Vedi tutte le Poesie pubblicate ieri

Pagina aggiornata il: 20/04/2018 08:42:32
Poesie pubblicate ieri
Il Bolero
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 18 di Aprile del 2018

Mamma mia, ci vogliono le forze dei Titani. Quella partenza seducente come dire 'vieni, vieni bella' con i fiati e poi un crescendo, un crescendo a stantuffo, rullante compreso, con un finale roboante. Pensa, sono stremato solamente a scrivere. Ah, l'età! Ma ti garantisco, affé mia, che ne ho seguiti dei Boleri con delle Bolerine, tutte ottime persone.

il 19/04/2018 alle 15:40

Tu sai perché conosci e hai provato.Tutti sappiamo. Grazie

il 19/04/2018 alle 21:05
Vuoi mettere
fare l'amore
con il Ravel.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie pubblicate ieri
Disturbo Bipolare
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 18 di Aprile del 2018
Quando soffri di disturbo
bipolare,sulla tazza non
sai come pisciare.

della Serie(Transgender)
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie pubblicate ieri
Respiro (haiku 1)
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 18 di Aprile del 2018
Respiro
di notte sale e scende
come canto d'amore.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie pubblicate ieri
Sei tutta mia
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 18 di Aprile del 2018

Simpatica piaciuta

il 19/04/2018 alle 11:41
Ci siamo trovati nella via
amore tu sei tuta mia.
hai detto " Sei uno strano"
ma hai preso la mia mano.

abbiamo ordinato un gelato
non l'abbiamo mai assaggiato.
lui così si è sciolto
io vedevo solo il tuo volto.

mi confondevo tra Socrate e Platone
tu però mi davi sempre ragione.
devo essere proprio un tedio
invece tu mi credi un genio.

così ti canto una canzone
ci metto tutta la passione.
voglio dirti che ti sono grato
per come mi hai rimorchiato.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie pubblicate ieri
esplorazione
5,0/5 meriti (1 voti), lettura, 0 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 18 di Aprile del 2018
ma è possibile
supporre sagacia
e riporre fiducia
in chi giura
che una pollastra marocchina
è una pollastra faraona?
si è POSsibili
e ne ho le prove!

nms"18
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)
Poesie pubblicate ieri
Vivo
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 18 di Aprile del 2018
Sognata, trovata e persa.
ribolle di rabbia e malinconia,
verso il buio della solitudine muore.

han tessuto per me
un abito di felicità.
me l'han strappato di dosso
e nudo, con me stesso
giaccio in un'intima agonia.

han cantato a me con la voce del suo sorriso,
ora silenzio e pensieri si susseguono cercando ordine.

solo un momento di quiete prima di ricominciare,
sedersi e prendere fiato senza riflettere o pensare;
poi il grande salto,
verso la libertà a riprendermi la mia vita.

ricominciare a cmminare.
non attendo visite durante la mia strada:
solo, randagio, sereno e felice.

prendo la felicità a piene mani,
canto l'amore
cacciando la tristezza a squarciagola
uscendo dal mio corpo piegato dal dolore (un altro ancora).

vivo. Mi manca da morire. Ma vivo.
per onorare l'amore del tempo che fu
e prepararmi a nuovi paesaggi che la mia strada presenterà.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie pubblicate ieri
cri
omaggio a piero bartezzaghi
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 18 di Aprile del 2018
Vita ebbi consacrata
alla magia del compor in seducenti cartacee scacchiere
parole tra fruscii di definizioni ascose
da incastonar gaudenti tra caselle bianche e nere.
ogni soluzion, ogni definizione
accostavansi a soave solleticar alla ragione
giocar d’enigmi insegna sai a valicare la paura
d’aver confronto con la dama che nome ha cultura.
di schemi liberi e crittogrammi padre ‘i fui
mille e mill’altre volte mai stanco,
mondi disegnando in numeri e vocabolario,
tra righe e colonne di beltà
che man tendean alla mia creatività.
o tu, solutor ch’abbeverasti il tempo tuo,
ai frutti che spero prelibati della mia fatica umana,
grazie ti rendo che al mio inventar ti posasti,
sulla rivista ch’uscia ogni settimana.
beato dirmi or posso
se anco per un sol istante ti potei insegnare
ch’il ludico risolver esser sa
anch’egli sublime esortazione all’imparare.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie pubblicate ieri
Non svegliatemi
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 18 di Aprile del 2018
Non svegliatemi non ho sonno stanotte,
su uno schermo bianco dò forma ai miei pensieri...
ho voglia di liberare l'anima alle stelle più alte,
di urlare eclissando il vento di tormenta
di pensieri a briglia sciolta.

voglio amore. Dissetarmi ai pensieri
dell'acqua che mi bagnava,
di dormire sotto quelle stelle che illuminavno le mie notti.

camminare nei sentieri non ancora battuti
nel giardino del tuo amore......

ma ahimè! Le illusioni portano il prezzo della pazzia,
ti consumano lentamente.
voglio combattere per il tuo amore,
volgi gli occhi tuoi su di me:
guardami e ascolta. Un canto disperato,
si erge a te come drago di fuoco...

una sola frase e tornerà alla tua dimora.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie pubblicate ieri
Vivo
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 18 di Aprile del 2018

Bella

il 19/04/2018 alle 07:22

Grazie!

il 19/04/2018 alle 09:49

Belle parole in un misto di tristezza e riscatto ,piaciuta

il 19/04/2018 alle 11:41
Sognata, trovata e persa.
ribolle di rabbia e malinconia,
verso il buio della solitudine muore.

han tessuto per me
un abito di felicità.
me l'han strappato di dosso
e nudo, con me stesso
giaccio in un'intima agonia.

han cantato a me con la voce del suo sorriso,
ora silenzio e pensieri si susseguono cercando ordine.

solo un momento di quiete prima di ricominciare,
sedersi e prendere fiato senza riflettere o pensare;
poi il grande salto,
verso la libertà a riprendermi la mia vita.

ricominciare a cmminare.
non attendo visite durante la mia strada:
solo, randagio, sereno e felice.

prendo la felicità a piene mani,
canto l'amore
cacciando la tristezza a squarciagola
uscendo dal mio corpo piegato dal dolore (un altro ancora).

vivo. Mi manca da morire. Ma vivo.
per onorare l'amore del tempo che fu
e prepararmi a nuovi paesaggi che la mia strada presenterà.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie pubblicate ieri
cri
raccolta di abiure d'un politico impuro
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 18 di Aprile del 2018
Di civiche illusioni un dì fui ebbro
ch’all’oculato amministrar m’avvinsi
poi guisa di frusciante seduzione il cor mi morse
denaro ch’incassai ma per nulla meritai.
nulla a raffrenarmi, neppur un bagliore di tremore
ch’urlante si stendesse
sulla pelle d’una coscienza ormai incolore
perch’in me germogliasse alito di pentimento.
come or posso fiero aggirarmi tra respiri di gente
ch’il sempiterno fetor indosso d’una lurida tangente?
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie pubblicate ieri
cri
in morte di fabrizio frizzi
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 18 di Aprile del 2018

Il tuo modo di poetare mi piace perche' richiama lo scrivere di tempi andati, un saluto

il 19/04/2018 alle 11:39
cri

Troppo buono, dai, comunque grazie.

il 19/04/2018 alle 11:58
Fu 'l fier tubo catodico il sogno mio
e del pubblico il cor disiai e ottenni dimora
certo i' son ch'anco se precoce m'ha chiamato il Dio,
il gaudio mio vi sarà compagno tant'altre volte ancora.
in guisa di bacio assisterovvi Carlotta e figlia mia,
ch'il viver voi ben lo sapete aroma non ha di poesia,
ma 'l viver con voi mai mi scorse annebbiato e stanco,
ma ne fui fier e lo cavalcai come un equino bianco.
e or ch'i riflettori m'han per sempre abbandonato,
a tonante voce l'affermo, del viver fui innamorato,
e un sol lume, sappiate, baglior dà alla realtà,
viver tra la gente con bontà e bonarietà.
fabrizio vi saluta e a voi porge l'inchino
ch'al canuto anzian rivolgesi quanto al bambino,
augurommi che l'effigie della simpatia mia regnerà,
anco nel tempo a venire, e non s'estinguerà.

  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie pubblicate ieri
L'Amore è....
4,5/5 meriti (2 voti), lettura, 0 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 18 di Aprile del 2018
Amore, è pegno amoroso.
Sentimento carezzevole
caldo, forte ardente,
avvampa, strega.
Inestinguibile.

Amore sognato, sperato, vagheggiato.
Amore intrigo del cuore,
tormento ed estasi.
Amore ..è vita!

Dora Forino
  • Attualmente 4.5/5 meriti.
4,5/5 meriti (2 voti)
Poesie pubblicate ieri
Insensibile
3,0/5 meriti (1 voti), lettura, 0 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 18 di Aprile del 2018
Del mio e del vostro essere me ne infischio.
ho seppellito l’esistenza
sotto uno strato impenetrabile di macerie,
dopo aver lottato a fatica
contro la mia e l’altrui volontà.
solo un violento terremoto
che si origina in profondità
può distruggere ciò che vi è in superficie e
creare voragini in cui
fare precipitare l’infame apparenza.
quello che resta è il mio unico scopo:
capire l’universo.
sarò egoista?
sarò cattivo?
sarò il nemico di tutti i nemici?
alla fine si dovrà pur ridere di qualcuno.
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (1 voti)
Poesie pubblicate ieri
Making enemies
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 18 di Aprile del 2018
Non mi riconoscerebbe
neanche la mia vecchia anima
strisciante
barba rossa con qualche cicatrice bianca
stracci che coprono il cielo
bastano alla mia causa
solo Lea conosce la destinazione
terra di vichinghi
meravigliosamente liberi.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie pubblicate ieri
Fino al sangue
3,0/5 meriti (1 voti), lettura, 1 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 18 di Aprile del 2018
373

invito a cui non si può dire "no" ;)

il 19/04/2018 alle 19:10
Mi arriva alle viscere,
mi scava dentro, l'esistere,
si perde tra le macchie scure
del mio stesso essere,
fino al sangue, quel fiume vivo
di cui assaggio la goccia calda
venuta in superficie,
unico punto visibile del mio spirito,
stigmata di un antico dolore.
e anche tu amore cibati,
sfamati e dissetati,
prendi tutto di me,
dalla mia carne fino al sangue.
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (1 voti)
Poesie pubblicate ieri
Come pelare le patate novelle
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 18 di Aprile del 2018
Prendi quelle
le tenerelle
aggiungi pazienza.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie pubblicate ieri
"Il cuore vede"
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 18 di Aprile del 2018
Vorrei essere un fiore
che in te avesse radici,
al centro della bellezza
che neppure l’oscurità ha potere di celare:
il cuore vede oltre ogni apparenza,
ma si perde facilmente nell’assenza.

mi strapperei i petali
per asciugarti ogni lacrima,
non prima che esse bagnino il cielo
con quel loro scrosciare sincero.

ti contagerei con i miei colori
se ti vedessi triste;
tu e io avremmo lo stesso profumo
emanato dall’amore puro.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie pubblicate ieri
sabbie immobili
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 18 di Aprile del 2018
Anche un granello di sabbia,
reclama la sua esistenza.
e non chiede guerre, né acqua.
chiede un po' d'amore
e di un castello far parte...
magari addirittura su Marte.
in cuor suo c'è tanta rabbia,
solo deserto e sete,
e in comodato d'uso una gabbia.
protagonista di mille e più dune,
neanche il canto del vento,
lo ha reso immune.
non chiede guerre, né acqua,
vorrebbe catturare le impronte...
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie pubblicate ieri
Spacco legna
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 18 di Aprile del 2018
373

ma molto bella

il 19/04/2018 alle 19:10

Grazie amica mia. Lo faccio con passione.

il 19/04/2018 alle 21:19
Spacco legna
senza un'insegna
ti salverò amore.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie pubblicate ieri
eterno gelo
Pubblicata da PoeticHouse Giovedì, 19 di Aprile del 2018
Sfuma nel buio
lentamente il cielo,
d'eterno gelo
si colora il mare.

nella notte
all'orizzonte
scorgo luccicare
le lampare,
mentre con le onde
la luna sembra
voler giocare.

coteste armonie
alla mente
..riportano..
ricordi lontani,
fantasmi passati.

palpita il cuor mio,
mentre l'arco della vita
d'immenso prende forma,
palpita, sfavilla.

d'immensa luce
si colorano le tenebre,
sopra il lastrico del mare
trovo pace.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie pubblicate ieri
non-poesia (per un bastardo senso di vergogna)
Pubblicata da PoeticHouse Giovedì, 19 di Aprile del 2018

refuso al terzo verso; leggasi "di stravizi"

il 19/04/2018 alle 08:08

... e nell'ultimo verso della seconda strofa "scoreggia".

il 19/04/2018 alle 11:15

Purtroppo i la vergogna e' una parola forse cancellata , un saluto e speriamo bene

il 19/04/2018 alle 11:36

... ebbene sì! , gpaolocci. ciao. al.

il 19/04/2018 alle 15:47

Quanto mai attuale. Splendida la sciarada (impropria) tra defecazione e defcon (forse esiste una figura retorica per definire tale fusione ma non ci importa). I nani giganti vero ossimoro calzante. Ma in tutta la non-poesia esistono riferimenti godibilissimi. Ho letto non-poesie che, in realtà, erano manifesti posti in sequenza similpoetica. Questa è una vera invettiva poetica. Chapeau e nessuna vergogna. Quando ci va ci vuole!

il 19/04/2018 alle 16:36
373

amabile senso di insoddisfazione e insofferenza..

il 19/04/2018 alle 19:09
potrei essere socio involontario
del cannibale nano
che al mercato degli ozi e dei stravizi
cazzeggia con le vampe

sull’altra bancarella, al lato appena
un altro nano (il nano dei pretesti)
getta fumo negli occhi
e sotto sotto scoregogia di nervino

come se non bastasse il tuono della fame
che rigonfia la pancia di marciume
altri nani-giganti
giocano ostinati a defecon
per la mania di sbrindellare il mondo
in nome di nessuno.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Poesie pubblicate ieri
deserto vitale
Pubblicata da PoeticHouse Giovedì, 19 di Aprile del 2018
Il nulla, il vuoto,
dietro me;
provo terrore...
distorto è il pensiero,
arido il cuore.

l'eterno inganno
di un mattino svelato,
uomini senza volto
privi di luce vitale.

io me n'andro' da essi,
me n'andro' voltando le spalle
all'effimero mondo.
me n'andro', forse tardi
per l' incompresa
irrealtà del nulla.

resterà nel mio animo
la tragica scoperta
l'ingannevole natura
la vanità di ogni cosa,
la superficie vuota
l'impietrito cielo,
la falsità dell'uomo.

ripudiando tutto
questo schermo,
tra eterni alberi
l'eterno mondo
renderò vero
nella vastità del mio credo,
in nome del millenario
potere delle tenebre.

eterno
sarà il mio regno;
in esso
mulinelli di vento
la polvere solleveranno,
rendendo aria il fuoco.

l'eterno mare
di blu dipinto
renderà grigio l'orizzonte,
il deserto diverrà
oasi di vita;
l'uomo ritroverà
l'antico sapere,
la conoscenza del tutto.

l'amore regnerà
in questo mondo oscuro,
armonioso crepuscolo degli Dei...
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)