PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 31/10/2008
Io cambio il mio umore
camminando verso l'infinità
se tu vuoi
stringiti al mio cuore
Io cambio il mio umore
un pensiero sensuale
tu non puoi fermarlo
la vita mi vive dentro
ma qualcosa sta cambiando
io cambio il mio umore
mentre il sole annega nel mare
e le mie mani toccano la sabbia
io abbandono me alla sensualità
è una danza senza movimento
una emozione senza ritmo
io cambio il mio umore
e sono isolato
il mondo è troppo vasto
questa notte voglio volare
dove nessuno può vedermi
sono felice sono nascosto
Io cambio il mio umore
quando la passione brucia
un' emozione mi nutre
Sensualmente libero
quando la logica non è in me
quando non vedo niente intorno
Io cambio il mio umore
è il momento di impazzire
è il momento di essere libero
andrea
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

"Io cambio il mio umore
è il momento di impazzire
è il momento di essere libero"

bella!!!!
passa più spesso da qui...ci sono ancora tanti che ti vogliono bene..., come me.
con affetto, anna

il 01/11/2008 alle 06:20
Yo

Belle immagini, soprattutto quella della sensualità come danza senza movimento...Anelito alla libertà, a cui sempre aspiriamo.
Ciao,
Yo

il 01/11/2008 alle 12:17

...Io cambio il mio umore
quando la passione brucia
un' emozione mi nutre..
E quello il momento d sentirsi liberi e librare nel cielo come gabbiani.
Ciao Andrea, ti penso spesso, e spero tanto che tu goda buona salute ed umore! Un abbraccio.Dora

il 01/11/2008 alle 18:04

Che l'umore, quello buono, caro Andrea non ti lasci mai. Ti accorgerai che è " il condimento della vita", come soleva ripetere Tomas More, che conservò il suo buon umore anche quando andò incontro al patibolo pur di restare fedele al Dio che aveva deciso di servire. Chi ha imparato a conoscersi nei suoi pregi e difetti è anche colui che tollera le mancanze altrui e sopporta << infirmitate et tribulatione>>.
Fraternamente.
Agostino.

il 01/11/2008 alle 19:25