Vedi tutte le Poesie lette da cantorom dell'ultima settimana

Pagina aggiornata il: 19/10/2017 00:16:42
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Al 15 abita il macchinista
4,5/5 meriti (2 voti), lettura, 2 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Giovedì, 12 di Ottobre del 2017

molto bella :-)

il 18/10/2017 alle 08:56

Grazie caro lettore. Ritorna con la tua voce.

il 18/10/2017 alle 19:36
Fuochista ruba i soli della notte,
ruba loro i nuclei, fanne carbone.
tifoni nella bocca della bestia.

fuochista laceriamo il buio denso
con le nostre faville vulcaniche.
con noi il divino custode del varco.

non compiangere quei miseri resti,
erano selvatici e cani persi.
su queste verghe ha dominio l'orario.

garanzia questo orario fissato
anche se spettro nei riposi strani
dove vago con parallele assenti.

e quella strana gente che danzava
con penne e tamburi su larghi prati?
era esorcismo per noi e la fosca bestia.

riodo le nenie di quei miscredenti,
ma siamo stati orario, confermato.
inciso nei nembi scuri sui tetti.

la fiera scura sussurra tiepida
le braccia protese ma abbandonate.
fuochista perché ti celi nell'ombra?

dove sei fuochista lontano figlio
ora adulto sensale di nostalgie,
titolare d'altri orari svecchiati?

rammenti, garzone, a quanti segnali
siamo stati, per mandato, ossequenti?
mai il desiderio di forare un rosso
e lanciarti nel cuore di tenebra?

no, mai a me, e mi ritengo sereno.
il tarlo talora fora lontano.
al quindici è scoccata l'ora del tè.

01 marzo 2017 – 12 ottobre 2017

da 'Numeri civici'
  • Attualmente 4.5/5 meriti.
4,5/5 meriti (2 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Dieci Mani, Dieci Mesi tra i Decibel Decimesi
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 18 di Ottobre del 2017

...Accidenti !!...

il 18/10/2017 alle 18:56

Bellissima da “Oh, fossi vento e parola...”, non assimilo il resto, che trovo eccessivo nella non significanza, pur apprezzandovi quasi tutti singolarmente...

il 18/10/2017 alle 20:51

Ciao Rom !

il 18/10/2017 alle 20:59

Invece hai assimilato benissimo tutto caro Ax, era una prova di non sense con finale ad effetto e il risultato si è visto, ciao !

il 18/10/2017 alle 21:00

Questo nonsense mi sembra un pochino, ma solamente un pochino, una presa di giro di certi 'giocatori della parola'. Una bella mossa! Però anche nel nonsense c'è verità. Mi vengono in mente Petrolini, Achille Campanile, Charlie Chaplin, (Non troverai mai arcobaleni se guardi in basso), Totò ecc. che hanno giostrato benissimo il ruolo del paradosso ridicolizzando molte cose. Molte. E a ragione A me è piaciuta proprio per la sua spinta da art brut (trascura in questo contesto gli alienati) Quando ci va ci vole. Tiè!

il 18/10/2017 alle 21:18

Tra noi cinque, una perfetta ensemble di geniali zuzzurelloni come fossimo i Fleetwood Mac del non sense (2 donne e 3 bambini), il senso di ognuno di noi lo abbiamo colto conoscendoci ormai a menadito. Eh eh eh ! Grazie Mariano, un salutone

il 18/10/2017 alle 22:49
Perchè vuoi sovvertire lo zammammero
con l'abbinamento cioccolato Pere Ubu ?
Non capirà mai il peccato di gola
analogico al crogiolo della patafisica

Per lanetta il suo ombelico ha un'alga nori,
disinvoltura di tre stecchini tra i denti
che ancora combinano Happy Hours
con l'hamburger dell'anno 1777

Horatio c'ha provato col silicone sigillante
ma il diclorofenolo sturba lo zamma
che ad uno screwdriver o ad un russian mule
deve sopperire con un pergolone nouveau

Ho mangiato a morsi il sedere di una salma
come ho visto fare in tv ai babbuini,
mentre digerivo si agitava ancora vivo.
Guarda il cielo dei laghi alpini
nei buchi blu dei proiettili,
mi infilo le dita nei buchi pensando al fatto
che Paz Lenchantin suona senza mutande

Oh, fossi vento o parola
che dà sul lago dell'iride

morirei sul dorso di ogni azzurro

mentre un cielo di sabbia
si scompone in fonemi
tra due lastre di vetro

In ordine di apparizione
Virginio Prugna, Sister Rebel, il Mago di Zord-Oz, San Drone, Anna dei Celi
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
n° 325 via Longa
4,0/5 meriti (1 voti), lettura, 3 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Martedì, 17 di Ottobre del 2017

bravo :-)

il 18/10/2017 alle 08:54

Piaciuta,un saluto

il 18/10/2017 alle 11:07

Grazie gentili lettori

il 18/10/2017 alle 16:47
E se da questo lungo numero
uscissi andando su questa via
per quadranti rosso papavero
e ferrigne reste di frumento
per i quali proporre formule
generanti ciotole ricolme
di semi d'acume per inedie
da far germinare nell'incolto
proporzioni per plaghe in contesa
e grammatiche di soluzioni
con l'immagine dei contadini
ai quali devo zappa e pensiero
e intelletto riconosciuto alto.

se da questa lunga via uscissi
abbandonando ogni rammarico
e la visione d'ampiezza appresa
da queste feconde geometrie
con un tascapane da sementi
per frazioni oscure di confine
sempre più addentro le ragioni
degli abbandoni delle pecore
e riuscissi nel fissare intrecci
finali di spettanze e rispetti
partirei già da ora, dai dieci anni
fatti ieri

22 luglio 20415 - 27 luglio 2017

da 'Numeri civici'
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (1 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Sepolcri
Pubblicata da PoeticHouse Martedì, 17 di Ottobre del 2017

Forte ma giusta

il 18/10/2017 alle 11:07
Sbucati dall'antro dell'inferno,
circolano indisturbati per le città.
sepolcri imbiancati
girovaganti in cattività;
pii e docili
fanno a gara ad occupar
i primi banchi di una Chiesa.
la lode degli uomini anelata;
quella di Dio ,
calpestata;
si imbattono nei giusti,
riconoscono i loro pregi,
li circondano come api,
allettandoli
con suadenti parole.
sepolcri aperti
di carne putrefatta,
di pietà marcita
e di empietà,
volta ad atroce disfatta.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Amico(acrostico
2,0/5 meriti (2 voti), lettura, 1 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Martedì, 17 di Ottobre del 2017

Perdonami, ma l'acrostico dov'è? Mi sfugge o è nel contesto di sette versi e non cinque come le lettere di Amico? Comunque sia l'amicizia è una cosa grandiosa.

il 18/10/2017 alle 23:05
Ansia di comunicare con gesti e parole
molti dicono di esserlo,pochi lo dimostrano
insieme a te si cresce,si scambiano
le proprie esperienze
confronto di idee,contrapposizione di sensazioni,
ma uniti da un solo ideale
oblìo di odio,oltraggio non arrechi,
ma rispetto e stima sempre
offri e chiedi
  • Attualmente 2/5 meriti.
2,0/5 meriti (2 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Nebbia
3,0/5 meriti (1 voti), lettura, 2 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Lunedì, 16 di Ottobre del 2017

mi piace 'immagine dei corvi che sono sempre apportatori di cattive notizie molto bella

il 16/10/2017 alle 18:54

...Caro Michaelsanthers scusa se approfitto ma siccome quel pezzo...di Franc mi ha bannato vorrei chiedergli chiarimenti su quello scritto dal titolo Pietà che gli hanno pubblicato (Sigh!)..grazie per avermi ospitato...

il 17/10/2017 alle 13:58
Corona d'occhi
rosario d'oltre
di sopracciglia

voci a zonzo
tonfi d'eco
su mura di spugna

fumi di sogni
starnuti bianchi
esca fritta
di punti cardinali

beccano assensi
di presagi i corvi
nella bambagia d'acqua
ove a tentoni
a spillo di luce
la malinconia
------------------------------
da:Soste Precarie
www.santhers.com
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (1 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Immunita'
Pubblicata da PoeticHouse Lunedì, 16 di Ottobre del 2017
Per perdere la naturale
immunita',basta un
vaccino farsi inniettar.

della Serie(Valutare caso per caso)
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Due Bottiglie
4,0/5 meriti (2 voti), lettura, 3 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Lunedì, 16 di Ottobre del 2017

bella, ciaooo

il 17/10/2017 alle 16:29

Grazie, ciaoooo

il 17/10/2017 alle 16:32

ottima

il 17/10/2017 alle 18:51
Ad un certo punto
è venuto a galla il tuo ricordo
di un motel,di una stanza, di un letto
la vecchia poesia detta in silenzio
achmatova dormiva
modigliani dipingeva
siamo finiti abbracciati tutta la notte
con due bottiglie
ai bordi del letto
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (2 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Spasmi
Pubblicata da PoeticHouse Lunedì, 16 di Ottobre del 2017
Balzo in avanti
spasmi collaterali
voli su fronde
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Transumanza
4,0/5 meriti (1 voti), lettura, 3 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Lunedì, 16 di Ottobre del 2017

Se non vado errato e' dialetto abbruzzese?????brava

il 16/10/2017 alle 17:56

Molte parole non le ho capite ma amo la poesia dialettale. Se non erro parla anche di una solitudine. Immagini bellissime

il 17/10/2017 alle 17:16

Il dialetto è dei monti lepini in provincia di Latina ( con qualche correzione da fare ) , ! Hai centrato in pieno quello che volevo esprimere con la poesia: la solitudine del pastore! Grazie Mariano.

il 18/10/2017 alle 07:41
Eccole bell'e ripulite
come i mammòcci
jó primo ggiorno de scòla

só pronte
pé' issénne
'ncima alla Semprevisa

s'abbìeno pé' jó trattùro
sempre jó stisso
da sècule e seculorum

hao passato 'na 'nvernata teribbile
de chélle che lo friddo te péla
e te fa refeccà accanto aglio fóco

e con la coperta 'ncima alle spalle
te mitte a rimirà le nóie
che se confùnneno coglie pensieri téi!

mo c'arrevato lo,primo càllo
so frenèteche accóme cavagliucci
pensènno all'erba fresca d'allòco ancìma

e senza fiatà
vavo derèto jó padrone séio
fino ancìma

esse non sao non lo póo sapé
chello che isso vide
quando arriveno 'ncima

'Na pianura gróssa gróssa
e agli' orizzonte jó mare
co tutte le isole che ce stavo

e la fantasia séia s'annèsta
a chello che vide
e 'n'atro munno s'aràpre!

isso non sa ca tè nmano la verità
ch'ella che tutti tenìmo dendro
e che non volìmo guardà

allora corràmo iamócelo a dice
de tenéssela stretta stretta
e de non fasséla scappà

perché non pozza penzà
de esse sulo con le pecora sèie
ca pure nu ci stimo!

16/10/2017 Flavia
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (1 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
orientamento
4,0/5 meriti (1 voti), lettura, 0 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Lunedì, 16 di Ottobre del 2017
muschio che cresce
su albero d'oriente
indica il Nord.

disorientatonmssedici8bre2017
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (1 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
aladino e dintorni
Pubblicata da PoeticHouse Lunedì, 16 di Ottobre del 2017

La lampada ce' la dovremmo riprendere ,un saluto

il 16/10/2017 alle 17:57

lo so, ma andare avanti con ostilità è molto pericoloso, purtroppo non è una situazione facile, che qui non c'è tempo e spazio giusto per discutere......io non ho figli ma soffro lo stesso per il futuro se ci sarà che lasciamo ai giovani ed ai bambini........grazie

il 17/10/2017 alle 06:34

Ginni non basta la lampada di Aladino se ti ricordi aveva il potere di soddifare solo 3 desideri e per cambiare il mondo sa quanti desideri sarebbero necessari.......Accontentiamoci di stare bene, la salute poi il resto sarà quello che Dio vorrà. Ciao

il 17/10/2017 alle 15:40

certo ma la mia era una mera allusione, per dire che vorresti avere una lampada magica per migliorare il mondo ......lo so che siamo tutti in bilico ,,,,,grazie

il 18/10/2017 alle 07:10
palazzi arabescati
e palme d'oro,
come aladino vivevo qui,
poi la guerra ha distrutto tutto ed
io vivo qui, in questo paese sconosciuto,
con gente ostile .....
rivoglio casa mia,
ridatemi la lampada magica -
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
si è fatta sera
Pubblicata da PoeticHouse Lunedì, 16 di Ottobre del 2017
Si è fatta sera

sotto la fioca luce dei lampioni,

nel crepuscolo

che rende visibili

le assenze.

parvenze di fiato,

echi di parole cristalline

movenze arcane,

accompagnano

deposizioni di sole

nella conchiglia del ponente.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Hollywood
4,0/5 meriti (1 voti), lettura, 0 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Lunedì, 16 di Ottobre del 2017
Le assurdita' diventano
normali per la vita dei
maiali.

della Serie (Onnivori)

chiedendo scusa agli amici rosa
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (1 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Piazza dei piccoli martiri
Pubblicata da PoeticHouse Lunedì, 16 di Ottobre del 2017
La morte abbraccia una vita volata;
un bimbo mansueto
dorme il lungo sonno della morte,
vittima di atroce sorte.
20 ottobre 1944;
un nero boato;
uno squarcio nel tetto;
un ignoto aviatore regala
la morte
e ha una medaglia sul petto.
lugubri sirene
annunciano sinistre
la fine che viene.
belati di agnelli,
stritolati dall'acciaio,straziati dal fuoco,
urlano ancora
all'infame aviatore,
non oblìo o compassione
ma solo giustizia
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Pietà
Pubblicata da PoeticHouse Lunedì, 16 di Ottobre del 2017
Mieloso sentimento che relega
nel baratro dell'oblìo
ogni infamante offesa;
impulso che ricopre
la retta umanità di
una coperta,chiamata
pietà.
pietà:di un peccatore
ravveduto;
di un umile che si prostra
ai tuoi piedi
e si spoglia delle sue vesti.
pietà: di un povero
che ti importuna
con pesante insistenza;
cui offri il mantello,
regali il vestito più bello;
indumenti presi in prestito
a chi non è vero padrone.
pietà dei vinti,
avversari sanguinari,
stretti nella morsa
della tua trionfale pietà
,
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
La Sfinge Sorride, Silenziosa
4,7/5 meriti (3 voti), lettura, 4 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Martedì, 17 di Ottobre del 2017

Sempre bellissime immagini, e il titolo molto interessante .Ciao Ax ;)

il 18/10/2017 alle 11:22

grazie Sabry, buona giornata! :-)

il 18/10/2017 alle 12:12

Sempre ammalianti i tuoi versi. Ciao Corriere Cosmico !

il 18/10/2017 alle 20:44

Grazie Riccardo! ;-)

il 18/10/2017 alle 20:56
La Sfinge Sorride, Silenziosa

~ Sotto la maschera

arrotolo insieme
diesis e bemolli,
sulla coda azzurra
di una lucertola,
all’ombra del drago,
mentre stelle di neutroni
s’accoppiano in un lampo.

~ un’altra maschera

onde gravitazionali
dilagano sottopelle,
si aprono parentesi tonde
dal sapore di platino e oro.
la mia mente divaga
sui sentieri del bosco,
dove la ricerca è compiuta.

~ le parole hanno l’eco

la luce segue la curve
dello spazio profondo.
un grido si perde sui muri.

~ brillano come acquamarina
  • Attualmente 4.66667/5 meriti.
4,7/5 meriti (3 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
La Moda
Pubblicata da PoeticHouse Martedì, 17 di Ottobre del 2017
La moda toglie alla Donna
il desiderio visto nella sua
femminilita',elevandola ad
un idolo.

denudandola della sua
intelligenza facendo
sprofondare la sua anima.

facendo affiorare di lei solo
i capricci del corpo sublimando
di lei la materia.

della Serie(Valida anche per Maschietti)

talune Mode
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Perché
4,0/5 meriti (1 voti), lettura, 0 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Martedì, 17 di Ottobre del 2017
Perché?
nella mente tanti perché
tante domande senza risposta
perché?
venir incolpate di cose non fatte è bruttissimo
più brutto ancora è non potersi difendere!
mi sento come un bersaglio
dove tutti possono lanciare frecce
È doloroso questo!!!!

Romantica46
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (1 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Quel triangolo tra le gambe....(senza ipocrisia )
4,0/5 meriti (3 voti), lettura, 4 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Martedì, 17 di Ottobre del 2017

Concordo con applauso clap clap clap

il 17/10/2017 alle 10:26

Che figura di...

il 17/10/2017 alle 20:30

...Cara Gabriela...il peggior nemico di una donna è un'altra donna...cari saluti.

il 17/10/2017 alle 22:05

io nemica soltanto di chi, con comportamenti scriteriati, danneggia tutta la categoria.. a queste e ,soltanto a queste, regalerei tante pedate nel didietro......Gabriela.

il 18/10/2017 alle 07:47
Si apre alla vita

si apre all'amore

ma troppe

e,

troppo spesso

all'effimero

successo !

......ed oggi (caso Weinstein ) mi scandalizza la protervia reazione di tante celebrità che, pur di ottener successo, con troppa facilità usarono quel triangolo in diversi letti....oggi starnazzano come oche umiliate .... a loro dico solamente ......vergognatevi!!!!
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (3 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
A gothic refrain
5,0/5 meriti (3 voti), lettura, 3 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Martedì, 17 di Ottobre del 2017

Passaggi nell’ombra, sempre presente, nei tuoi versi...

il 17/10/2017 alle 10:44

Eh lo sai Ax che ho n cuore un pochino dark ;)

il 18/10/2017 alle 11:23

Abbastanza dark, quindi molto gotica. Bella poesia, m'incuriosisce sapere se e quale canzone avevi in sottofondo o comunque ti abbia ispirata. Ciao !

il 18/10/2017 alle 20:48
Piuma nera il volo delle ombre,
ali scure i miei pensieri
scivolano giù come pioggia
sopra ad un impermeabile

i silenzi si plasmano sui muri

e la notte è un sussurro solo interno
una ninna nanna crudele
preludio di sonno o forse di morte

una sorta di addio sospeso

i sogni restano droghe efficaci
per distrarmi dalla paura
per il tempo di una canzone oscura

ma il buio penetra ogni nervo e vena

la solitudine è un vecchio fantasma
che ti chiede ancora un ballo,
sceglie sempre la stessa musica

a gothic refrain
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (3 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
La cascata urla, la pioggia piange
4,7/5 meriti (3 voti), lettura, 5 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Martedì, 17 di Ottobre del 2017

emozionanti versi Sabyr

il 17/10/2017 alle 09:43

Condivido questo senso di perdita del fuoco... a volte si presenta, a volte invece ritorna il fuoco.

il 17/10/2017 alle 10:43

un fuoco che si rinnoverà complimenti

il 17/10/2017 alle 18:50

Vi ringrazio , Ciao ;)

il 18/10/2017 alle 11:24

Ma non tutte le lacrime bagnano gli occhi, mi è piaciuta molto questa chiusa "ciliegina sulla torta". Ciao Sabry

il 18/10/2017 alle 20:51
Questo cielo porta i lividi
delle mie malinconie
e dei voli di sogni caduti
spirati sul marciapiede

poche gocce di poesia

ricordo quando il getto emotivo
era fresco e irruente

dentro era un canto eroico

oggi sento solo furia nelle vene
nel fiume sanguigno
che le attraversa folle
straripando dagli orli della pelle

ma non tutte le lacrime bagnano gli occhi
  • Attualmente 4.66667/5 meriti.
4,7/5 meriti (3 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
L'obeso
Pubblicata da PoeticHouse Martedì, 17 di Ottobre del 2017

Viva l'allegria!

il 17/10/2017 alle 21:28
Sono stato un po' sorpreso
dello stato del mio peso
ho mangiato a tradimento
mi è venuto il doppio mento
colazione, pranzo e cena
assomiglio a una balena
i polpacci erano asciutti
ora sembran due prosciutti
pure i polsi son pienotti
quasi come salsicciotti
c'ho più pieghe, son sicuro
di un marsupio di canguro
come guance ho due meloni
pure gli occhi e i padiglioni
son andato in un resort
...non entravo dalle port
mi han costretto a fare sport
...per fortuna non son mort
con brodaglie e con tisane
mi hanno tolto anche la fame
ora sembro uno stecchetto
. ..assomiglio un po' a Cecchetto!
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Eclisse
Pubblicata da PoeticHouse Martedì, 17 di Ottobre del 2017
Il sole e la luna
dopo anni a corteggiarsi
finalmente copularono
in un cono d'ombra
contornato da soffusa luce
d'abat jour d'aurora boreale
in un cespuglio di nuvole
-che vergogna dissero le stelle
sopra gli occhi di tutta l'umanità
-rispose Giove..
può mai un porcile a terra
parlare d'altrui rettitudine?
---------------------------------------
da:Poesie Cialtrone
www.santhers.com
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
I problemi del cuore
4,0/5 meriti (2 voti), lettura, 3 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Lunedì, 16 di Ottobre del 2017

sempre brava , sempre super vera ciao

il 17/10/2017 alle 06:35

Grazie ginni sei fra i pochi che mi commentano ma anch'io riesco a commentare poco gli altri. In questo sito vengo molto poco .....E' un sito che non mi da soddisfazione non si possono mettere immagini e avere un riscontro veloce con i poeti anche quelli che ti sono amici.... Ciao

il 17/10/2017 alle 15:35

...Cara Mirella, segui il richiamo dell'amore...saprai sicuramente trovare il tuo cavaliere...un abbraccio, particolarmente affettuoso, rom.

il 17/10/2017 alle 22:01
Un cielo nero
tra gli artigli della notte
oscurava con drappi funerei le stelle.
perduta nelle battaglie
tra i singhiozzi della vita
cercavo un approdo
fra le aguzze pietre.
cavaliere d'una crociata
lottavo contro le menzogne
e il fatale destino per vincere
l'inevitabile prova del futuro.
ciò che sognai e non vissi
ora nella quiete del buio si mostrava.
chimere tenevano il mio cuore pagano
chiuso in una morsa...
immobile fermo nel confine della ragione
quasi non batteva più.
nei deboli sussulti solo uno
pulsava appassionato nel silenzio
era il richiamo dell'amore.

mirella Narducci
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (2 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
l'ispirazione
4,0/5 meriti (3 voti), lettura, 3 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Sabato, 14 di Ottobre del 2017

bravo complimenti

il 14/10/2017 alle 07:36

...bei versi, armoniosi...

il 14/10/2017 alle 18:18

molto bella

il 15/10/2017 alle 17:08
Riflette la luna
su un mondo sommerso
e la luce si accende
dentro l'immenso.
la notte si espande
nelle metafisiche ombre
e trascende l'immagine
delle nude fronde.
l'istantaneo sguardo
riempirà le pagine
posate sul tavolo
che attendono placide,
come foglie morte
le limpide gocce,
melodiose note
tra infinite frequenze;
occulte tracce
di ancestrali presenze
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (3 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
373
Convulsione del bipolarismo jazz
4,7/5 meriti (7 voti), lettura, 15 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Sabato, 14 di Ottobre del 2017

Intrisa dall'inizio alla fine degli stati d'animo di questo periodo credo. Geniale l'addio in una scatoletta di sgombro e la Tiger Woods in gonnella alle prese con le buche ansiolitiche- Ciao Reb !

il 14/10/2017 alle 14:19
373

eh sì, c'è un po' tutto e un po' qualcosa che non è propriamente mio. grazie rick, bacio

il 14/10/2017 alle 15:43

La Poetessa descrive la fine di un amore con un incipit straordinariamente legato in un momento in cui l’ inconscio è del tutto lontano a stati emozionali negativi...infatti c’è il presupposto che l’ apertura della scatoletta di sgombro sia la banale conseguenza di un atto fine a se stesso, cioè l’ assunzione di cibo rientrante in uno dei momenti del tutto comuni alla vita di relazione degli individui...dall’ oscuro pozzo dove vengono immagazzinati i pensieri, però, prepotente e non voluto dopo l’ apertura della scatoletta alla Poetessa appare la visione di un addio, sicuramente da ascrivere ad una spiacevole esperienza antecedente… Sorvoliamo sulla scenografia onirica causata dalla inaspettata comparsa dell’addio perché lo stato confusionale difficilmente può essere contenuto in certi momenti...possiamo solo apprezzarne le fantastiche metafore che descrivono momenti di vita conosciute solo dagli attori protagonisti della Commedia… Drammatica la sequenza finale perché viene cercata una pace interiore con l’ ausilio di agenti “meccanici” che hanno il potere di interferire con la coscienza naturale...il risultato però è la tremenda convinzione di essere precipitati in una regione dove la nebbia cancella i contorni delle cose e dove non servono gli specchi perché anche il volto è avvolto dalla nebbia e in essa è perduta l’identità… Forse la salvezza potrà derivare dalle involontarie contrazioni muscolari che la musica, nonostante tutto, ha il potere di provocare sul già dibattuto inconscio dell’ animo umano...forse dal freddo polo di un jazz per amanti assoluti di note metafisiche si scivola sulle sonanti e allegre note di un caldo polo di un jazz che, sono sicuro, spazzerà via le brume dai pensieri della Poetessa...

il 14/10/2017 alle 16:50
373

Bellissima analisi rom, devo ammettere che non è proprio legata a me, ovvero nasce dal suono sgombro/sgombero che non so come mi è balenato in mente stamattina... e da lì tutta la poesia. Bellissima anche la visione della nebbia da te descritta così bene.. sempre commenti appropriati, come direbbe qualcuno :) grazie grazie grazie un bacione

il 14/10/2017 alle 17:13

Hanno già detto tutto Rom e Ric...certo che un addio che salta fuori da una scatoletta mi piace molto,credo che gli addii balenino in mente così...e tu hai reso realmente l'idea della loro comparsa a sorpresa....ciao Reb :)

il 14/10/2017 alle 17:31
373

Grazie saby :)

il 14/10/2017 alle 19:18

fantastica e anche se creazione libera, molto toccante e originale!

il 14/10/2017 alle 19:24

Il dissolversi di una relazione, le rimembranze di una passione e lo smarrimento identitario prodotto dalla lacerazione dell’anima, tra note di jazz che si trascinano tra le foschie piumate della mente. Molto toccante e coinvolgente... Stupenda...

il 14/10/2017 alle 19:47
373

Grazie Ale!

il 14/10/2017 alle 19:51
PH

Superba...

il 14/10/2017 alle 19:52
373

Eh, solo una immagine che ha trascinato le altre eheh comunque grazie fabri.. Un bacino

il 14/10/2017 alle 19:53
373

Grazie ph!!

il 14/10/2017 alle 19:53

bella perchè lasci intravedere un quotidiano triste che però non vince, perchè le parole aprono come un apriscatole le frasi brava reb

il 14/10/2017 alle 23:09
373

Grazie art, le visioni sulla base del vero. Ciao!

il 14/10/2017 alle 23:47

Deducendo dai botta e risposta degli analizzatori che mi hanno preceduto. E' veramente notevole come le parole nascono da parole in un trascinamento che poi dà senso a un qualcosa di inaspettato. Un vero flusso che scopre il suo supporto non prima ma dopo. E' solo un gioco di rimandi che generano però immagini interessanti. In sostanza un vero gioco di specchi deformanti. Molto seducente. La valentia consiste nel legare le voci del flusso. E quindi, complimenti.

il 17/10/2017 alle 18:03
In una scatoletta di sgombro
torna a farmi visita il tuo addio.

un sospiro freak rimescola
l'alito nel cuscino.
in mezzo ai peli del cane
si scosta
anche la tundra.

gioco a golf con pastiglie di Xanax.
nella nebbia
non servono specchi.
  • Attualmente 4.71429/5 meriti.
4,7/5 meriti (7 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Refoli di Vita
4,8/5 meriti (6 voti), lettura, 14 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Sabato, 14 di Ottobre del 2017
373

ne abbiamo parlato tanto, cos'altro dire... ammiro moltissimo l'intimità che ti caratterizza sempre di più nelle poesie. è notevole, davvero. un bacione

il 14/10/2017 alle 11:21

Thanks, Sister One !

il 14/10/2017 alle 14:46

tutto rientra come monotono schema finché avremo piedi poggiati su questa terra... solo dopo, lo scontato ci apparirà come un miracolo...

il 14/10/2017 alle 15:15

...Caro Riccardo, i tuoi refoli sono passati accarezzando i miei occhi che nel frammento si sono un po' inumiditi...non so come ma mi è venuto prepotente in mente questo brano di cui ti mando il link...probabilmente non sarà risolutivo ma la grandezza della musica non è discutibile...; un abbraccio. https://www.youtube.com/watch?v=o9m8WKQIt-c

il 14/10/2017 alle 17:03

È vero Ric,la tua poesia diventa sempre più intima e profonda,come mettersi nudi davanti ad uno specchio ...ed emergono bellissime fragilità... :)

il 14/10/2017 alle 17:23

immagini molto ben incise nei tuoi versi dal ritmo breve e spezzato come le emozioni... Bella!

il 14/10/2017 alle 19:27

Mi sono commosso anch’io… un poeta di una sensibilità straordinaria…

il 14/10/2017 alle 19:45

Sagge parole Gabry, un saluto

il 14/10/2017 alle 22:00

il mio omonimo ? Grazie Romeo, ciao !

il 14/10/2017 alle 22:01

Bellissime fragilità, mi piace questa tua definizione Sabry. Grazie, un salutone

il 14/10/2017 alle 22:03

Lieto di averti emozionato Ax, ciao !

il 14/10/2017 alle 22:04

Grazie per il Poeta Fabri, un saluto a te

il 14/10/2017 alle 22:04

Hei, birbone, perché non sei poeta? Così mi avevi mi avevi detto in un messaggio settembrino. E questa lista di visioni cos'è? Piaciuta molto e, guardandomi nel tuo sguardo, ho trovato anche cose mie.

il 18/10/2017 alle 21:31

Grazie Mariano, soprattutto per aver visto cose anche tue nelle mie immagini. Ci si prova, ho iniziato a scrivere tardi, a 48 anni. Sono ancora un neofita !

il 18/10/2017 alle 22:41
M'aggiro senza meta
tra sentenze e schiamazzi
nel sottosuolo intossicato,
nel labirinto di specchi,
nella penisola che non c'è,
nella metropoli babele,
nei boschi incorrotti,
nei connubi di respiri

L'anagramma
della musica
è visibilio precursore
di prestigiosa quiete
quando il peso
dello sgomento
grava sulle orbite
della disillusione
e sono distanti
dal cuore dilaniato
le speranze occulte,
i fuochi ribelli

La mia memoria
è nelle foglie morte
spazzate dal vento freddo
che mulina l'infelicità
d'un autunno pieno di vita
che rientra in me
come un patetico schema,
eppure l'orlo dell'insonnia
ha un fascino immutabile
nel rifiuto del suicidio
  • Attualmente 4.83333/5 meriti.
4,8/5 meriti (6 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Interstizi
4,6/5 meriti (5 voti), lettura, 5 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Venerdì, 13 di Ottobre del 2017

"Le fessure celano mondi", splendida chiusa per una sacrosanta verità

il 14/10/2017 alle 09:19
373

le crepe mi affascinano un mucchio

il 14/10/2017 alle 11:25

Grazie Ric, penso che le cose nascoste e sottili siano molto affascinanti da scoprire...:)

il 14/10/2017 alle 17:16

Ciao Reb, non dirlo a me...:)

il 14/10/2017 alle 17:16

magnifica! Breve, hai detto tutto!

il 14/10/2017 alle 19:23
Crepe dove si infila il silenzio
spazi tra gli spazi
come tempi sospesi
intercapedini tra buio e luce
le nicchie dove si rifugia il sogno
le fessure celano mondi
  • Attualmente 4.6/5 meriti.
4,6/5 meriti (5 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
La notte addosso
4,5/5 meriti (6 voti), lettura, 6 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Venerdì, 13 di Ottobre del 2017

sempre grande sabyr sai vorrei fare libro ma forse cambio casa ...troppe spese uffa------

il 14/10/2017 alle 07:38

"Il profumo evanescente del buio" altro bell'epilogo. Ciao Sabry

il 14/10/2017 alle 09:21

Troppo buona Ginni...pian piano si fa tutto... :)

il 14/10/2017 alle 17:18

Grazie Ric, un salutone :)

il 14/10/2017 alle 17:19

bellissime sensazioni, titolo e chiusa, poi... :-)

il 14/10/2017 alle 19:23

Take the highway to the end of the night, end of the night, end of the night… sabry, stella dark

il 14/10/2017 alle 19:44
Un vestito nero cucito sulla pelle
con la seta liscia delle ombre
e il filo delle tenebre

la notte addosso

come un amante occasionale
che si struscia felino sui tuoi fianchi
cercando un momento di possesso

e non ti lascia altro poi, che il profumo
evanescente del buio
  • Attualmente 4.5/5 meriti.
4,5/5 meriti (6 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Inno alla Gioiosa Gioia
5,0/5 meriti (4 voti), lettura, 10 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Venerdì, 13 di Ottobre del 2017

Bell'inno, ci vuole per iniziare bene la giornata. Ciao Ax !

il 14/10/2017 alle 09:22
373

che belli gli sbuffi di cielo....

il 14/10/2017 alle 11:26

EPPURE... ci leggo sempre un sottile eros! :)

il 14/10/2017 alle 14:56

Su tutto gli sbuffi di cielo e gli algoritmi di nuvola...ma anche il resto molto bello.Ciao Ax. :)

il 14/10/2017 alle 17:37

grazie Riccardo, lieto del tuo commento!

il 14/10/2017 alle 19:20

hai colto un'immagine di cui sono soddisfatto! :-) Grazie Reb!

il 14/10/2017 alle 19:21

le mie poesie sono multistrato, Gabry... c'è anche l'eros... :-)

il 14/10/2017 alle 19:22

grazie Sabry, sempre gentile! :-)

il 14/10/2017 alle 19:22

Eh, mi sono un po’ rianimato dopo le letture di oggi… Un po’ di sana gioia dopo amori dissolti, notti senza fine, e malesseri esistenziali… Bellissima…

il 14/10/2017 alle 19:43

Grazie Far, gratificante commento, buona domenica!

il 15/10/2017 alle 08:45
Inno alla Gioiosa Gioia

sono sbuffi di cielo
algoritmi di nuvola
sgorgati dal cuoio
dei silenzi soffocati
in gola, tra le ciglia
a sipario sbocciato
nel pieno d’orchestra.

c’era una atmosfera ricca,
fra i vulcani della luna,
sciolta in pioggia
e mutata in neve
agli intriganti poli,
per svanire nello spazio
come gemiti del cosmo.

biscotti al burro
sono carezze precise,
a smuovere l’anima dei sensi.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (4 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Bollettino dei naviganti.
4,7/5 meriti (3 voti), lettura, 3 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Venerdì, 13 di Ottobre del 2017
373

bellissima, sempre molto bravo

il 14/10/2017 alle 11:27

Bella, mi piace :)

il 14/10/2017 alle 17:38

Bella anche per me...

il 14/10/2017 alle 19:42
Non si può concepire un dolore
come dare spazio
a una trattativa conveniente.
resoconto dell'ultima ora
solo cuore.
  • Attualmente 4.66667/5 meriti.
4,7/5 meriti (3 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Ottobre
Pubblicata da PoeticHouse Venerdì, 13 di Ottobre del 2017
Maschera funeraria
per l'inverno,
s'allontana il sole
per non sbiadirla,
drappo di nuvole
a renderla pregiata
e folate di vento
a darle voce
--------------------------------
da: Soste Precarie
www.santhers.com
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
La nebbia.
3,0/5 meriti (1 voti), lettura, 2 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Venerdì, 13 di Ottobre del 2017

molto bella

il 14/10/2017 alle 07:38

ottima composizione

il 15/10/2017 alle 17:07
Lei ti avvolge fuggente.
lei nasconde le cose.
petali di fresche rose.
alberi fra la gente.
ti sento addosso come un morso di un cane rosso.
poi di colpo ti alzi nel cielo.
come un pensiero.
ti rivedrò ancora fra gli alberi di una pinetina.
ti rivedrò ancora fresca come di un libro la copertina.
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (1 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
sms
5,0/5 meriti (1 voti), lettura, 2 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Venerdì, 13 di Ottobre del 2017

a contatto con la natura dobbiamo staccarci da ciò che ci allontana da tutto quello che gli occhi ancora sanno regalarci .....Breve ma riflessiva Gabriela.

il 13/10/2017 alle 09:55

Grazie!

il 13/10/2017 alle 22:03
Tra steli d'erba.
ascolto il ronzio
del cellulare.

2007
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
La mia vita
4,7/5 meriti (3 voti), lettura, 1 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Venerdì, 13 di Ottobre del 2017

Trovarsi a tu per tu con il proprio silenzio e quello del mondo essendo capaci di udirne la musica. Non è facile Silvietta, non lo è mai stato e tantomeno lo è oggi, ma ogni qualvolta si riesca a farlo è un'emozione che aiuta a vivere.

il 13/10/2017 alle 22:42
Adoro il silenzio che porta con sè la voce del
dubbio,
e le vette di montagna,
quando arroganti rispondono a domande
che il coraggio timido ha taciuto.
e poi la musica.. ah la musica..
ogni parola è vana nel tentar di esprimere l’emozione del suono di una nota.
sotto volte infinite di stelle,
navigando confini stranieri,
il vento suona echi vagabondi
per anime in ascolto,
cantautrici delle
storie del mondo..
così danzano parole in libertà
e la musica.. ah la musica..
essa non è che l’altra metà del silenzio.
  • Attualmente 4.66667/5 meriti.
4,7/5 meriti (3 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Foglie
Pubblicata da PoeticHouse Venerdì, 13 di Ottobre del 2017
Leggiadre danzatrici
in autunno
ultimo sussulto in volo
nel bagliore spento
per il crepuscolo
-------------------------
da:Soste Precarie
www.santhers.com
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Rami Spogli
Pubblicata da PoeticHouse Venerdì, 13 di Ottobre del 2017
Rami spogli
artritiche braccia tese
ad addii amorfi
già al capolinea,
il vento simula
viaggi inversi
------------------------
da:Soste Precarie
www.santhers.com
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
ciclamino
Pubblicata da PoeticHouse Venerdì, 13 di Ottobre del 2017
fresco e luminoso,
sei il simbolo dell'inverno,
messo ovunque,
su davanzali, giardinetti
e cimiteri -
sfiorisci solo al grande gelo
ma rinasci se messo al caldo,
come un bimbo sparuto
che ritrova la strada,
piccolo fiore che colori
giorni grigi -
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Facebukke
4,0/5 meriti (4 voti), lettura, 2 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Venerdì, 13 di Ottobre del 2017

molto apprezzata, tutte sante parole quelle che hai scritto. un saluto

il 16/10/2017 alle 15:19

sante parole Paquino, finti sentimenti e condivisioni forzate...altrimenti l'Amico si offende

il 17/10/2017 alle 21:03
Basta co' 'sti link der cazzo,
basta cor cordojo da strapazzo,
basta co' 'ste candele virtuali,
co' li morti 'n guera o quelli sui piazzali.

basta co' 'st'ipocrita candore,
co': "nun condividi? nun c'hai core!"
basta cor dolore e co' lo sdegno,
che se nun ce l'hai, dai retta a me, nun paghi pegno.

basta cor fa' finta d'esse boni,
se la vita poi la fate da cojoni.
che Dio, si c'è e si ce credete,
er paradiso, cor cazzo v'o fa vede.

basta co' 'sto finto perbenismo,
quando su la tera regna l'egoismo.
te 'ndigni pe' 'na morte: è sacrosanto,
ma te ne fotti poi... de chi te more accanto.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (4 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Er male de vive
5,0/5 meriti (1 voti), lettura, 2 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Venerdì, 13 di Ottobre del 2017

Vernacolo rima e il proprio pensiero affidato alle parole. Se le dosi sono giuste, ma sono di parte in quanto apprezzo molto la buona rima, ne viene fuori spesso un ottimo distillato.

il 13/10/2017 alle 15:47

Il male del vivere ........arriva all'improvviso......non hai voglia di niente...vuoto è il corpo e vuota la mente e, mentre abulico lo sguardo si posa su ogni cosa, l'anima ti scivola in un pozzo nero e lì...... si riposa.... Gabriela.

il 15/10/2017 alle 07:57
Ce stanno giorni in cui la voja nun t’assale,
quei giorni in cui vorresti resta’ a letto
e nun c’hai voja de scenne quelle scale
pe’ ‘nfilatte in quell’ufficio maledetto.

ce stanno giorni in cui vorresti solo piagne,
chiudete a casa e butta’ via la chiave,
stacca’ er telefono e nun senti’ più lagne,
anna’ lontanto o imbarcatte su ‘na nave.

ce stanno giorni che vedi score fra le dita,
so’ giorni in cui manco abbastano l’amici,
quelli che te stanno accanto da ‘na vita
quelli che t’hanno curato tante cicatrici.

ce stanno giorni in cui l’anima te more,
quelli brutti da cancella’ dar calendario,
quelli che l’ansia te sale drento ar core
te se ‘ntorcina ar fegato, te fa passa’ ‘n carvario.

ce stanno giorni in cui te butti sotto ‘e pezze,
ma la vita te comincia a arriva’ a stormi
ma nun ariva mica a datte du’ carezze
e alla fine cor cazzo che t’addormi.

ma ‘sta vita dura tocca vivela lo stesso
e questi tocca de fa finta che so’ istanti.
insomma, pure stando ‘n pizzo su ‘n abbisso
ce tocca strigne i denti e tira’ avanti.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
fall
Pubblicata da PoeticHouse Venerdì, 13 di Ottobre del 2017
Le foglie
seppure morte
non più
si staccano dai rami
non più
cadono a terra
non più
le raccoglie il vento
a far mulinello
non più
fecondano l'arida terra
che sol produce crepe
e lacrime
non più
escono dagli occhi pietrificati.

autunnoamericanonmstredici8bre2017
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Mancanza
Pubblicata da PoeticHouse Lunedì, 2 di Ottobre del 2017
Mi manchi
e non so che farmene
di questa mancanza
mi manchi
ed ogni momento è ora
come la morte
non c'è un angolo di me
che non mi faccia male
non c'è un angolo di me
che non esploda per la tua assenza
mi manchi
e non so a chi urlarlo
perché niente cambierebbe le cose
se non la tua presenza
mi manchi
e non lo accetto
sta volta che ho fatto di tutto
per tenere alto il mio muro
ho perso lo stesso
e sono disarmata
di fronte alla tua bellezza
mi manchi
e niente ti rimpiazza
il tuo spazio rimane vuoto
la mia mente s'increspa nel ricordo
non eri tu che mi stavi accanto?
ma il letto è vuoto
le coperte a terra
il sole è sorto
e non ci sei
mi manchi
e non so come fare

chiudo gli occhi e nemmeno so ricostruirti
dove sei?
mi manchi
trasportami tra le tue braccia
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Solitaria Stella
3,7/5 meriti (3 voti), lettura, 1 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Domenica, 27 di Agosto del 2017

Bellissimi musicalità e significato!

il 27/08/2017 alle 13:53
Solitaria stella
oggi non hai alcun cielo
ma cosa fai lì tutta sola!
per chi brilli stanotte?
per chi brindi stanotte?
solitaria stella
non hai alcun universo
ma cosa fai lì così sola!
per chi brilli stanotte
per chi brindi stanotte?

urlalo allora
con la tua voce roca
che la solitudine non ti è nemica
urlalo ancora
con la tua voce stanca
che puoi brillare anche per te stessa
che tu puoi anche non aver paura della tristezza
urlalo
fino a gonfiare le vene delle tempie
fino a strabuzzare gli occhi
fino a sputare tutto il tuo fiato
urlalo, fedele stella
urlalo e non aver paura

non sei la sola
a dormire in un letto vuoto
  • Attualmente 3.66667/5 meriti.
3,7/5 meriti (3 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Schiavitù
4,0/5 meriti (1 voti), lettura, 3 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Sabato, 19 di Agosto del 2017

Intensa!

il 20/08/2017 alle 14:05

l'amore tante volte à veleno ma basta prendere l'antidoto

il 20/08/2017 alle 15:43

passionale!

il 20/08/2017 alle 19:16
La tua agghiacciante verità
intrappola ogni mia libertà
e soffoco tra la tua pelle
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (1 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Libellule blu
5,0/5 meriti (1 voti), lettura, 2 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Martedì, 1 di Agosto del 2017

Vitale!

il 02/08/2017 alle 14:19

le nobili aspirazioni e legittimi desideri, nel tempo riescono a realizzarsi, ottimo componimento.

il 05/08/2017 alle 17:05
Ho libellule blu nel petto
rinchiuse in un pugno
non fanno altro che esplodere
e premono là
tra le costole
lottano per la libertà
ho pareti più spesse
e carne più chiara
quelle libellule non usciranno mai
eppure non si fermano
e insistono nel loro scappare
l'aria é l'obbiettivo
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Domanda
2,3/5 meriti (4 voti), lettura, 1 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Giovedì, 20 di Luglio del 2017

Futile? Non direi proprio! Brava!

il 21/07/2017 alle 15:57
Eppure ora
che hai vinto la battaglia contro il mio esercito di ghiaccio
la paura s'infiltra sibilante
tra i miei pori
e la domanda si insinua pesante
in ogni mio spicchio
dove riporrai le mie spoglie
dopo che mi avrai svuotato
di tutto il futile che m'appartiene?
  • Attualmente 2.25/5 meriti.
2,3/5 meriti (4 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Ragnatela
3,5/5 meriti (2 voti), lettura, 2 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Lunedì, 17 di Luglio del 2017

Un'autodistruzione consapevole...

il 17/07/2017 alle 07:02

Molto bella la trappola!

il 17/07/2017 alle 14:33
T'ho guardato
ma hai ragnatele di occhi
e io sono un microscopico insetto
intrappolato
cieco
costretto a vedere la propria morte
mentre già ti lecchi le labbra
ed ecco che sono svanita
morta già nella possibilità di morire
ma cieli azzurri come i tuoi
non li ho mai visti
e le tue ragnatele
danno una vista da mozzare il fiato
  • Attualmente 3.5/5 meriti.
3,5/5 meriti (2 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
L'ultimo fiammifero
3,0/5 meriti (2 voti), lettura, 2 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Sabato, 15 di Luglio del 2017

La speranza attaccata ad un... fiammifero! Splendido crescendo!

il 15/07/2017 alle 14:11

brava :-)

il 17/07/2017 alle 11:09
Perché non ci sei nel mio buio?
perché stai ferma a guardare il fiammifero
senza mai accenderlo?
te lo rigiri tra le mani e valuti se valga la pena
o no
bruciarlo per me
ma intanto il buio mi corrode
e lo sento mangiarmi
lo accenderai prima che sarò diventata buio anch'io?
lo accenderai e mi salverai rischiarendomi con un po' di luce?
lo accenderai o aspetterai?
e tra le mani forate che hai
così forti e insicure
lo girerai fino a perderlo dal pugno gelato?
sei l'ultima speranza
l'ultima salvezza
l'ultima fiaccola
l'ultimo fiammifero della scatola
e comincio ad aver timore delle tue mani
basterà un tremore
e morirò

ti prego non aver paura
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (2 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Da cosa nasce cosa
3,5/5 meriti (2 voti), lettura, 0 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Giovedì, 21 di Settembre del 2017
da cosa nasce cosa
da rosa nasce spina
da spina nasce rosa
ma il girasole
nasce dal sole
e il sole dalle stelle
non dal fiore
sono inizi solitari
e Fini sconsolate
se non esistesse alcun cerchio?
destino univoco
a senso unico
andare avanti fino a consumare le suole
e poi i piedi
e i muscoli
e le ossa
fino a lasciare una pozza di sangue
e delusione
sei consumata
rosa sbiadita
senza né spine
né profumo
chi ti coglierà ancora
ingannato dalla tua bellezza sconsacrata?
  • Attualmente 3.5/5 meriti.
3,5/5 meriti (2 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Polvere
4,3/5 meriti (3 voti), lettura, 12 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Venerdì, 4 di Agosto del 2017
373

La musica aiuta sempre.. ottima poesia :)

il 04/08/2017 alle 13:45

ti ringrazio 373 :)

il 04/08/2017 alle 13:47

Di qualsivoglia genere, concordo pienamente !

il 04/08/2017 alle 16:53

Anche la polvere, ha ha ha...

il 04/08/2017 alle 17:38

caro far, le droghe appartengono a un passato oramai decennale. non mi drogo da quasi nove anni. anche se nelle poesie faccio riferimento alle sostanze è perché lo dice l'ispirazione e anche la mia coscienza. Ammetto che i ricordi migliori provengono dalle esperienze psichedeliche hahahahah non riesco a dimenticare il giorno di ferragosto del 2015, quando sotto acido mi misi a pulire il cortile di una signora che neanche conoscevo! completamente in viaggio :)

il 04/08/2017 alle 18:01

ciao virgin! il pirata mi ha fatto sognare. alpe d'huez, galibier quando stracciò ullrich. nel giro del 98 il testa a testa con tonkov, mamma mia che emozioni!

il 04/08/2017 alle 18:04

2005 volevi dire? oh, accidenti, mi dispiace, come non detto...

il 04/08/2017 alle 18:09

esatto 2005! avevo vent'anni... anno esagerato

il 04/08/2017 alle 18:16

e perché hai smesso così giovane?

il 04/08/2017 alle 18:58

perché quando si è lucidi si vede tutto da un'altra prospettiva. La vita non è stata gentile con me ma neanche così cattiva.

il 04/08/2017 alle 19:16

vero, è per questo che io invece continuo... allora buona vita...

il 04/08/2017 alle 19:30

Bella

il 07/08/2017 alle 13:03
Quando la polvere di strada mi entrava nel naso
un'eccitazione euforizzante in una testa di per sè eccitata. Effimero l'effetto e poi un'altra botta
e continuavo così per tutta la notte.
ho visto una sparuta stella in mezzo alla folla cosmica
eccezionalmente sensuale con la testa altrove
luminosa vacca magra in un cielo pieno di sfida
nei confronti dei poeti innamorati di sensazioni logorate e logoranti.
la musica aiuta nei momenti topici di una poesia
che sia psichedelia, new wave o pepperlandia
la tastiera del computer batte attiva come
puttane in una notte vecchia di 15 anni.
la fisicità del tempo iscariota si fa sentire
e mi sento come il Gesù post ultima cena
diritto diritto sul monte, sofferente flagellato.
l'unico problema è che non sono ancora risorto.
  • Attualmente 4.33333/5 meriti.
4,3/5 meriti (3 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Freddo
2,5/5 meriti (2 voti), lettura, 5 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Giovedì, 10 di Agosto del 2017
373

Splendida

il 10/08/2017 alle 21:29

Bella :)

il 10/08/2017 alle 21:34

Il verso iniziale mi aveva fatto pensare che non fosse stata scritta in questi giorni :).Mi piace la tribù sconosciuta che ripudia la tecnologia, penso di farne parte. Ciao Antonio

il 10/08/2017 alle 21:54

Coerente con la tua personalità! Bene!

il 11/08/2017 alle 10:31

mi è molto piaciuta complimenti!

il 12/08/2017 alle 16:15
Fuori fa freddo e si soffre
dentro casa mascherata spensieratezza
ascolto musica come un ossesso
e finalmente ne colgo il significato.
il significato dei suoni è un colpo in testa
con poche capacità di ripresa
ed è questa la vera sorpresa
innamorarsi della musica e non capire niente.
non faccio l'alternativo, non seguo le mode
cerco solo di restaurare l'esistenza
senza inutili classificazioni passate
che ormai non hanno più senso
come un tuono scrivo questa poesia
e cerco di essere un chirurgo molto abile
nel scegliere i versi che frullano nella mia testa.
penso d'appartenere a una tribù sconosciuta
che ripudia la tecnologia, sì, la nuova tecnologia
e arriva sempre al verso con la personale
tazzina di caffè.

gennaio 2010
  • Attualmente 2.5/5 meriti.
2,5/5 meriti (2 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Poesia
Pubblicata da PoeticHouse Giovedì, 17 di Agosto del 2017
373

ottima, piena di ansia. come sbattere la testa convulsamente contro un muro

il 17/08/2017 alle 16:04

Molto bukowskiana, piena d'angoscia per l'appunto

il 18/08/2017 alle 09:57

Rilassante

il 18/08/2017 alle 14:12

piacevole

il 21/08/2017 alle 18:26
la coda del diavolo entra nell’orecchio
geme la donna davanti al fuoco
il poeta si fa beffe dell’impossibile
digrigna i denti e abbaia al male.
eppure la vita continua a scorrere
come sangue nella guerra
le ragazze con cui sono stato
o sono morte o partoriscono urlando.
percorro nella luce stitica
imbevuto di pazzia
rinasco d’inverno
come un’ossessione.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Operaio di poesia
5,0/5 meriti (1 voti), lettura, 4 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Giovedì, 17 di Agosto del 2017
373

il nostro amore-odio...

il 17/08/2017 alle 21:56

Un gradito resoconto, Cooper!

il 18/08/2017 alle 14:12

Bella ;)

il 18/08/2017 alle 19:06

magnifica...

il 21/08/2017 alle 12:55
Ho pensato, un brutto periodo
che ci fosse un complotto
nei miei confronti
dei bruti volevano uccidermi
degli amici si trasformavano in Giuda
e trenta denari parevano concreti.
era il sintomo d'un qualcosa
che accende e spegne
oddio dà anche linfa alla creatività.
passato questo periodo bluastro
ho riniziato a corteggiare la poesia
qualche bacio me lo sono meritato
c'erano anche i litigi, pensieri in contrasto
cose normali in una coppia.
cenerentola dal tappeto rosso
con le parole in frenesia da raccontare
la vita di un operaio dei poesia
chiuso ascoltando musica da camera
rattristato da una magra busta paga.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Daniel Johnston
4,0/5 meriti (2 voti), lettura, 2 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Giovedì, 12 di Ottobre del 2017

wow, bella mi piace, ciaoooo

il 12/10/2017 alle 18:15

Hi Antonio, how are you ?

il 12/10/2017 alle 23:32
Mi capitava di tornare di notte dal lavoro
incontravo le lucciole battere i marciapiedi al catrame
erano tutte nere e in alcuni momenti mi lasciavo
trasportare da un’ eccitazione primordiale.
adesso le strade sono pulite
non lavoro al momento ed ho un terrore delle folle
non riuscirei a leggere poesie in pubblico dall’ansia paura
o meglio chiamata fobia sociale. Detesto il contatto
non per puro odio ma perché ho paura come non mai.
balla, Balla mia dolce ragazza. Fallo per me, fallo per me!
sono il Daniel Johnston della poesia
artista con molti problemi che ha rinunciato ai caffè
per andare tranquillo dal barbiere.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (2 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
In te
4,5/5 meriti (2 voti), lettura, 1 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 3 di Maggio del 2017
373

è bellissima questa poesia, Fabri.. solo leggendola mi sembra di sfiorarla, il suo significato per te mi strazia. è talmente intrisa di dolore e separazione, ma anche di una toccante vicinanza.. ci ho pensato su a lungo, l'ho letta tantissime volte.. nel titolo così breve ed esaustivo, nel tono sussurrato quasi delle parole che scegli... rimango in silenzio, si rimarca in me per ogni verso la tua devozione.

il 11/10/2017 alle 18:29
Consumare l’invenzione
la sola parola
gli occhi tuoi chiusi
non temono il tempo
tu non ascolti
la muta terra
ti avvicina appena
colpi lontani
nomi che scrivono
tu non ascolti.
  • Attualmente 4.5/5 meriti.
4,5/5 meriti (2 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Sagome
5,0/5 meriti (1 voti), lettura, 1 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 3 di Maggio del 2017
373

mi fa pensare ai legami inconsistenti, nati sulla base di un guadagno. che può essere di ogni genere, ma che una volta estinto... rivela. ovvero nella sua fugacità ci ricordiamo di quanto siamo realmente poveri, vuoti. sagome inconsistenti e brevi anche noialtri. l'avidità dell'uomo non si svela solo nel costante bisogno di possesso in termini di immobili, soldi, macchine di lusso, ecc. ma sembra che anche la necessità di persone nella nostra vita rispecchi un po' questa tendenza. la quantità.. perché?ci si sente piccoli, intimamente. ma nei rapporti fittizi alla lunga si è solo ombre.

il 10/10/2017 alle 18:58
Il danno e la promessa
congegni in disarmo
estingui la moneta
la brevità rivela.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
L'artefice.
Pubblicata da PoeticHouse Martedì, 19 di Settembre del 2017
Destino fra le mie mani.
baci sulle gote della vita.
lei non risponde.
scalcia.
sferra montanti dolorosi.
vado a terra su quel ring che si chiama mondo.
l'arbitro conta.
i miei occhi appannati fissano le dita inesorabili del conteggio.
poi il dolore passa e ce la faccio.
una gamba dopo l'altra mi rifaccio sotto, ma l'allenatore ha gettato la spugna.
la gara è terminata.
ho perso.
il mio avversario si avvicina e mi abbraccia: ci sfideremo ancora, non mollare, mi sussurra.
l'eternità mi aspetta ed un giorno vincerò anche io.
chi mi ha abbracciato? Un angelo di nome Vita.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Chitarre in Piazza
5,0/5 meriti (1 voti), lettura, 3 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 26 di Luglio del 2017

notevole, bravissimo...

il 26/07/2017 alle 18:16

Molto bravo!

il 28/07/2017 alle 10:07

molto bella!

il 12/08/2017 alle 10:39
Nella piazza le chitarre aspeggiate
da nomadi dai pantaloni rattoppati
hanno una voce roca, alcolica
cantano la libertà
sognando le catene spezzate.
che bella esibizione, ascolto!
e non suono niente
canto in libertà
nella vecchia
via della piazza.
scordo lupi e denti rognosi
aguzzi e letali
sicuro che si sono estinti
morti nella malinconica ilarità.
non capisco perché il sole
tende a sorridere
più del solito
è bello il sole del presente
canto e canto
e il passato sotto vuoto.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Notte
5,0/5 meriti (3 voti), lettura, 1 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Martedì, 25 di Luglio del 2017

Elaborativa!

il 25/07/2017 alle 13:41
Nei cimiteri l'aria è gelida
fare la conta dei morti è impossibile
personalmente preferisco le tombe semplici
a quelle grandi.
in un futuro lontano desidererei un tomba
con una sola croce di marmo
e se ho fatto passi avanti nel forgiare versi
il mio epitaffio sarebbe: "netturbino di poesia".
per adesso è meglio pensare al presente
e cercare di tosare le pecore del tempo
e i loro belati sanno di cartoni animati
quelle bestie che guardavo da bambino.
la notte convulsa e irritata
tratteggia i caratteri dei suoi popolani
in qualche locale ubriachi o in spiaggia in amore
le stelle illuminano a comodità.
notte fatale per idealisti
per chi non ama la violenza
per chi ammira e corteggia la sensazione
che come una luce irradia la mente
un innamoramento impossibile.
se potessi scegliere opterei per il rischio notturno
è qualcosa di poetico e mentale
rispetto al giorno, vecchia lingua del giudizio.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (3 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
lsd
5,0/5 meriti (1 voti), lettura, 4 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Domenica, 23 di Luglio del 2017

eh, sì, ed aveva ragione direi. però, ricordi, cooper, ne criticava anche l'approccio "occidentale", e di storie terrificanti di gente che non è rientrata più dai trip ce ne sono, come saprai. ad ogni modo, che nostalgia quel quadratino sulla lingua ha ha ha... buon viaggio

il 23/07/2017 alle 17:40

Il discorso è complesso.L'uso magico delle droghe non ha a che fare con l'evasione... è il contrario... cioè non un estraniarsi ma un immergersi nel mondo...non certo facile...argomento particolare... :)

il 23/07/2017 alle 22:03

La realtà è il vero sballo!

il 23/07/2017 alle 23:25

l'uso a scopo "ricreativo" può essere criticabile solo dopo averlo provato , quando ti accorgi che non sei più tu a gestire la situazione ti rendi conto, come dice Sir, che è la realtà il vero sballo... esperienza comunque bellissima, non la rimpiango ma bellissima..

il 24/07/2017 alle 08:59
Hofmann lavorò a fondo per analizzare l’ lsd, i suoi effetti e i possibili danni collaterali, prima che quest’ultima diventasse una droga illegale. Studiò i principi di altre due droghe sintetiche messicane usate in contesti cerimoniali e religiosi, (il fungo teonanacati e il convolvolo magico ololiuqui); le ricerche evidenziarono lo stretto legame tra la struttura chimica di questi principi attivi isolati dalle due piante e quindi di origine naturale e dell’lsd, dimostrando, secondo lui, la “bontà” di queste sostanze (Hofmann, 1958).
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Solo per scrivere
5,0/5 meriti (3 voti), lettura, 3 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Domenica, 23 di Luglio del 2017

apprezzatissima e condivisa...

il 23/07/2017 alle 18:15

Molto ben scritta!

il 23/07/2017 alle 23:27

Solo da leggere ;)

il 25/07/2017 alle 08:07
E' solo un piccolo rumore
un piccolo spavento
è periodo cui le voci
e i sussurri provocano spavento.
la marea e il suo profumo
che va a sbattere sulle rocce
è paura a metà
perché una parte di quiete
si trova sempre nella natura
la mente riposa illibata
e il resto è una guerra continua
fra pupazzi infilzati d'aghi
che sono il mio voodoo
la condanna della mente
che vive in cieli appartati
in case che sono la mia e altre.
se posso paragonare il mio umore
beh, vivrebbe sotto
le sembianze d'un canguro
non c'è rappresentazione migliore
in questo momento vivo in una tartaruga
con un po' di coraggio e l'orario giusto
tolgo fuori la testa
solo per scrivere.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (3 voti)
Poesie lette da cantorom nell'ultima settimana
Panico Sensuale
3,7/5 meriti (3 voti), lettura, 5 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Martedì, 13 di Giugno del 2017

Interessantissima, peccato per qualche lieve ingenuità e qualche superflua reiterazione concettuale...

il 14/06/2017 alle 13:00

Originale.... mi piace :)

il 14/06/2017 alle 13:52
373

concordo con far, in pieno. picchi e cadute

il 14/06/2017 alle 16:48

Particolare nel suo originale messagio artistico concettuale!

il 15/06/2017 alle 08:28

stupenda...

il 25/08/2017 alle 10:27
In pieno assolo mi schianto in un muro mio
oh, sì... proprio così! Il nudo che corre verso una liana in profondità
distrutto dalla furia funeraria d'un presente chimico.
il pass per un Paradiso sognato, trasognato
congela l'Inferno e le sue bestie.

mi conosco bene, arraffo pere
da un albero scheletrico e ingoio la buccia e la polpa amara.
amo i tuoi baci, li ho sempre amati, una tempesta unica.

gli ormoni uccisi da pillole colorate
perdiamoci nel sogno piccola malinconia dal seno appuntito
imbevuti di oniriche visioni, tormenteremo il nulla
e su quei fogli bianchi disegneremo le nostre vive traiettorie.

e mai moriremo! finché ci agiteremo in un panico sensuale
tutto sarà nostro, per sempre.
  • Attualmente 3.66667/5 meriti.
3,7/5 meriti (3 voti)