viso smunto
dai dolori consunto.
c'è chi storce la bocca
solo a guardarlo;
chi vomita goffa ilarità
nell'intravederlo:
è un volto qualunque
che lacrima sul selciato.
tutti si scostano al suo passaggio:
è una faccia abnorme.
proietta potente fetore.
farebbe riflettere a fissarla;
spingerebbe a cogitare,
meglio lasciar stare.
invano si sforzeranno
di bruciare quel viso.
cercheranno di demolirlo,
pezzo per pezzo.
il serbatoio della memoria
è chiudo da ermetico tappo,
permanentemente pieno
  • Attualmente 1/5 meriti.
1,0/5 meriti (1 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
La morte
4,0/5 meriti (1 voti), lettura, 2 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Domenica, 13 di Agosto del 2017

Eleganza altruistica!

il 14/08/2017 alle 13:56

Ritratto spietato e realistico :)

il 14/08/2017 alle 15:34
Mistero ineffabile
ripieno di orrore,
sbuca all'improvviso
da un angolo
e seziona della vita le ore.
monta implacabile
la sua nera cavalcatura,
sbizzarrendosi
in una inarrestabile corsa.
si intrufola insensibile
tra la folla gaudente
per intonar
un canto lugubre e straziante.
ghigno beffardo emette,
nel divorar uomini
in quantità.
la morte non conosce avversari;
svetta incontrastata in piena libertà.
il solo pronunciare il suo nome
procura immediato
brivido di terrore.
fremito che ognuno scaccia:
la morte è un affare sconosciuto:
direttamente non lo riguarda:
colpisce solo gli altri.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (1 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
o cercato te tempesta,
2,0/5 meriti (1 voti), lettura, 4 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Lunedì, 14 di Agosto del 2017

Un po' di errori...

il 14/08/2017 alle 13:51

grazie Morris

il 14/08/2017 alle 13:53

molto apprezzata

il 14/08/2017 alle 19:33

grazie Franc

il 14/08/2017 alle 19:40
o cercati te ho camminato nella pioggia con il cuore è cò la tempesta con la nebbia negli occhi è con la mie tristezza cercando il tuo viso, è il tuo sorriso e il calore che solo tu sapevi darmi è stretto al tuo cuore ha aspettando ancora goccia del tuo amore per far rinascere nel mio cuore il tuo amore voglio, un respiro del tuo amore, che ti viene dentro al tuo cuore ti nasce dentro il tuo cuore è ti sfiora l'anima per poi vivere per sempre nei nostro cuori continuerò il mio cammino in cerca del nostro amore perchè nel mio cuore ci sei tu con il tuo amore , Lettore iiiiiiii
  • Attualmente 2/5 meriti.
2,0/5 meriti (1 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
Il Rosa è un Colore Maschio
3,8/5 meriti (5 voti), lettura, 8 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Lunedì, 14 di Agosto del 2017
373

Bel titolo e splendida atmosfera;)

il 14/08/2017 alle 13:07

Grazie Reb! Lieto dell'apprezzamento!

il 14/08/2017 alle 13:26

ben strutturata complimenti !

il 14/08/2017 alle 15:27

Bella, come ogni tua perla :)

il 14/08/2017 alle 15:29

la struttura ringgrazia, Franc...

il 14/08/2017 alle 15:40

grazie Sabry, gentilissima!

il 14/08/2017 alle 15:40

...In effetti, io sono del tempo in cui si andava alle feste con giacca e pantaloni neri e una splendida camicia rosa, ovviamente la cravatta...Però si incominciava a ballare i "lenti"...sai che emozioni...lascio ai lettori immaginare la scenografia...anche alle lettrici, ovviamente...; un plauso ad Axel...

il 15/08/2017 alle 00:03

Grazie Rom! Anch'io in effetti avevo una camicia rosa, che indossavo con un doppiopetto bianco, bottoni dorati... ma non intendevo un rosa da indossare, ma da contemplare nelle delizie femminili... il che ti fa sentire decisamente maschio!

il 15/08/2017 alle 13:15
Il Rosa è un Colore Maschio

nella cosità della cosa,
l'estasi visiva impollinata
da un fiore in sboccio,
raccoglie l'urlo delle zolle,
nel tormento della voglia.
fende, il vomero furioso,
lande in dolce attesa.

assaporano pupille
il retrogusto della spezia,
nello scambio di ruolo duro
con fradice papille,
sbottonate in corsa
su capezzoli nostrani
ma d'accento cinese.

mi beo e me la godo,
questa estate di tempesta,
nei roventi inferni delle labbra.
  • Attualmente 3.8/5 meriti.
3,8/5 meriti (5 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
Fantasmagonia
3,3/5 meriti (3 voti), lettura, 6 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Domenica, 13 di Agosto del 2017
373

Mi piace!

il 13/08/2017 alle 20:54

ottima nelle sue articolazioni

il 14/08/2017 alle 08:42

Oh, grazie

il 14/08/2017 alle 12:51

Soft e sensuale.Piace anche a me... :)

il 14/08/2017 alle 15:07

molto brava, già mi basta quel "mi srotolai sui palpiti", ma ci sono altre perle...

il 14/08/2017 alle 15:42

Oh, ancora grazie... mi srotolo sulle vostre parole...

il 15/08/2017 alle 01:42
Nuvole stamani disegnarono il soffitto,
fuochi e lampi, lapilli et cetera [...]
piovvero sul mio cuore in fiore, il tuo volto
mi apparve (sembravi un fantasma).

umida e dolce mi srotolai sui palpiti
come fossero puntini di sospensione
infiniti
- turgido il seno, il dente
a mordere il labbro
soavemente -
  • Attualmente 3.33333/5 meriti.
3,3/5 meriti (3 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
Apologia di gracide stelle
3,3/5 meriti (3 voti), lettura, 13 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Lunedì, 14 di Agosto del 2017
373

Uauuuuu

il 14/08/2017 alle 13:30

Mah!

il 14/08/2017 alle 13:49

Grazie per l'apprezzamento, gentile 373 :)

il 14/08/2017 alle 15:01

Poeta Sir, il suo conciso e sgarbato commentare non fa una piega al mio poetare. Per cui, alzi pure i suoi cavallereschi tacchi e vada pure, di grazia, là dove brillano le stelle (spente), belano le pecore (afone) e profumano i fior (ammuffiti). Le mie stelle gracidano, le pecore abbaiano e belano le zagare. Cordiali saluti.

il 14/08/2017 alle 15:06

una poesia veramente carnale, di quelle che traboccano di sensualità, complimenti |

il 14/08/2017 alle 15:28

si bilanciano, a pari livello la sensualità estrema con la originalità poetica...

il 14/08/2017 alle 15:47

Bhe, direi veramente tosta! Brava Maria!

il 14/08/2017 alle 16:45

Oh, ancora un inchino a tutti voi.

il 15/08/2017 alle 01:46

Figurati!

il 15/08/2017 alle 10:50

Sir Morris... https://www.youtube.com/watch?v=fa3a50pLmu8

il 16/08/2017 alle 01:24

Gracide? In che lingua, di grazia?

il 16/08/2017 alle 16:11

Oh, poeta Far... "gracide", si... è un termine proprio dell'Antonese. L'aggettivo è nato dalla fusione di "gracidanti" e "acide". Spero di essere stata abbastanza delucidante. E ancora grazie per l'attenzione.

il 16/08/2017 alle 19:59

Ah, ecco, un neologismo... quanto li adoro, e suona pure divinamente... grazie a te...

il 16/08/2017 alle 20:02
È' un giorno,
anche questo giorno.

e ancora mi appari e mi arrapi,
scompari e riappari,
scompari e mi arrapi [...].

inutile fu anche la scorsa notte
contare (a pecorina) pecorelle.

come burro leccato
mi arresi al mio letto
-le mani tra le sudate cosce,
le labbra tese al cielo,
liquido e spettrale
t'infilasti
nel pensiero [...].

gorgogliò il mio cuore
e bevvi a garganella
- talmente fu l'arsura
che mi divampò
dentro -

ma ancora fulmini e tuoni,
grandine e pioggia
mi strinsero forte
come in una morsa.

scappai lontano, nuda e indifesa
col cuore in tempesta,
fulminata e rintronata
ricaddi sul letto.

fluttuarono e abbaiarono le pecorelle attorno,
belarono gelsomini e zagare in fiore
su campi sconfinati
di gracide
stelle.
  • Attualmente 3.33333/5 meriti.
3,3/5 meriti (3 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
Il ruggito delle cicale
3,3/5 meriti (3 voti), lettura, 7 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Lunedì, 14 di Agosto del 2017

Avvertire l'ululato delle foglie e il ruggito delle cicale, sudata e sdraiata in un letto di sospensioni, un bello scrivere che usa le parole al suono ed al recondito collimato significato, io mi aspetto sviluppi sorprendenti.

il 14/08/2017 alle 06:16

molto interessante piaciuta

il 14/08/2017 alle 07:32
373

Concordo in pieno con z.

il 14/08/2017 alle 09:19

Che bei commenti... lusingata come una zagara in fiore. Grazie

il 14/08/2017 alle 12:53

Molto bella, quelle cicale che ruggiscono... :)

il 14/08/2017 alle 15:04

da una tavolozza d'autore...

il 14/08/2017 alle 15:45

Onorata dai vostri commenti... raggiante e ruggente come una cicala in una calda notte siculo-agostana...

il 15/08/2017 alle 01:45
Inutile contare pecorelle: mi giro
e mi rigiro, languida e ansimante,
sul mio cuscino.

fa caldo, tanto caldo, troppo caldo,
in questa notte d'agosto
senza fine.

non riesco proprio
a dormire.

sudo
e ti penso,
ti penso
e sudo [...].

ululano a squarciagola le foglie al vento,
ruggiscono le cicale
nel frattempo.
  • Attualmente 3.33333/5 meriti.
3,3/5 meriti (3 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
373
L'ora del tè
5,0/5 meriti (5 voti), lettura, 12 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Domenica, 13 di Agosto del 2017

Bellissima, come tutte le altre. L'aspetto più impressionate, è la capacità di non ripeterti mai. Davvero geniale... A rileggerti...

il 13/08/2017 alle 20:54
PH

Unica e ineguagliabile... Ammirato...

il 13/08/2017 alle 20:57
373

Grazie Fabri, davvero. Un bacio

il 13/08/2017 alle 20:58
373

E grazie ph, gentilissimo sempre :)

il 13/08/2017 alle 20:59

Amo il tè e il caffè....e le poesie di 373 (nota la rima) ciao Reb :))

il 13/08/2017 alle 21:16
373

Ahha grande saby! Baciii

il 13/08/2017 alle 21:17

Visioni di terrore, poi la calma dopo la tempesta. E sembra di rinascere, io l'ho interpretata così. Molto suggestiva, terrificante, bella

il 14/08/2017 alle 08:32

Un dipinto in versi d'autore!

il 14/08/2017 alle 08:57
373

Si, è esattamente così. Lo stato in cui anche nasce l arte in genere, un momento di follia prima del risveglio. Ciao rick :)

il 14/08/2017 alle 09:22
373

Che bello Ale!

il 14/08/2017 alle 09:22

...L' hai scritta alle 5 ? (ora inglese...)

il 15/08/2017 alle 00:07
373

Eh beh mi sembra ovvio... ;)

il 15/08/2017 alle 00:09
appese al muro bocche
di fiori giganti
puntellati dall'ombra.

la follia.
morso acquerello
sul livido pollice
di un neonato senno.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (5 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
Cuore Donato. (HAIKU)
Pubblicata da PoeticHouse Martedì, 11 di Dicembre del 2001
Cuore nobile
quello svuotato dal sé
per l'altrui amor.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
Silente Conchiglia
4,3/5 meriti (3 voti), lettura, 3 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Domenica, 13 di Agosto del 2017

Scusate, vedo troppi, altissimi voti dati "ad muzzum"! Questa meriterebbe 100, allora!? CAPOLAVORO!

il 13/08/2017 alle 09:47

Molto intensa!

il 13/08/2017 alle 10:56

piena di sensazioni gradevoli e appaganti

il 14/08/2017 alle 07:47
Sai che le foto di notte non mi vengono
sarà che è da vivere
e non da immortalare

eppure il tuo volto splende come luna
e brilla più del sole.
c'hai il sole lì nel petto
e i raggi tuoi esplodono
dagli occhi
dalle mani
dalla bocca
così rossa
che le fragole muoiono d'invidia

vorrei poterti immortalare nella mia testa
scattare un'istantanea mentre vivi
e stringi gli occhi
così grandi da affogare
e smettere di respirare
per andare incontro alle tue fiamme

e nella tua testa ci son nuvole
elettriche di pensieri
che girano e si perdono
fra i miei più semplici sospiri

e tra i denti hai le stelle
luminose non si stancano mai di brillare
naufragano nelle tue gote
e nella tua fossa
(Vicino alle labbra)
trovano salvezza
non credo esista spiaggia migliore
per scaldarsi la notte

ma quando in te
s'apre il chiarore di un cielo limpido
i tuoi occhi s'aprono di mille paesaggi
e parlano dei tuoi viaggi
si cullano leggeri
e ormai socchiusi
rubano la bellezza
(Quella poca che è nel cielo)
e fanno freddo

'Chè hai occhi di vento
labbra di petali di fragole
gote di spiagge
denti di luce
mani di perla
ed è impossibile non coglierti
tra la sabbia umile,
mia silente conchiglia
  • Attualmente 4.33333/5 meriti.
4,3/5 meriti (3 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
Scrittore
3,0/5 meriti (2 voti), lettura, 6 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Domenica, 13 di Agosto del 2017

Sempre grande, Er

il 13/08/2017 alle 10:56

Veramente bella :)

il 13/08/2017 alle 11:27

Bravo!

il 13/08/2017 alle 14:21
373

Dolcissimo!

il 13/08/2017 alle 16:01

veramente piaciuta

il 13/08/2017 alle 17:42

Cari amici, grazie della lettura e dei commenti! Er

il 14/08/2017 alle 07:15
Ho scritto un libro
per come lo sfogliavi
dita con bacio
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (2 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
Senza titolo
Pubblicata da PoeticHouse Domenica, 13 di Agosto del 2017

... e la simbiosi ha dato i suoi frutti: questa poesia... profonda (da vero poeta minatore). Da rimanere senza... parole. Complimenti

il 13/08/2017 alle 11:30

Nonostante tutto!

il 13/08/2017 alle 14:19
Frasi sconnesse
ruotano nella mente.
impropri aggettivi,
errati sostantivi
dirottano la fantasia
verso lidi mai solcati.
vana la costruzione
di un compiuto pensiero.
e' questa vanagloria di poeta?
illudersi di indossare al mattino
una veste di seta.
alito che si accorcia lentamente,
per bruciare nudo
sul far della sera,
in simbiosi
di banalità e eccezionalità.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
Piccola farfalla che vieni dal mare
5,0/5 meriti (1 voti), lettura, 3 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Domenica, 13 di Agosto del 2017

Bella e armoniosa!

il 13/08/2017 alle 10:06

sintesi di incisità e sentimento

il 14/08/2017 alle 07:34

J'adore...

il 16/08/2017 alle 00:28
piccola farfalla che vieni dal mare

tu sbocci dall’alveo della notte.

tu germogli inattesa

comme fleur du mal,

fleur de solitude ancienne,

fleur de mélancolie.

tu spargi polvere d’oro

su maschere d’amaritudine,

tu canti seducenti melodie

in abissi di silenzio,

tu voli sul cuore

che ti attende da sempre.

petit papillon, petit étoile

avec ailes de pourpre e d’or,

borotalco d’argentati profumi

evanescenze policrome.

tremori d’ansiosi sortilegi.

diademi d’ arcobaleno

su dita solitarie e nude

luce che inazzurra il giorno

di palpitante stupore.

muto messaggio d’inudite parole ,

corpo e sostanza che rivesti il sogno,

lampo che attraversa le spente pupille.

leggera più dell’anima,

tu piccola farfalla

da sparse lontananze riannodi

tenerezze.

petit papillon,

impalpabile visione,

riconduci a me il suono del mare

catturato tra cordame di licheni,

tra sabbie dorate di desideri.

mi riconduci

l’eco di una voce proveniente

dalle dimore segrete dei gabbiani,

mi restituisci visioni.

petit papillon,

je t’attende, je t’adore, je t’aime.

Petit papillon,

tu risorgi da baratri d’ oblio,

ascendi fino agli azzurri palazzi delle nuvole

percorri corsie traslucide di pianto,

riaccendi abat-jour dimenticati,

fai risuonare carillon di giostre antiche

nella apatia di giorni sempre uguali.

carezzevoli aliti diffondi a rinverdire l’attesa.

bisbigli parole- poesie,

risvegli il frumento del cuore

oppresso da coltri d’abbandono.

Petit papillon,

messaggera d’Aprile,

tu smemori letarghi della stagione invernale,

rendi turgidi i capolini delle tuberose,

e i virgulti dei vigneti inebri di promesse.

dal tuo lieve respiro effondi una musica

ancestrale, ti libri sullo stelo della rosa

recisa e le ridoni ancora un’ illusione di vita,

le ciglia asciughi del silenzioso pianto.

e le tramuti in germe di nuovo sortilegio.

petit papillon, mon amour,

mon fleur du mal, mon fleur de la vie

fleur de solitude ancienne,

fleur de mélancolie.

je t’adore
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
L'una nell'altra
4,3/5 meriti (7 voti), lettura, 11 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Sabato, 12 di Agosto del 2017

...E' lo scorrere dell' Infinito...; un plauso alla Poetessa.

il 12/08/2017 alle 20:52

Fa volare, la tua poetica...

il 12/08/2017 alle 21:28

... e dell'anima...

il 12/08/2017 alle 21:46

Bellissima ...

il 12/08/2017 alle 22:08

Apprezzata

il 12/08/2017 alle 22:23

Molto bella Anna, bravissima :)

il 13/08/2017 alle 00:42
373

Una simbiosi particolare.. brava Anna, ciao!

il 13/08/2017 alle 09:40

Grazie di cuore a voi!

il 13/08/2017 alle 11:43

suscita un condensato di sensazioni

il 13/08/2017 alle 17:37

suscita un condensato di sensazioni

il 13/08/2017 alle 17:37

Lieta di condensarti. Ciao franc

il 13/08/2017 alle 17:52
Il vento sull'acqua
o in un bicchiere

poi la parola è respiro
e ogni respiro è fiume,
tenere il mare, Il cielo
su liquame di stelle

scorrere
l'una nell'altra
  • Attualmente 4.28571/5 meriti.
4,3/5 meriti (7 voti)
Poesie lette da Sabyr nell'ultima settimana
Previsioni Meteo di un Eros Turbolento
4,0/5 meriti (5 voti), lettura, 8 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Sabato, 12 di Agosto del 2017

Sempre magico

il 12/08/2017 alle 15:24

componimento pieno di infrastrutture irreali ma consistenti

il 12/08/2017 alle 15:55

Bellissima,come sempre..ciao Ax :)

il 12/08/2017 alle 17:41

grazie Anna, lieto del tuo commento!

il 12/08/2017 alle 18:09

molto gentile, Franc!

il 12/08/2017 alle 18:09

sempre cara, Sabry!

il 12/08/2017 alle 18:10
373

Esperienze notevoli :)

il 13/08/2017 alle 09:41

Poeroticamente, sì! ;-)

il 13/08/2017 alle 10:52
Previsioni Meteo di un Eros Turbolento

come tromba d'aria
il tuo imbuto ciclonico
m'avvolge furioso,
mi sbatte e mi spolpa,
lasciandomi boccheggiante
a sbavare sulle curve estreme
del tuo fiato esigente.

serpeggia, la linfa estorta
dai lombi provati in gara,
al magico tocco e rintocco
dei petali contratti
sulla voglia di cometa,
fino a piovere vittoria
sui territori della carne.

crepitano fiamme,
sotto la pelle esausta,
ancora in tensione.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (5 voti)