Pubblicata il 31/10/2008
Non cerco elemosina alcuna
e nemmeno inseguo baci rubati nè letti virtuali!
Commento sì, ma non per attirare commenti.
Commento chi, cosa, perchè, quanto e come voglio.
Vero, son certo che l'attenzione datami
non sia per il valore dei miei versi
ma neppure per piaggeria o per altri scopi.
Di mente e cuore puro vive e si nutre la mia presenza qui.
Quindi nemmeno penso che mi si paghi perchè io pago.
Sarebbe solo squallore. Ridicolo e offensivo.
Credo che la Parola sia parola d'unione.
Mai di guerra. Di qualsivoglia guerra.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

(..)
Credo che la Parola sia parola d'unione.
Mai di guerra. Di qualsivoglia guerra

appoggio la mozione e sottoscrivo
smack
liz

il 31/10/2008 alle 17:11

Bravo!
Ciao
Axel

il 31/10/2008 alle 17:18

è vero !le parole sono ponti , traghetti, barche che uniscono sponde opposte , ma in fondo uguali
ciao
lilli

il 31/10/2008 alle 17:32
Yo

La parola qui ci unisce, ci fa ritrovare padri, madri, fratelli, sorelle e amci...Ogni tanto ci divide anche. Bisogna essere pronti a tutto e non aspettarsi niente :-)!
Ciao ciao,
Yo

il 31/10/2008 alle 17:35

Eccellente disquisizione..Dario che tu sia un
Medo o un Persiano..qui dentro noi ti vogliamo

Mente e cuore puro predispongono alla
sapienza, conoscenza, al discernimento,
e se ci mettiamo la modestia, quanto basta,
il percorso nel confronto, sarà sempre a
buon rendere..

Ciao Summer

il 31/10/2008 alle 17:43

Il tema sembra ripetersi, ma in forma diversa. Stavolta in modo più articolato, però basterebbe aggiungere il punto interrogativo ad alcune frasi che diventerebbero: commento chi? cosa? perchè? E si scoprirebbe che l'eventuale risposta sta nei due versi successivi: "Vero, son certo che l'attenzione datami non sia per il valore dei miei versi." La "parola" tra autori potrebbe avere un significato di fratellanza per la comune passione, ma dovresti usare la "p" minuscola, perché la "P" maiuscola si usa esclusivamente per indicare la Parola di Dio, cioè i Testi sacri. Saluti, Fabio.

il 31/10/2008 alle 17:56

sono fuggita da un altro sito perchè lì la parola poetica aveva ceduto il passo a prodotti da fogna..questo su poetic house non è mai accaduto. i commenti, ah! quelli bisogna sempre conquistarseli caro mio...
cmq se hai cuore e mente puri...sei il benvenuto.
anna

il 31/10/2008 alle 20:10

Ti ringrazio dell'appoggio e della solidarietà.

il 31/10/2008 alle 20:40

Grazie!
Ciao
Dario

il 31/10/2008 alle 20:41

già...uguali...seppur nell'opposta diversità perchè le parole, se si usano e se si usano bene, possono soltanto portare al bene.

il 31/10/2008 alle 20:44

Dibattere e dividerci sulle personali posizioni può essere momento di verifica reciproca. Ma se arriva la parola offensiva e la malafede oppure la perfidia...legata per giunta alla mancata conoscenza dei fatti...

il 31/10/2008 alle 20:52

Ma lo sai che la Gelmini ha rimesso in circolo i voti abolendo i giudizi?... Mi piace quel Noi che hai usato...hai fatto sondaggi?
Sempre grande sei.

il 31/10/2008 alle 20:56

Quale tema?...se è quello dello stare bene insieme su ph hai ragione. Hai un po' meno ragione - ma di poco - quando cambi mie affermazioni in tuoi quesiti e pure nel non condividere l'uso delle maiuscole...Parola con la P maiuscola non è per sottovalutare Dio ma per dare giusto peso al "mezzo" che usano gli scrittori, siano poeti o prosatori, per esporre e per esporsi.

il 31/10/2008 alle 21:01

Grazie che mi tranquillizzi...poi si sa vi è l'aspetto pubblico e quello privato...Conquistarsi i commenti?...Vogliamo parlare del come e del perchè? Non si sta su un sito letteraio cercando soltanto commenti...Io ne faccio tanti, potrebbe anche bastarmi a donarli. Però..però..visto che l'interscambio aiuta a stare meglio...

il 31/10/2008 alle 21:08

Che sia la parola nella sua purezza ad essere il filo rosso che ci unisce su ph, al di fuori di voti di scambio o di altre meschinità.
Dalla parola prenderanno vita il dialogo, il confronto e lo scambio di vedute, da condurre nel pieno rispetto delle singole posizioni, anche quando saranno contrastanti.
Un caro saluto
mati

il 01/11/2008 alle 00:09

Stavolta sono io che approva e sottoscrive.
Un caro saluto
Dario

il 01/11/2008 alle 10:17
Yo

Ma certo! Eppure ti dico che, anche se c'è l'offesa, ci si può andare incontro e riunirsi. L'importante è avere la volontà di capirsi. Se viaggi un pò tra le opere di ph, capirai cosa intendo.
Un saluto, a presto
Yo

il 01/11/2008 alle 14:33

Sto leggendo le tue posie....questa è veramente significativa. Il finale è particolarmente riuscito.
Bella

il 02/11/2008 alle 14:37

Ti ringrazio...io leggo sempre le tue...

il 02/11/2008 alle 14:43

Ho viaggiato e viaggio tra le opere di Ph ma forse non intendo ciò che tu vuoi che io intenda...a meno che una tenda mi ostruisca bene la visuuale..

il 02/11/2008 alle 14:48
Yo

Ok, allora esplicito. Se ti va, leggi la poesia di igress "Bada ben, bada ben, bada ben" pubblicata il 31 ottobre e tutta la discussione che segue. Poi fammi sapere.
Ciao ciao.

il 02/11/2008 alle 17:39

Che di debba mai far sapere non so...anche perchè cerco un nesso che non c'è...tra le badanti e me.

il 02/11/2008 alle 21:53

Ed eccomi alla tua ultima, al momento, creatura.
Qui ti trovo più riflessivo e forse un tantinello rammaricato... Non ho letto tutti i commenti che t'hanno inviato ma ritengo che il tuo interesse sia genuino, la spontaneità ti è di pensiero e di mano..
quindi ora attendo leggere qualcosa di più personale che rispecchi i pensieri dell'anima.
A presto leggerti. Ciao. Marhiel

il 03/11/2008 alle 19:57

sì...quando ho scritto questa ero proprio un tantinello rammaricato...perchè "parole poco pesate portano pena". Ed io ricevetti un grande sgarbo...che cortesia di poetesse sensibili e avvezze alla vita hanno alleviato.

il 03/11/2008 alle 20:35