Vedi tutte le Poesie delle ultime 24h

Pagina aggiornata il: 16/10/2018 10:09:02
io non sono piu' io
Pubblicata il 16/10/2018
Quando sogno,
io,
non sono più io.
un altro ha preso
il posto mio.
e nel sogno l'altro
non fa l'io
che abita in questo posto.
lo so,
c'è un po' di confusione,
dio,
ma sogna con me,
e te lo mostro.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
inutile segreto
Pubblicata il 16/10/2018
Mi manchi.
da tanto, troppo tempo.
mi mancano le nostre confidenze.
le nostre preoccupazioni
per un futuro incerto.
mi mancano le notti fredde
scaldate non solo dalle parole,
volate in un giorno di luglio
e cadute in mare aperto.
alla mercé del sole.
mi mancano le coccole,
che mi facevano sentire vivo
e desiderato.
mi mancano le leggerezze
di una vita che la vita
ha rovinato.
mi manca una certezza.
uno scatto. Uno spiraglio.
le canzoni che insieme
abbiamo cantato.
gli insegnamenti di uno sbaglio.
mi mancano i nostri sospiri,
scoperti dalle coperte del letto.
mi manca quella giovane coppia
che aveva bisogno l'una dell'altro.
affetto.
e mi mancano le indecisioni
che me stesso non ti aveva detto.
mi manchi tanto e forse lo sai.
ma questo mio inutile segreto tu,
non lo saprai mai.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
insegnami
Pubblicata il 16/10/2018
Insegnami ad essere buono con me stesso.
quando un errore, uno sbaglio vanno bene lo stesso.
insegnami ad ascoltare il silenzio del mio cuore.
quando le lacrime dell'anima cominciano ad affiorare.
insegnami a non vivere di facili speranze.
quando l'universo intero sono io in molte circostanze.
insegnami ad essere sereno in balia del mio mare in tempesta.
quando ogni onda travolge. Ogni onda confessa.
insegnami a promuovere la parte vera di me.
quando una parola di conforto ed un sorriso bastano
senza tanti perché.
insegnami ad usare gli strumenti giusti per affrontare
questa difficile e straordinaria vita.
perché questo bellissimo viaggio è l'essenza e sostanza
della nostra meta.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
innamore
Pubblicata il 16/10/2018
Buongiorno.
come stai?
hai dormito bene?
hai ancora quel dolore?
cosa vuoi fare di bello oggi?
ci sentiremo più tardi?
ti andrebbe di mangiare? Cucino io.
pettina i capelli e metti un po' di rossetto sulle labbra.
sei bellissima.
chiamami quando vuoi.
io ci sarò sempre.
ho scritto una cosa per te,
ma leggila solo quando sarò uscito.
ma stai bene?
posso aiutarti?
me lo regali un sorriso?
grazie.
ciao.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Quando cado mi rialzo
Pubblicata il 16/10/2018
Io quando cado mi rialzo.
quando riscendo risalgo.
e quando non vedo nessuno accanto a me
mi guardo dentro.
e trovo mille giustificazioni e messaggi negativi,
dettati da mancanze e incomprensioni.
trovo uno sguardo triste e sfiduciato
che piange se stesso e non trova un orizzonte diverso,
migliore, da ciò che vede.
trovo frammenti di umanità,
dispensata col contagocce nelle feste comandate.
trovo etichette e simboli fissati al muro di inadempienze.
errori che potevo evitare.
errori che non si dovevano fare.
e nella casa ch'é dentro di me le pareti sono tappezzate di sfortuna e malasorte.
che solo spalancando le finestre, darò aria ai miei sorrisi in faccia alla morte.
trovo infrastrutture fatiscenti che proteggono
la mia serenità e la mia opacizzata vita.
trovo spiragli e appigli gettati al vento di speranze
che non hanno mai abboccato.
trovo problemi nei problemi, che non cercano soluzioni.
ma aiuto e conforto.
e trovo me
che parlo con me stesso sempre,
anche quando non ce ne sarebbe bisogno.
perché io, nonostante tutto,
quando cado
mi rialzo.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
io mi chiamo tommaso
Pubblicata il 16/10/2018
Io mi chiamo Tommaso e non credo.
non credo nelle disavventure della vita perché non sarebbe vita.
non credo alle stigmate del mondo che si lamenta quando si annoia.
non credo nel pensiero ricorrente perché spesso non vi é pensiero.
non credo nella solidarietà, pronta a girarti le spalle.
non credo nella certezza di non avere dubbi.
non credo nel concetto di uguaglianza che non é mai uguale.
non credo nell'accordo di un disaccordo, sempre dimenticato.
non credo nei sentimenti in volo, che non atterrano mai.
non credo nei pregiudizi precostitutiti, che sono intoccabili.
non credo nelle apnee separatiste e nelle riunioni delle piazze.
non credo nel gioco che si prende gioco di noi.
non credo nel negozio mal gestito di diritti e doveri.
non credo nelle imperfezioni di chi é in difetto.
non credo anche se tocco con mano.
io mi chiamo Tommaso e non credo.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)
Pubblicata il 16/10/2018
Io e te
siamo alberi che le stagioni non intaccano.
siamo il pasto caldo.
la bevanda fresca.
la corrente del mare
che porta alla deriva.
la sostanza.
io e te
siamo testimonianza d'esistenza.
che la certezza difende
da ogni apparenza.
siamo l'ora tarda
e il mattino presto.
colazione e sesso
consumati nel letto.
io e te
siamo il discorso mai finito.
la corsa a perdifiato.
il giardino fiorito.
siamo di ogni desiderio il fine.
di ogni poesia le rime.
siamo l'imperativo del verbo amare.
del vento il maestrale.
io e te
siamo una cosa sola
che si accompagna ad un'altra parola.
siamo il tempo che vola.
siamo ciò che siamo ora.
e siamo ciò che vogliamo ancora.
e ancora e ancora e ancora...
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)
L'assenza
Pubblicata il 16/10/2018
Trent'anni che non ci sei più,
madre mia..
la tua assenza
non ha cambiato il ritmo dei giorni,
ma i colori ed i profumi...
ancora adesso all alba
mentre sorseggio un caffè,
vedo il tuo amato
Giardino risplendere
e tu, presenza invisibile,
passeggiare verso sentieri
sconosciuti....
l 'assenza di te si fa allora
più Intensa ed il mio cuore
cerca rifugio
tra i ricordi...
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)
le promesse
Pubblicata il 16/10/2018
le promesse,
che costano solo un fiato del vento,
le promesse,
fatte dai fili di sabbia,
le promesse,
che ti portano in una gabbia,
le promesse,
messe e dimesse,
per un attimo critico
del promettente,
nate dall' impaurita mente,
quando uno ha fatto un atto male,
le promesse, che ballan'
con i suoni del passato,
con le parole gia' dimenticate,
le promesse,
fatte per non farle,
le promesse,
come le farfalle,
con le ali,
che portavano all'increduto,
le promesse di quasi il tutto,
le promesse,
che pesavano un nulla,
le promesse,
che son state diventate
del bel ghiaccio,
le promesse
della bella caccia,
le promesse,
come uno sputo nella faccia,
le promesse,
come insalate,
tutte- dolci,
e, dentro- salate,
tutte deliziose e saporite,
le promesse,
fatte per la vita,
le promesse,
ambibeneficenti,
le promesse,
come piogge nei venti,
le promesse,
come bianca neve,
le promesse,
mai credute- never.
Ivan Petryshyn
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

il valore d'una promessa ....pochi ormai l'apprezzano.... tante verità ci sono nel tuo testo....Bravo.

il 16/10/2018 alle 07:03
Rispondo
Pubblicata il 16/10/2018
Rispondo al tuo richiamo,
ma sarà davvero rivolto a me?
(Le fantasie migliori crescono su distese d'incertezza)
le pause fra le tue parole sono rullo di tamburo in attesa dell'esplosione finale.
tu grande saggia,fai della mia pelle il tuo diario.
danza ancora con me, su questa musica senza note
che solo a noi che siamo alieni si concede.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (2 voti)

Particolare complimenti

il 16/10/2018 alle 05:17

richiesta con parole tenere genuine.....piaciuta

il 16/10/2018 alle 07:07

devo dire piaciuta, giocata sul filo dei paradossi, sulle sospensioni e sul vuoto (da riempire )

il 16/10/2018 alle 08:56