Vedi tutte le Poesie dell'ultima settimana

Pagina aggiornata il: 17/06/2018 23:54:02
Lo faccio io
Pubblicata il 15/06/2018
Il cambiamento
ma che appetito
ci danno dentro.
  • Attualmente 1.5/5 meriti.
1,5/5 meriti (2 voti)
La melodia
Pubblicata il 15/06/2018
Siamo uniti da un sottile velo di passione,
una tenue e complessa trama
di intese e pulsioni inconsce.
una goccia d’acqua ci sostiene,
leggera e trasparente come noi.
e’ impercettibile ciò che ci diciamo
perché superba è la nostra intesa.
eppure nulla ci accomuna
se non l’anima multiforme,
ora lacrima e poi sorriso.
e’ affascinante la nostra deriva,
venti e correnti ci hanno condotto
lontano aldilà dell’orizzonte.
ho solo un flauto con me.
suonerò la melodia
più soave del mondo.
  • Attualmente 1/5 meriti.
1,0/5 meriti (1 voti)
Pubblicata il 15/06/2018
Co sta penna d'oca
intinta col mio sangue
sul tuo pancino
ho scritto
t'amo.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Pubblicata il 15/06/2018
Entra in vigore
uscendo la lira
resta la nostalgia
ormai senza spere.
  • Attualmente 2/5 meriti.
2,0/5 meriti (1 voti)
Pubblicata il 15/06/2018
Sotto l'olmo ombroso
ti toccai per mano
tu la portasti a ritroso
ed io non divenni tuo sposo.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Solstizio
Pubblicata il 15/06/2018
L'estate sta per cominciare
non rimane che aspettare
lo solstizio da ammirare.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (2 voti)
Tempi di scuola
Pubblicata il 15/06/2018
Rimembro ancora
il fluscìo de li quaderni
nel chiuderli,
e poi senza cura
deporli ne la cartella,
e al suon de lo campanello
sparire tutti quanti
con un semplice
a 'vederci pro'.
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (1 voti)
Pubblicata il 15/06/2018
Immortale in mezzo al mare
tieni a bada lo Mediterraneo
al suon de le campane
lasciando approdar li legni
in Lampedusa
ad accoglier lo stranier abuso.
  • Attualmente 3.5/5 meriti.
3,5/5 meriti (2 voti)

povera "ITALIA " come sei ridotta male......

il 17/06/2018 alle 12:40
Evidentemente. ..
Pubblicata il 15/06/2018
Estenuato per un esame di endoscopia elettoencefalica, eccezionalmente feci una cura elioterapica presso l'eccellente Eden Hospital di Empoli, in regime di esenzione per un'ernia iatale e un'esagerato eczema esantematico causato da una escherichia coli molto esacerbante.
evitai elegantemente le eccessive avances di un egittologo etiope di nome Evaristo dedito all'alcol etilico e all'esoterismo più estremo, entrando in un emporio di espadrillas fatte con foglie di edera dell'Ecuador e così, esagitato per
l'insolito evento, espressi tutto me stesso con una serie di eleganti endecasillabi in esperanto editi da Einaudi.
ebbene, ebbi un'ebbrezza esagerata che esternai con un evviva e un eia-eia-alala', come se fossi un'echidna eccitata dell'est dell'Eritrea dopo un'esperienza eterosessuale estrema!
ed infine, per evadere dalla routine,
ebbro di Estathe' senza edulcoranti,
esternai tutto il mio ego più esagerato con una compilation di espressioni in egiziano antico
sull'esperienza extrasensoriale degli elfi dell'Engadina in preda all'ectasy.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Pubblicata il 15/06/2018
Sotto i raggi del sole
prendiam la tintarella
ma poi esagerando
siam lessi tutti quanti.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)