Vedi tutte le Poesie lette da ninomario dell'ultima settimana

Pagina aggiornata il: 17/11/2017 20:01:57
Poesie lette da ninomario nell'ultima settimana
sorseggio
4,0/5 meriti (7 voti), lettura, 3 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 18 di Ottobre del 2017

piaciuta, un saluto

il 19/10/2017 alle 15:50

la mia cultura ( assai elementare ) non sempre mi porta a capire i tuoi scritti ma, ugualmente ti leggo sperando di migliorare .....amichevole saluto Gabriela.

il 13/11/2017 alle 18:12

cara Gabriela, grazie, Mi viene in mente De Gregori quando cantava che non c'è niente da capire.. un abbraccio.

il 13/11/2017 alle 21:45
L'ultimo giorno
dei miei trent'anni,
sorseggio Polase
e scrivo a lapis
perché la penna
con gli swarovski
vinta in regalo
di compleanno
da mia madre
in farmacia
s'è rotta stamani
nel mentre
esercitavo la memoria
a mandare a memoria
poesie.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (7 voti)
Poesie lette da ninomario nell'ultima settimana
Una ad una
5,0/5 meriti (1 voti), lettura, 0 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Lunedì, 13 di Novembre del 2017
Ti dovrò leggere
una ad una
sfogliando immaginari peli inguinali

ridiscendere il solco salubre
di gesto solo tuo
dentro inamovibile,

apristi il lacerato destino
mai incupendoti
per una carezza alle anche
di schiena,

conoscevi il mio debole
per il tuo bianco nome
all'inizio anche solo storpiato.

le cose impossibili
risultano così vicine
che quasi le puoi toccare

senza afferrarle mai.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)
Poesie lette da ninomario nell'ultima settimana
La Vecchia Lampadina
4,5/5 meriti (2 voti), lettura, 2 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 15 di Novembre del 2017

accecante, bella

il 15/11/2017 alle 18:14

Diciamo poche parole una vita ,un saluto

il 16/11/2017 alle 09:40
Il filamento dolcemente
cade in assenza di aria.

la luce sprofonda nelle
tenebre.

della Serie (L'Elettricista)
  • Attualmente 4.5/5 meriti.
4,5/5 meriti (2 voti)
Poesie lette da ninomario nell'ultima settimana
canto che ritorna
2,0/5 meriti (1 voti), lettura, 17 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 19 di Settembre del 2012

Dolcissima, questa poesia dove l'inevitabile costituisce un così grande dolore che solo la
speranza di un'altra realtà, forse ultraterrena, certamente psichica, consente di andare avanti.
Un sentiero nuovo e i ricordi saranno belli e dolci, com
e del mio spirito si accorda con il libero canto dei gabbiani.Frase stupnda.

il 19/09/2012 alle 17:43

Dolcissima, questa poesia dove l'inevitabile costituisce un così grande dolore che solo la
speranza di un'altra realtà, forse ultraterrena, certamente psichica, consente di andare avanti.
Un sentiero nuovo e i ricordi saranno belli e dolci, com
e del mio spirito si accorda con il libero canto dei gabbiani.Frase stupnda.

il 19/09/2012 alle 17:43

devi avere amato moltissimo il tuo lavoro e anche i pazienti ai quali restituivi il sorriso o eri costretta a dare dolore, soffrendo tu per prima.
abiti al piano sopra dov'era lo studio medico? certo dev'essere un gran dolore passare ogni volta che esci di casa davanti a quella porta chiusa......immagino e imagino la tua fuga verso il mare, in cerca di un lenitivo.
la trasmetti tutta la tua sofferenza e nostalgia.
piaciuta veramente tanto.
baci
eos

il 19/09/2012 alle 19:37

Un canto che ritorna nella mente al tuo lavoro, tra pazienti, disposti ad ampi sorrisi per un tuo sguardo donato.
Ora che la porta è chiusa ,
provi ancora,
una stretta al cuore.e ti avvii
verso il mare, per liberare il tuo spirito
come canto di gabbiani.
Cara Ninetta,versi descrittivi,
che ho molto gradito.
Dora

il 20/09/2012 alle 06:00

incredibile..
sai sempre emozionare come nessuno nelle tue composizioni...

"...Così anch'io dipingevo
tele velate, rosse
certe con aperture reanti ammirazioni
altre grigie messaggere di dolore..."

E' la parte che prefreisco e che più sento...
il finale addolcisce il tono della lirica
quasi come se lo spirito avesse compreso le incertezze,malicnonie, tutto il negativo e si fosse alleggerito, come i gabbiani...
stupenda,
brava come sempre ninetta,
ciao
Andrea.

il 20/09/2012 alle 15:10

grazie Lorenzo,veramente un bel commento.
un abbraccio
ninetta

il 20/09/2012 alle 16:27

non ti si può nascondere nulla..
un forte abbraccio
ninetta

il 20/09/2012 alle 16:29

un forte abbraccio
ninetta

il 20/09/2012 alle 16:29

è un piacere per me il tuo gradimento.
baci
ninetta

il 20/09/2012 alle 16:31

grazie , caro Andrea.
ninetta

il 20/09/2012 alle 16:32

Notevole, molto bella, incantevole e stupenda la chiusa nelle mie corde... il mare che ti solleva da ogni dolore...
bravissima ninetta...
baci
ela

il 20/09/2012 alle 17:53

il mare ,lo amiamo follemente.
ninetta

il 20/09/2012 alle 20:04

Cosa posso dirti dopo tutti questi commenti.
Mi complimento con te ninetta per questa favolosa poesia.
Tanti baci e buon W E .
Marì

il 22/09/2012 alle 06:59

grazie cara, buona domenica anche a te.
baci
ninetta

il 22/09/2012 alle 21:11

DIECI E LODE!!!

il 25/09/2012 alle 01:52

grazie cara..
ninetta

il 29/09/2012 alle 23:16
Tornano come tarli
al chiudersi del giorno
quegli anni in quelle stanze
odorose di disinfettanti
tra armadi, protocolli
siringhe sterili,
orecchie sempre pronte
al murmure, ai ritmi del cuore.
Modulando la voce
per placare,
palpare muscoli
su mani pallide,
disposte ad ampi sorrisi
per uno sguardo donato.
Così anch'io dipingevo
tele velate, rosse
certe con aperture creanti ammirazione
altre grigie messaggere di dolore..
scorreva il pennello e il cuore
come un battito d'onda.
Ora la porta è chiusa
scendo il vuoto delle scale
stretta nel ricordo
di questo peso nel petto.
Fuggo con il pensiero
verso sentieri che conducono al mare,
dove la voce del mio spirito si accorda con il libero canto dei gabbiani.
  • Attualmente 2/5 meriti.
2,0/5 meriti (1 voti)
Poesie lette da ninomario nell'ultima settimana
"Ipocrisia....."
4,0/5 meriti (3 voti), lettura, 3 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Venerdì, 10 di Novembre del 2017

Verissimo!

il 10/11/2017 alle 13:44

diffidate sempre da costoro........

il 10/11/2017 alle 16:04

brava

il 11/11/2017 alle 16:01
Parlar male

di una persona

dicendone

peste e corna

e,concludere col dire.......

"ma guarda che io

gli voglio veramente bene !!!!!!!!

diffidate da costoro ,

il vero amore

non denigra mai

ma ,se può,

esalta solamente!
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (3 voti)
Poesie lette da ninomario nell'ultima settimana
Rimpianto......
4,4/5 meriti (5 voti), lettura, 3 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Giovedì, 9 di Novembre del 2017

Bella! Vero!

il 09/11/2017 alle 11:08

Sì, concordo. Regaleresti l'anima al diavolo anche per correggere qualche deviazione di rotta. Ma ritengo che il rimpianto, alle volte, sia una forma di estremo rifugio ma con la porta serrata. Mi viene in mente Ungaretti con la sua bellissima 'Natale'.

il 09/11/2017 alle 18:38

......è sempre poi troppo tardi per chiedere scusa Gabriela.

il 10/11/2017 alle 07:26
Cerco il silenzio

se il cuore è stanco

e, nel suo ricordo

si veste di pianto....

gocce leggere

scivolan via

lavando rimpianto

e ,

nostalgia

.......................

e regaleresti

l'anima al diavolo

perché tutto tornasse

come prima!
  • Attualmente 4.4/5 meriti.
4,4/5 meriti (5 voti)
Poesie lette da ninomario nell'ultima settimana
Le parole inutili.....
4,0/5 meriti (1 voti), lettura, 0 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Lunedì, 13 di Novembre del 2017
Parla poco

impara ad ascoltare;

quando la bocca tace

la mente può pensare....

le futili parole ,

come foglie al vento,

cadono tra i piedi

senza alcun lamento.....

così il tuo parlare

a volte da saccente,

più nessuno

lo raccoglie e,

nell'aria si disperde!

..............................

...............................

dedicata a qualche politico che cerca di ubriacare le menti con le solite bugie......
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (1 voti)
Poesie lette da ninomario nell'ultima settimana
Epitaffio Lo Sgorbutico
Pubblicata da PoeticHouse Martedì, 14 di Novembre del 2017
Inutile scriviate, qui giace..ecc.
lo so dove mi trovo
oppure ei fu, appunto
tornatevene al passato
ma se proprio vi manco, come dite
allora raggiungetemi per sempre
altrimenti non disturbate
e andate a chiacchierare altrove
-Dite a chi sapete
togliesse questi fiori di plastica
perchè se ora mi trovo qua
è a causa di un malore
dopo aver speso per amore
una fortuna dal fioraio
che diventò ricco e scappò
con quella che a spregio
v'ostinate a chiamare
......mia moglie
-----------------------------------------
da:Poesie Cialtrone
www.santhers.com
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)